Alluvione in Emilia, “Dolore, solo tanto tanto dolore e paura…”, il diario di una volontaria della Protezione Civile

bastiglia centro allagato“Proprio questa sera sono passata davanti ad un caseificio, che aveva perso tutto con il terremoto, stasera l’ho trovato completamente allagato, anche il loro modulo abitativo…cosa posso aggiungere…dolore, solo tanto tanto dolore e paura…” Donatella Miotto è in servizio con la Protezione Civile da ormai due giorni. Stanotte alle 2 ha scritto su Facebook questo:

“Eccomi finalmente tornata a casa…fra un po’ toccherò un letto, è da sabato che non ne vedo più uno…
Credo sia giusto però darvi gli ultimi aggiornamenti.
Sembra che San Pietro in Elda (centro) sia risparmiato dall’ondata di acqua, ma il territorio circostante è allagato, e quest’acqua sta procedendo verso Staggia o forse San Felice Sul Panaro ( vedremo l’evoluzione nelle prossime ore del percorso che prenderà questa enorme quantità di acqua che sta coprendo il nostro territorio.
Allarme rosso, per Camposanto, che oggi è stato evacuato. Restano alluvionati da circa 1 metro di acqua Bastiglia, raggiungibile solo dai mezzi anfibi dei pompieri e con la popolazione chiusa nei piani alti delle loro case senza corrente, riscaldamento, acqua. bastiglia centro barche

Stessa situazione a Bomporto. Ho provato a contattare alcune amiche di queste pagine sul loro cell. ma molto probabilmente avranno le batterie scariche.
Qualsiasi necessità queste famiglie possano avere bisogno, i pompieri intervengono portando tutto ciò che può venir richiesto (farmaci, acqua, alimenti).
Colgo l’occasione per salutare Susy Gennari e Claudia Wallace Manfredini, la prima l’ho sentita pochi minuti prima dell’alluvione a Bastiglia ed era chiusa in casa con le sue bimbe e stava bene, la seconda l’ho sentita questa mattina dopo l’alluvione di Bomporto e anche lei era chiusa in casa con i suoi ragazzi.
Proseguendo il percorso dell’alluvione, restano inaccessibili l’area industriale di Bomporto, le frazioni di Gorghetto, San Michele e parte di Solara. Da questa mattina abbiamo sorvegliato il percorso dell’acqua perchè ha preso la direzione verso Staggia e stanotte verso San Felice.
Continua a piovere e questo non ci aiuta, la nota positiva è che il fiume Secchia sta scendendo lentamente giù di livello.

IMPORTANTE: invito tutti i possibili volontari che volessero venire ad aiutarci a ripulire dal fango queste città, di mettersi in contatto con me qua su Fb, non appena l’acqua defluirà ci sarà tanto da fare per restituire case, aziende, scuole, edifici pubblici agli abitanti di questi paesi.
Vi chiedo dunque chi volesse aiutarci con raccolte alimentari, abiti, coperte, o volesse rendersi disponibile a passare qualche giorno con noi, di cominciare ad organizzarsi, non sarà una vacanza, ma vi sentirete migliori, dopo che avrete aiutato questa popolazione, già duramente colpita il 29 maggio 2012 dai violenti terremoti.

Proprio questa sera sono passata davanti ad un caseificio, che aveva perso tutto con il terremoto, stasera l’ho trovato completamente allagato, anche il loro modulo abitativo…
cosa posso aggiungere…dolore, solo tanto tanto dolore e paura
Per favore, siate ancora una volta presenti e disposti a donare qualcosa per noi, siamo in ginocchio, l’agricoltua, l’industria, le case tutto sott’acqua…
ABBIAMO BISOGNO DI TUTTI VOI!!!
GRAZIE”protezione civile

Guarda la mappa interattiva con le informazioni di servizio

Sul Panaro on air

    • WatchStefano e Gabriele si sposano, è la prima unione civile della Bassa
    • WatchCasa Famiglia e giovani immigrati: parla il sindaco di Medolla Filippo Molinari
    • WatchA San Prospero ecco lo stato in cui versa via Verdeta

    Curiosità

    A nuoto per lo Stretto di Messina: la grande impresa di tre atleti disabili di Mirandola
    A nuoto per lo Stretto di Messina: la grande impresa di tre atleti disabili di Mirandola
    I nuotatori di Atlantide Onlus sono partiti venerdì mattina alla volta del Sud. Si chiamano Yuri Gasparini, Emiliano Pasquini e Calogero Serrafini[...]
    Pronto il calendario 2018 della Polizia
    Pronto il calendario 2018 della Polizia
    Il ricavato della vendita sarà destinato all'Unicef per sostenere il progetto “Italia – Emergenza bambini migranti”.[...]
    Ruba una scarpa sola, denunciato uomo con una gamba sola
    Ruba una scarpa sola, denunciato uomo con una gamba sola
    È accaduto nei pressi del centro commerciale Borgogioioso di via dell'Industria a Carpi[...]
    Modena Park, Vasco Rossi e il suo popolo in un video sul concertone del 1 luglio
    Modena Park, Vasco Rossi e il suo popolo in un video sul concertone del 1 luglio
    Pubblichiamo il video del Comunedi Modena che in meno di cinque minuti fa rivivere le sensazioni di quella giornata sulle note di “Un mondo migliore”.[...]
    Cavezzo, l'aceto balsamico di Modena Igp è stato comprato dagli inglesi
    Cavezzo, l'aceto balsamico di Modena Igp è stato comprato dagli inglesi
    Associated British Foods acquista l'azienda di Cavezzo Acetum spa, i cui marchi includono Mazzetti, Acetum e Fini.[...]
    Grande festa per i ragazzi classe 1947 di via Milazzo
    Grande festa per i ragazzi classe 1947 di via Milazzo
    A organizzarla il signor Vilmo Pellacani che ha voluto festeggiare i 70 anni con i suoi amici di infanzia e con i nati a Mirandola nel 1947 [...]
    Arrivano i divani e le poltrone coi nomi dei paesi della Bassa
    Arrivano i divani e le poltrone coi nomi dei paesi della Bassa
    Si chiamano Medolla, Bomporto, Bastiglia e Soliera. E non trascurano le località come Limidi e Villafranca.[...]
    Prende forma la statua per Luciano Pavarotti: ecco come sarà
    Prende forma la statua per Luciano Pavarotti: ecco come sarà
    L’artista prescelto per la realizzazione dell’opera è Stefano Pierotti, il quale a Roma harealizzato la scultura in ricordo di Papa Giovanni Paolo II[...]