Ansia, paura, insicurezza post alluvione: come farle passare noi e ai nostri animali. Le cure naturali/I fiori di Bach

fiori-di-bach-1Chi vi scrive ha provato i Fiori di Bach e ne ha avuto una impressione molto positiva. Si tratta di un metodo naturale – che in nessuno modo è sostituibile alla medicina tradizionale e al proprio medico – che si usa spesso su animali e uomini. Per questo Sulpanaro.net ospita un intervento di una esperta di Fiori di Bach, Marie Sophie Guilleminot, che sui social network si è detta disposta ad aiutare gratuitamente animali e persone ad affrontare questo trattamento. Ecco cosa scrive:

“I fiori di Bach sono estratti di origine vegetale assolutamente naturale elaborati dal dott. E. Bach negli anni 30.
Il principio secondo cui sono stati creati si basa sul concetto che molti problemi di comportamento quali ad esempio paure di origine ignota, pianto senza motivo (specie nei bambini) aggressività, o  fisici quali, per dirne alcuni, tensioni muscolari, cervicale, cefalee di cui non si sia riscontrata una ragione medica oggettiva derivino da un disagio emotivo che -per cosi dire – trova “sfogo” sul piano materiale… In altre parole le emozioni represse creerebbero stati di tensione che in tempi più o meno lunghi avrebbero conseguenze  su aspetti del comportamento o di malessere fisico.

fiori_di_bachI preparati floreali del dott.Bach sono 38 ed ognuno ha una sua specifica caratteristica ed è riferito a una determinata tipologia di emozioni e dai comportamenti conseguenti.
Possono essere molto utili in caso di choc o di traumi in quanto possono aiutare a “sciogliere”ed integrare l’accaduto elaborandolo più velocemente e riuscendo in molti casi ad evitare picchi di stress,angoscia e comportamenti anomali, per esempio sono di aiuto per  ripristinare l equilibrio veglia-sonno che in questi casi spesso è compromesso,sostengono fisicamente riequilibrando le emozioni e dando la lucidità mentale che serve a vedere l accaduto nella giusta dimensione. In  casi di emergenza esiste un rimedio specifico da prendere durante o subito dopo l’avvenimento, se sono passate oltre 24/48 ore è invece consigliabile farsi fare una composizione da un consulente esperto che valuterà i fiori da usare a seconda dello stato d’animo descritto dal cliente durante il colloquio.

I rimedi sono molto semplici da usare, bastano 4 gocce sotto la lingua 4 volte al giorno per un periodo che può variare da pochi giorni a qualche mese. Non hanno controindicazioni neanche in casi di allergie ai fiori in quanto non vengono estratti da pollini o sostanze allergizzanti.
Possono essere somministrati senza alcun problema sia ad adulti che a bambini che ad animali,questi ultimi di solito ottengono ottimi risultati poiché non subiscono le interferenze della mente razionale e sono quindi i più reattivi a questo tipo di cure cosi come i bambini.

fiori_di_bach_2Non possono causare dipendenze,non hanno effetti collaterali e possono essere abbinati a qualsiasi cura già in corso.
Occorre tuttavia tener presente che NON sostituiscono cure mediche in alcun modo.

Marie Sophie Guilleminot

Sul Panaro on air

    • WatchOspedale di Mirandola, la donazione in ricordo di Giuseppe Della Croce
    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa
    • WatchAttrezzature d'epoca per l'esercitazione dei pompieri

    Curiosità

    Black Friday, ad Amazon Piacenza si sciopera
    Black Friday, ad Amazon Piacenza si sciopera
    Lo sciopero comincerà con il turno mattutino di venerdì e terminerà con l'inizio dello stesso turno di sabato[...]
    La scrittrice col camice bianco: debutto letterario per la dottoressa Katia Durazzi
    La scrittrice col camice bianco: debutto letterario per la dottoressa Katia Durazzi
    Medico a Novi, fa parte della compagine di artisti che vede anche Doriano Novi, Giorgio Cavazza, Rino Fattori, Carlo Canevazzi, Luca Bompani[...]
    Al posto dell'ora di religione a scuola si fa zumba
    Al posto dell'ora di religione a scuola si fa zumba
    Un tempo - scherza Aimi (Fi) si diceva: "Non c'è più Religione", e non ci consola sapere che a Carpi al suo posto c'è finita la "Zumba". [...]
    La ricostruzione dopo sisma Emilia finisce a Striscia la Notizia
    La ricostruzione dopo sisma Emilia finisce a Striscia la Notizia
    In Regione l'inviato del tg satirico di Canale 5 ha strappato un impegno a saldare il dovuto[...]
    Operato al cervello mentre suona il clarinetto
    Operato al cervello mentre suona il clarinetto
    L'intervento, per asportare un tumore, a Ferrara. È il primo del genere in Italia[...]
    Nominati nuovi Maestri Assaggiatori per l'Aceto Balsamico Tradizione
    Nominati nuovi Maestri Assaggiatori per l'Aceto Balsamico Tradizione
    Il titolo viene rilasciato dopo 4 anni di degustazioni con almeno 40 assaggi all'anno. E un severo esame [...]
    Il sole splende e il clima è freddo: è Estate di San Martino
    Il sole splende e il clima è freddo: è Estate di San Martino
    Tradizionalmente durante questi giorni si aprono le botti per il primo assaggio del vino nuovo, che viene abbinato alle prime castagne.[...]
    Sla, premiata ricercatrice dell'ospedale Baggiovara
    Sla, premiata ricercatrice dell'ospedale Baggiovara
    Jessica Mandrioli, responsabile del Centro SLA, riceverà un finanziamento per una ricerca innovativa da svolgersi nei prossimi 2 anni sui meccanismi patogenetici della malattia[...]