Corsi di formazione per tecnici audio e luci

corso_tecnico_del_suonoTornano i corsi di formazione per tecnici audio e luci curati dal Centro Musica –  assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Modena. Tre le proposte per i mesi di gennaio e febbraio, due rivolte a principianti ad uno a professionisti.

Live Sound Education Basic è il corso base per tecnico audio live in programma il 3, 4, 10 e 11 febbraio al Centro Musica di via Due Canali Sud 3 dalle 19 alle 23. Il seminario è condotto da Filippo Stanzani e la serata conclusiva si svolgerà all’Off di via Morandi. Nelle quattro serate saranno approfonditi gli aspetti principali del mestiere del tecnico audio live: suono, ripresa di una sorgente, segnale, microfoni, DI Box, diffusori, PA, mixer, effetti, monitoraggio, cablaggi, connessioni, analisi di una scheda tecnica. C’è tempo fino al 27 gennaio per iscriversi.

Il corso base per tecnico luci, Live Light Education Basic, si svolgerà invece il 17, 18, 24 e 25 febbraio dalle 19 alle 23 nella sede del Centro Musica e all’Off di via Morandi e sarà condotto da Eva Bruno. Tema delle quattro serate saranno gli aspetti principali del mestiere del tecnico luci live: elettrotecnica, luce, lampade, sistemi ottici, corpi illuminanti, led, dimmer, strutture, connessioni, mixer, cablaggi, analisi di una pianta luci.
Anche in questo caso la quota di frequenza è di 80 euro, 120 se si frequentano entrambi i corsi.
Il termine per le iscrizioni è il 10 febbraio 2014. In entrambi i casi le iscrizioni vanno fatte al Centro Musica, via Due Canali Sud 3, 41100 Modena, fax 059.314377,cmusica@comune.modena.it; la quota di frequenza è di 80 euro per corso, 120 se si frequentano entrambi.

Inoltre, si svolgerà questo mese la diciottesima edizione del seminario per professionisti dell’audio: “L’impianto audio nel live 2014”, un corso avanzato per professionisti dell’audio con due giorni, 21 e 22 gennaio, dedicati a disegno, progettazione e messa a punto di un impianto audio complesso. In cattedra tre grandi professionisti: Andrea Corsellini, Davide Lombardi, Andrea Taglia.

Il fiorentino Andrea Corsellini, entrato alla fine degli anni 80 nel team di Giancarlo Bigazzi, produttore di Tozzi, Raf, Masini, ha iniziato a lavorare nel pop come fonico di produzione. Durante un tour di Raf si è ritrovato da tecnico delle chitarre alla consolle di sala e da allora, nonostante l’estrazione di stampo rock blues, ha iniziato la sua carriera professionale con gli artisti pop italiani approdata nel 2007 al tour di Vasco Rossi. Tra i nomi famosi che ha seguito negli ultimi anni in qualità di fonico: Gianna Nannini, Eros Ramazzotti, Negrita, Tiziano Ferro, Gianni Morandi, Marco Masini, Riccardo Cocciante, Enrico Ruggeri, Raf, Umberto Tozzi.

Negli ultimi dieci anni, Davide Lombardi ha fornito le proprie competenze tecniche a parecchie stelle del rock e pop: cantanti, attori, illustri voci della lirica e del musical. Ha lavorato con artisti internazionali come Peter Gabriel, Amy Winehouse, Foo Fighters, Simply Red, James Taylor, Will Young e molti altri; mentre, in ambito classico, ha collaborato tra gli altri con Andrea Bocelli e la London Symphony Orchestra. E’ inoltre Smaart live trainer e responsabile di importanti progetti architettonici e installazioni sonore; insegna e tiene conferenze sul tema del suono in Italia e all’estero.

Andrea Taglia, dopo gli studi in Italia e in Austria dove si specializza come Tonmeister (ingegnere del suono), qualifica al tempo inesistente nel nostro Paese, torna in Italia per affiancare Michael Seberich nella creazione del primo service di registrazioni di musica classica dal vivo. Si occupa sia di eventi dal vivo e di sistemi via radio, come il Tour di Jovanotti nel 1997, sia di grandi concerti come quello di Pasqua 1997 per il Papa a Roma o il Festival di Spoleto. Dal 2006 segue gli eventi live di Andrea Bocelli, che accompagna nei suoi tour in tutto il mondo.

Sul Panaro on air

    • WatchStefano e Gabriele si sposano, è la prima unione civile della Bassa
    • WatchCasa Famiglia e giovani immigrati: parla il sindaco di Medolla Filippo Molinari
    • WatchA San Prospero ecco lo stato in cui versa via Verdeta

    Curiosità

    A nuoto per lo Stretto di Messina: la grande impresa di tre atleti disabili di Mirandola
    A nuoto per lo Stretto di Messina: la grande impresa di tre atleti disabili di Mirandola
    I nuotatori di Atlantide Onlus sono partiti venerdì mattina alla volta del Sud. Si chiamano Yuri Gasparini, Emiliano Pasquini e Calogero Serrafini[...]
    Pronto il calendario 2018 della Polizia
    Pronto il calendario 2018 della Polizia
    Il ricavato della vendita sarà destinato all'Unicef per sostenere il progetto “Italia – Emergenza bambini migranti”.[...]
    Ruba una scarpa sola, denunciato uomo con una gamba sola
    Ruba una scarpa sola, denunciato uomo con una gamba sola
    È accaduto nei pressi del centro commerciale Borgogioioso di via dell'Industria a Carpi[...]
    Modena Park, Vasco Rossi e il suo popolo in un video sul concertone del 1 luglio
    Modena Park, Vasco Rossi e il suo popolo in un video sul concertone del 1 luglio
    Pubblichiamo il video del Comunedi Modena che in meno di cinque minuti fa rivivere le sensazioni di quella giornata sulle note di “Un mondo migliore”.[...]
    Cavezzo, l'aceto balsamico di Modena Igp è stato comprato dagli inglesi
    Cavezzo, l'aceto balsamico di Modena Igp è stato comprato dagli inglesi
    Associated British Foods acquista l'azienda di Cavezzo Acetum spa, i cui marchi includono Mazzetti, Acetum e Fini.[...]
    Grande festa per i ragazzi classe 1947 di via Milazzo
    Grande festa per i ragazzi classe 1947 di via Milazzo
    A organizzarla il signor Vilmo Pellacani che ha voluto festeggiare i 70 anni con i suoi amici di infanzia e con i nati a Mirandola nel 1947 [...]
    Arrivano i divani e le poltrone coi nomi dei paesi della Bassa
    Arrivano i divani e le poltrone coi nomi dei paesi della Bassa
    Si chiamano Medolla, Bomporto, Bastiglia e Soliera. E non trascurano le località come Limidi e Villafranca.[...]
    Prende forma la statua per Luciano Pavarotti: ecco come sarà
    Prende forma la statua per Luciano Pavarotti: ecco come sarà
    L’artista prescelto per la realizzazione dell’opera è Stefano Pierotti, il quale a Roma harealizzato la scultura in ricordo di Papa Giovanni Paolo II[...]