Corsi gratis di informatica per usare I Pad e tablet, come iscriversi a Mirandola, Concordia, Finale e Novi

corsi internet gratis mirandolaOtto corsi gratuiti di informatica e sull’utilizzo del tablet partiranno da Mirandola nelle prossime settimane per proseguire poi a Concordia, Finale Emilia e Novi tra febbraio e maggio per un centinaio di partecipanti previsti.


È la proposta di “Pane e internet”, il progetto promosso dalla Regione Emilia Romagna per ridurre il “divario digitale” attraverso l’alfabetizzazione dei cittadini all’uso di internet e dei servizi on line dell’amministrazione pubblica locale, dedicata in modo specifico ai Comuni colpiti dal sisma per superare le difficoltà create dalla mancanza di sale adeguate e di pc.
Per informazioni sui corsi, telefonare al numero 800 590595 ma ci si potrà informare nel sito del progetto e iscrivere anche sul camper di “Pane e internet” che farà tappa in tutti i Comuni interessati.

Da sinistra:
– Raffaella Manelli, direttore Cedoc di Modena (Centro documentazione della Provincia)
– Marco Briolini, project manager raggruppamento gestore delle attività
– Daniela Sirotti Mattioli, assessore all’innovazione e cultura della Provincia di Modena
– Agostina Betta, responsabile progetto Pane e Internet – Regione Emilia-Romagna

Nel triennio 2011-2013, “Pane e internet” ha coinvolto in provincia di Modena un migliaio di partecipanti per la maggior parte persone sopra i 55 anni, con una forte rappresentanza di pensionati e donne. Sono stati 71 i corsi realizzati nei Comuni di Carpi, Castelfranco, Concordia, Fanano, Fiorano, Formigine, Maranello, Modena, Pavullo, San Felice, Sassuolo, Sestola e Spilamberto e 34 quelli ancora da effettuare a causa dei rinvii provocati dal sisma. In tutto, si supereranno i 1.100 partecipanti con 615 domande ancora in lista d’attesa.

«L’avanzare impetuoso delle tecnologie digitali – spiega Agostina Betta, responsabile regionale del progetto – accanto a enormi opportunità, rischia di produrre nuove forme di emarginazione a discapito di coloro che non hanno dimestichezza con questi strumenti. Da qui, il progetto Pane e Internet. Il territorio modenese è uno di quelli che hanno risposto meglio: basti ricordare il migliaio di cittadini che hanno già frequentato i corsi, i nuovi servizi di facilitazione digitale attivati in una ventina di biblioteche della provincia, le lezioni dedicate all’uso del tablet in cinque comuni terremotati modenesi».

I corsi tablet di “Pane e internet” si sono già svolti a Soliera, mentre corsi “standard” su pc sono già programmati a Nonantola e Zocca. I corsi sono destinati soprattutto alle donne (in regione il 41 per cento di loro utilizza internet mentre gli uomini sono il 52 per cento), agli anziani per superare il gap generazionale e agli immigrati. Edizioni specifiche sono inoltre state realizzate nei Comuni montani e nuovi servizi di facilitazione digitale sono stati avviati nelle biblioteche modenesi.

Clicca qui per saperne di più e iscrivere ai corsi te o un tuo familiare

Sul Panaro on air

    • WatchStefano e Gabriele si sposano, è la prima unione civile della Bassa
    • WatchCasa Famiglia e giovani immigrati: parla il sindaco di Medolla Filippo Molinari
    • WatchA San Prospero ecco lo stato in cui versa via Verdeta

    Curiosità

    A nuoto per lo Stretto di Messina: la grande impresa di tre atleti disabili di Mirandola
    A nuoto per lo Stretto di Messina: la grande impresa di tre atleti disabili di Mirandola
    I nuotatori di Atlantide Onlus sono partiti venerdì mattina alla volta del Sud. Si chiamano Yuri Gasparini, Emiliano Pasquini e Calogero Serrafini[...]
    Pronto il calendario 2018 della Polizia
    Pronto il calendario 2018 della Polizia
    Il ricavato della vendita sarà destinato all'Unicef per sostenere il progetto “Italia – Emergenza bambini migranti”.[...]
    Ruba una scarpa sola, denunciato uomo con una gamba sola
    Ruba una scarpa sola, denunciato uomo con una gamba sola
    È accaduto nei pressi del centro commerciale Borgogioioso di via dell'Industria a Carpi[...]
    Modena Park, Vasco Rossi e il suo popolo in un video sul concertone del 1 luglio
    Modena Park, Vasco Rossi e il suo popolo in un video sul concertone del 1 luglio
    Pubblichiamo il video del Comunedi Modena che in meno di cinque minuti fa rivivere le sensazioni di quella giornata sulle note di “Un mondo migliore”.[...]
    Cavezzo, l'aceto balsamico di Modena Igp è stato comprato dagli inglesi
    Cavezzo, l'aceto balsamico di Modena Igp è stato comprato dagli inglesi
    Associated British Foods acquista l'azienda di Cavezzo Acetum spa, i cui marchi includono Mazzetti, Acetum e Fini.[...]
    Grande festa per i ragazzi classe 1947 di via Milazzo
    Grande festa per i ragazzi classe 1947 di via Milazzo
    A organizzarla il signor Vilmo Pellacani che ha voluto festeggiare i 70 anni con i suoi amici di infanzia e con i nati a Mirandola nel 1947 [...]
    Arrivano i divani e le poltrone coi nomi dei paesi della Bassa
    Arrivano i divani e le poltrone coi nomi dei paesi della Bassa
    Si chiamano Medolla, Bomporto, Bastiglia e Soliera. E non trascurano le località come Limidi e Villafranca.[...]
    Prende forma la statua per Luciano Pavarotti: ecco come sarà
    Prende forma la statua per Luciano Pavarotti: ecco come sarà
    L’artista prescelto per la realizzazione dell’opera è Stefano Pierotti, il quale a Roma harealizzato la scultura in ricordo di Papa Giovanni Paolo II[...]