Dai giornali locali di oggi, venerdì 24 gennaio

rassegna stampaMALTEMPO, CONTINUA L’EMERGENZA NEL MODENESE. SI SVEGLIANO CORRIERE E NAPOLITANO 2mila imprese colpite, più di 600 aziende agricole in ginocchio. Centinaia rimasti senza lavoro. 10mila ettari allagati. Duecento aziende hanno avviato una causa collettiva. Dopo un silenzio di quattro giorni, ieri Napolitano ha diffuso la propria “solidarietà alle popolazioni colpite”. Il ministro Orlando annuncia, nei prossimi giorni, un “sopralluogo” e – via twitter – sostiene di essere “alla ricerca di risorse”. Domenica la collega Kyenge nelle zone colpite. E oggi il Corriere dedica un servizio, in prima pagina, al disastro. 150 i militari in azione

EMERGENZA, OLTRE MILLE SOCCORSI DEI VIGILI Dall’inizio dell’emergenza i vigili del fuoco hanno fatto 1053 interventi di soccorso urgente, 1033 salvataggi di persone, 34 interventi di soccorso e 80 salvataggi di persone con mezzi aerei.

MALTEMPO: A BOMPORTO TAGLIO ARGINE PER DEFLUSSO ACQUE  Al lavoro, ieri nel modenese, per favorire il deflusso delle zone allagate dopo la tracimazione del fiume Secchia. Tra le altre cose è stata avviata la procedura per arrivare al taglio e quindi all’abbassamento di una porzione dell’argine del canale Naviglio a Bomporto, cittadina ancora invasa in parte della acque. Il canale infatti è ad un livello più basso rispetto a quello delle acque e questo permetterà il deflusso della piazza del paese. Aipo si difende, per bocca del direttore Luigi Fortunato (che nel 2012 ha guadagnato 220mila euro): “Il disastro di domenica è stato un evento del tutto eccezionale”. San Matteo – dove è franato l’argine – invasa dal fango

SALE L’ALLERTA, IN ARRIVO NUOVE PIOGGE. AIPO PIANGE MISERIA Oggi ancora acqua. L’Aipo prevede “qualche esondazione in più dai canali del Burana, la cui rete è già al massimo della sua capacità e ‘sottostress’”. L’agenzia lamenta di essere sotto organico: per 250 chilometri di rete idrica modenese (Secchia, Panaro e Naviglio) il personale a disposizione è limitato a cinque persone qualificate. E non c’è un dirigente responsabile sul territorio

L’ACQUA DEFLUISCE VERSO BOLOGNA. FINALE NEL MIRINO Nel Comune canali rinforzati con sacchi di sabbia. Turni di vigilanza per tutta la notte E NELLE ZONE ALLAGATE ARRIVA STRISCIA LA NOTIZIA Ieri l’inviato Vittorio Brumotti a Bomporto e Bastiglia. Su facebook nasce il gruppo ‘Alluvionati e arrabbiati’ CGIL E CISL, MEZZI DEI VVFF INADEGUATI  La Cgil FP e la Cisl: mezzi, attrezzature e personale sono inadeguati, “dopo un’ora dall’esondazione del Secchia molti erano già fuori uso”. Nel mirino anche la burocrazia: “E’ possibile che sia ancora il fax il mezzo di comunicazione usato tra il comando centrale di Roma e i vari comandi?”

RETE IMPRESE E GLI IMPRENDITORI DI SAN FELICE: ORA LA NO TAX AREA  “Non ci accontenteremo del ritornello romano: “Gli emiliani sanno rimboccarsi le maniche e ce la faranno a rialzarsi da soli”.  Intanto la Lega Nord va all’attacco: “Il 4 luglio 2012 votata all’unanimità una nostra risoluzione che prevedeva il disastro e chiedeva interventi, Errani non ha fatto i compiti a casa”. E la consigliera Udc Silvia Noè fa notare che “il Secchia era già nella mappa dei rischi”, chiedendosi “perché non è stata fatta prevenzione”

MODENA, IRA DEL SINDACO PIGHI: “STATO INEFFICIENTE”. IL COMUNE VALUTA DI COSTITUIRSI PARTE CIVILE Il primo cittadino ieri in consiglio comunale: “Il sistema statale dovrà essere incalzato ad agire con ben altra determinazione sulla tenuta idrogeologica per evitare il ripetersi di simili tragedie”. E riguardo alle imprese: “Ci aspettiamo agevolazioni fiscali”. In mattinata i bomportesi lo hanno contestato e hanno fatto muro all’arrivo di Errani

AIPO NEL MIRINO, IL SINDACO DI SOLIERA: “CI LAMENTIAMO DA DIECI ANNI” Il primo cittadino Giuseppe Schena: da dieci anni i sindaci si lamentano con Aipo per la scarsa manutenzione e interventi ‘ridicoli’. Mercoledì sera il sindaco ha rincarato la dose: “Dal 2010 sollecitiamo Aipo, con la quale abbiamo avuto relazioni molto complicate”. Inviate relazioni e mappe, ma “l’agenzia non si è fatta vedere”. “Non si draga il letto del fiume da dieci anni”.

VIABILITÀ CAOS, SCHENA: “PER LA STATALE CANALETTO PREVISIONE DI CHIUSURA DI 8 SETTIMANE” / FRANE IN APPENNINO, ANCORA ISOLATA TAGLIOLE Disagi per una 60ina di residenti, 180 proprietari di seconde case e 7 attività economiche. “Siamo abbandonati dalle istituzioni”. Il sindaco Corrado Ferroni si appella alla Regione, a cui chiede fondi per la messa in sicurezza del cantiere. Servono 200mila euro. La no tax area? “Non è stata concessa alla Bassa, figurarsi se la danno a noi”

PRIMARIE PD, GUERRA SULLE REGOLE, DUE ESPOSTI DI MALETTI La candidata si appella al collegio di garanzia del partito. Nel primo esposto, segnala l’esclusione dal comitato organizzatore delle primarie dei rappresentanti designati dai candidati in competizione, almeno fino a dopo il 7 febbraio. Nel secondo paventa il rischio di firme irregolari a supporto delle candidature

COMUNE MODENA, VIA EMILIA OVEST, VIA IL BINARIO L’assessore Giacobazzi ha annunciato ieri la rimozione del pezzo di linea ferroviaria tra la stazione e Marzaglia, fase che – nelle intenzioni dell’amministrazione – dovrebbe essere propedeutica al rilancio dell’area del villaggio artigiano, 50 ettari di territorio con 160 aziende. Non verrà però rimosso il cavalcavia della Madonnina. Il progetto del Comune prevede riqualificazioni e riuso degli edifici. Sarà illustrato oggi alle 15 in fondazione San Carlo. Intanto il consiglio comunale ha approvato ieri il completamento dei lavori per il canale diversivo Martiniana (4 milioni e 900 mila euro, finanziati dalla Regione)

LAVORO, LA CGIL PROPONE UN “POOL PER STRANIERI SFRUTTATI” Una squadra interforze contro lo sfruttamento dei minori. Dopo le denunce a carico della criminalità cinese Franco Zavatti della Cgil propone di istituire un team ad hoc, composto dai tre corpi di polizia

CRONACA, MODENA, VIA FARINI, SVALIGIATO COMPRO ORO  I ladri hanno aperto una cassaforte e, secondo un primo accertamento, hanno rubato filamenti in platino per 1500 euro e dell’argento. Altri furti anche nei garage di via Verdi e alla rotonda Leclerc e in un’abitazione in via Magnaghi, a Cittanova.

CRONACA, CARPI, TUNISINO UBRIACO MINACCIA DI FAR ESPLODERE PALAZZO E FERISCE AGENTE E CARABINIERE, BLOCCATO  Ha urlato frasi sconnesse, gettato dal balcone ogni sorta di oggetto (compresa una tv), ha minacciato di far esplodere il condominio – poi evacuato – e aggredito un carabiniere (ferito a un occhio) e due poliziotti. Notte di follia in via lago di Bolsena, al civico 8, l’altro giorno. Lo straniero, T.Z., 48 anni, visibilmente ubriaco, è stato bloccato dalle forze dell’ordine, dopo una colluttazione, e sottoposto ad esami medici, che decideranno se procedere all’arresto per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale o proseguire la strada del ricovero.

CRISI GIPSY INDUSTRIES IN LIQUIDAZIONE, 49 A RISCHIO La crisi colpisce anche il brand di moda Gipsy, che ha di recente aperto la procedura di liquidazione. 49 i lavoratori a rischio

ARCI, AGGREDITO UN ADDETTO DEL BAR  Tentata rapina mercoledì mattina all’alba al bar Arci Taverna a Novi, in via Zoldi, dove l’addetto alle pulizie è stato picchiato da un bandito che voleva il contenuto della cassaforte. L’addetto è stato colpito alla testa e chiuso in uno sgabuzzino. Quindi il bandito ha provato, invano, ad aprire la cassaforte ed è fuggito. L’allarme è stato lanciato dal titolare del bar, arrivato poco dopo. Indagini sono in corso  MARANELLO, ROMENO TENTA DI RUBARE CAFFÈ  AL CONAD, ARRESTATO In manette M.V.V., 21enne. Nella fuga ha anche ferito un vigilantes.

Sul Panaro on air

    • WatchStefano e Gabriele si sposano, è la prima unione civile della Bassa
    • WatchCasa Famiglia e giovani immigrati: parla il sindaco di Medolla Filippo Molinari
    • WatchA San Prospero ecco lo stato in cui versa via Verdeta

    Curiosità

    A nuoto per lo Stretto di Messina: la grande impresa di tre atleti disabili di Mirandola
    A nuoto per lo Stretto di Messina: la grande impresa di tre atleti disabili di Mirandola
    I nuotatori di Atlantide Onlus sono partiti venerdì mattina alla volta del Sud. Si chiamano Yuri Gasparini, Emiliano Pasquini e Calogero Serrafini[...]
    Pronto il calendario 2018 della Polizia
    Pronto il calendario 2018 della Polizia
    Il ricavato della vendita sarà destinato all'Unicef per sostenere il progetto “Italia – Emergenza bambini migranti”.[...]
    Ruba una scarpa sola, denunciato uomo con una gamba sola
    Ruba una scarpa sola, denunciato uomo con una gamba sola
    È accaduto nei pressi del centro commerciale Borgogioioso di via dell'Industria a Carpi[...]
    Modena Park, Vasco Rossi e il suo popolo in un video sul concertone del 1 luglio
    Modena Park, Vasco Rossi e il suo popolo in un video sul concertone del 1 luglio
    Pubblichiamo il video del Comunedi Modena che in meno di cinque minuti fa rivivere le sensazioni di quella giornata sulle note di “Un mondo migliore”.[...]
    Cavezzo, l'aceto balsamico di Modena Igp è stato comprato dagli inglesi
    Cavezzo, l'aceto balsamico di Modena Igp è stato comprato dagli inglesi
    Associated British Foods acquista l'azienda di Cavezzo Acetum spa, i cui marchi includono Mazzetti, Acetum e Fini.[...]
    Grande festa per i ragazzi classe 1947 di via Milazzo
    Grande festa per i ragazzi classe 1947 di via Milazzo
    A organizzarla il signor Vilmo Pellacani che ha voluto festeggiare i 70 anni con i suoi amici di infanzia e con i nati a Mirandola nel 1947 [...]
    Arrivano i divani e le poltrone coi nomi dei paesi della Bassa
    Arrivano i divani e le poltrone coi nomi dei paesi della Bassa
    Si chiamano Medolla, Bomporto, Bastiglia e Soliera. E non trascurano le località come Limidi e Villafranca.[...]
    Prende forma la statua per Luciano Pavarotti: ecco come sarà
    Prende forma la statua per Luciano Pavarotti: ecco come sarà
    L’artista prescelto per la realizzazione dell’opera è Stefano Pierotti, il quale a Roma harealizzato la scultura in ricordo di Papa Giovanni Paolo II[...]