“Desolante, per non dire agghiacciante”. La quarta notte al freddo degli alluvionati isolati dal Secchia straripato

“Abbiamo ripristinato per poco un collegamento internet con il pc portatile. Siamo ancora chiaramente isolati ma respiriamo ed è già qualcosa. Non abbiamo praticamente più candele,torce e entrambi i cell sono morti.Questo pc ha ancora 50 minuti di autonomia che cercheremo di gestire. Lo spettacolo è desolante per non dire agghiacciante. Quel poco che siamo riusciti a vedere da TG Com non rispecchia quanto realmente sta accadendo nel nostro quartiere che risulta essere il più colpito. Per tutto il giorno abbiamo visto elicotteri dei VDF recuperare persone in grossa difficoltà.

L’unico contatto che abbiamo avuto da ieri con dei soccorsi è stato un gommone della Protezione Civile di Piacenza oggi verso le 14.00 che ci ha confermato la difficoltà di raggiungere la nostra zona e la pericolosità della stessa.
Oltre a parole di conforto non hanno potuto fare altro perchè l’evacuazione è al momento impossibile se non con elicottero e solo per persone veramente in difficoltà. Sono stati comunque dei grandi ad arrivare perchè anche solo una loro parola ci ha dato speranza.

Grazie ragazzi. Siamo invasi da un metro e 40 di acqua e oggi sembra che una ventina di centimetri siano andati. Ma ci prospettano ancora parecchi giorni di isolamento. Siamo senza luce e quindi senza riscaldamento e il freddo inizia a farsi sentire. I viveri per il momento non ci mancano.

Un saluto a tutti

Testo inviato da Marco Ferraboschi

Sul Panaro on air

    • WatchOspedale di Mirandola, la donazione in ricordo di Giuseppe Della Croce
    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa
    • WatchAttrezzature d'epoca per l'esercitazione dei pompieri

    Curiosità

    Black Friday, ad Amazon Piacenza si sciopera
    Black Friday, ad Amazon Piacenza si sciopera
    Lo sciopero comincerà con il turno mattutino di venerdì e terminerà con l'inizio dello stesso turno di sabato[...]
    La scrittrice col camice bianco: debutto letterario per la dottoressa Katia Durazzi
    La scrittrice col camice bianco: debutto letterario per la dottoressa Katia Durazzi
    Medico a Novi, fa parte della compagine di artisti che vede anche Doriano Novi, Giorgio Cavazza, Rino Fattori, Carlo Canevazzi, Luca Bompani[...]
    Al posto dell'ora di religione a scuola si fa zumba
    Al posto dell'ora di religione a scuola si fa zumba
    Un tempo - scherza Aimi (Fi) si diceva: "Non c'è più Religione", e non ci consola sapere che a Carpi al suo posto c'è finita la "Zumba". [...]
    La ricostruzione dopo sisma Emilia finisce a Striscia la Notizia
    La ricostruzione dopo sisma Emilia finisce a Striscia la Notizia
    In Regione l'inviato del tg satirico di Canale 5 ha strappato un impegno a saldare il dovuto[...]
    Operato al cervello mentre suona il clarinetto
    Operato al cervello mentre suona il clarinetto
    L'intervento, per asportare un tumore, a Ferrara. È il primo del genere in Italia[...]
    Nominati nuovi Maestri Assaggiatori per l'Aceto Balsamico Tradizione
    Nominati nuovi Maestri Assaggiatori per l'Aceto Balsamico Tradizione
    Il titolo viene rilasciato dopo 4 anni di degustazioni con almeno 40 assaggi all'anno. E un severo esame [...]
    Il sole splende e il clima è freddo: è Estate di San Martino
    Il sole splende e il clima è freddo: è Estate di San Martino
    Tradizionalmente durante questi giorni si aprono le botti per il primo assaggio del vino nuovo, che viene abbinato alle prime castagne.[...]
    Sla, premiata ricercatrice dell'ospedale Baggiovara
    Sla, premiata ricercatrice dell'ospedale Baggiovara
    Jessica Mandrioli, responsabile del Centro SLA, riceverà un finanziamento per una ricerca innovativa da svolgersi nei prossimi 2 anni sui meccanismi patogenetici della malattia[...]