“Disastri annunciati: l’alluvione dimostra una volta di più che la cura del territorio deve essere al centro della politica, chiede alla Regione Monica Donini di Prc/Fds

alluvione industrieDepositata una risoluzione a firma Monica Donini, consigliera regionale PRC/FdS e componente della III Commissione Territorio e Ambiente, sull’alluvione nel modenese, che insiste su zone già duramente provate dal sisma del 2012. La risoluzione verrà discussa in aula nella prossima seduta dell’Assemblea legislativa, martedì 28 gennaio 2014. 

La risoluzione fa un’analisi di quello che sarebbe il reale fabbisogno per provvedere ad una corretta prevenzione e manutenzione del territorio, in specie dei corsi d’acqua, e di quale sono invece le somme realmente destinate dal bilancio statale a questo scopo.

Occorrerebbero oltre 40 miliardi per un intervento serio sul territorio nazionale per le zone a rischio e invece la legge di stabilità se la cava con 180 milioni nel prossimo triennio (30 per il 2014, 50 per il 2015, 100 per il 2016)” dice la consigliera Donini “Per riflettere di quanto ridicola sia questa somma, di come sia totalmente inadeguata, basti pensare al dato fornito dall’assessora regionale Gazzolo, che ha parlato di 183 milioni di euro spesi dalla sola Emilia-Romagna nel triennio scorso, pur tuttavia anch’essi largamente insufficienti.”

 

Senza contare che intervenire sempre ex post, ossia sull’emergenza, ha un costo alto (oltre – ed è la cosa più tragica – che in vite umane e nei drammi di chi perde la propria casa, il proprio lavoro, gli oggetti della propria storia e memoria), anche e proprio in termini economici. Si spende solo dopo che i disastri sono avvenuti, riparando ai danni, talvolta nemmeno compiutamente e spesso con tempi lunghissimi. “Se si intervenisse prima, invece, non solo si eviterebbero certe tragedie, ma si creerebbe anche buona e stabile occupazione, si salvaguarderebbe l’ambiente, si porterebbe benessere e sicurezza alle popolazioni delle zone a rischio. Per questo noi pensiamo che la cura del territorio debba essere la prima e più importante ‘opera pubblica’: invece che tante inutili, dannose e costose opere pubbliche che impattano sul territorio, si dovrebbero finanziare le opere di prevenzione, di cura, di studio e ricerca delle migliori soluzioni per la messa in sicurezza del territorio”  

La risoluzione, oltre che chiedere impegni al Governo e al Parlamento, chiede alla Giunta celerità ed efficacia negli interventi di competenza regionale e chiede al Commissario Errani, proprio in considerazione del fatto che l’alluvione riguarda molta parte della popolazione che già deve fronteggiare i danni post sisma, di posticipare la data ultima per le prenotazioni dei contributi per la ricostruzione, attualmente fissata nel 31 gennaio prossimo.

 

Sul Panaro on air

    • WatchFlavio Zanini presidente Banca Sanfelice
    • WatchOspedale di Mirandola, la donazione in ricordo di Giuseppe Della Croce
    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa

    Curiosità

    Arriva il wifi gratuito al Policlinico e a Baggiovara
    Arriva il wifi gratuito al Policlinico e a Baggiovara
    Al Policlinico la copertura è già attiva in tutti gli edifici ospedalieri, mentre all’Ospedale Baggiovara al momento è limitata ai reparti situati al secondo e terzo piano[...]
    Ubriaco stacca con un morso un dito ad un buttafuori
    Ubriaco stacca con un morso un dito ad un buttafuori
    Voleva entrare a tutti i costi in discoteca[...]
    Per Vasco Rossi le chiavi della città di Modena
    Per Vasco Rossi le chiavi della città di Modena
    Grande emozione per il rocker: "Alla fine di tutto o all’inizio di tutto ringrazio comunque sempre il cielo e la chitarra“[...]
    E' la scrittrice italiana che ha venduto più ebook nel 2017. Ed è della Bassa: Felicia Kingsley
    E' la scrittrice italiana che ha venduto più ebook nel 2017. Ed è della Bassa: Felicia Kingsley
    "Matrimonio di convenienza" nasce dalle lunghe file sulla Canaletto e dai giri in più fatti quando ponte Motta era chiuso. [...]
    Benji e Fede in visita ai bambini ricoverati in ospedale
    Benji e Fede in visita ai bambini ricoverati in ospedale
    I due cantanti - molto amati dai giovani - hanno cantato in reparto al Policlinico[...]
    Diciottenne di Mirandola sorpresa ubriaca alla guida si mangia lo scontrino dell'etilometro
    Diciottenne di Mirandola sorpresa ubriaca alla guida si mangia lo scontrino dell'etilometro
    Lo strumento aveva certificato che c'era troppo alcol nel sangue (un tasso di 1,77, quando il limite è 0,5 grammi per litro)[...]
    Qualità dell'aria, calano le CO2
    Qualità dell'aria, calano le CO2
    Al via un nuovo piano d’azione per l’energia sostenibile e il clima[...]
    Da Finale Emilia alla Nazionale di calcio, brava Eleonora Goldoni!
    Da Finale Emilia alla Nazionale di calcio, brava Eleonora Goldoni!
    Giocherà contro la Francia, la partita è in programma il 20 gennaio allo stadio Orange Vélodrome di Marsiglia. [...]
    E' più a est Bologna o Roma? E chi è più a nord, Trento o Aosta?
    E' più a est Bologna o Roma? E chi è più a nord, Trento o Aosta?
    La geografia dice una cosa, ma le mappe cognitive che abbiamo in testa possono trarre in inganno[...]
    Social, potrebbe costare caro a mamma o papà pubblicare foto dei figli
    Social, potrebbe costare caro a mamma o papà pubblicare foto dei figli
    L'ordinanza del Tribunale di Roma crea un precedente unico in Italia[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: