Finale, raddoppiano gli incassi dal servizio mensa a scuola

mensa scuolaDopo l’introduzione dei blocchetti mensa a scuola il Comune di Finale fa i conti. E risultano essere decisamente positivi.

Varata grazie al “Testo Unico delle disposizioni comunali in materia di servizi scolastici” approvato dal Consiglio Comunale, che ha semplificato le disposizioni vigenti in materia in un’ottica di maggiore efficienza e trasparenza, l’iniziativa ha consentito di raddoppiare nel 2013 gli incassi: 752 mila euro riscossi al 31 dicembre dello scorso anno contro i 381 mila del 2011. E ciò senza aumentare le tariffe, ma mantenendole sempre in linea con quelle applicate dalle altre amministrazioni comunali del territorio. Tariffe che, comunque, ricordano dal Comune, non coprono per intero le spese sostenute per garantire i numerosi servizi erogati.

“Come assessore, ma soprattutto come genitore di tre bambini in età scolare – afferma Lisa Poletti, responsabile dei Servizi Sociali – posso affermare con orgoglio che il nostro Comune è in grado di fornire servizi educativi e scolastici di qualità. Il mio impegno sarà quello di continuare a investire in generale sul welfare municipale. Applicando però su tutto il fronte dei servizi, con molto rigore, quel principio di equità che ci consente di sostenere chi ne ha effettivamente bisogno e di fare pagare la quota di competenza a chi invece è in grado di farlo”.

Per quanto riguarda più in generale i servizi socio-sanitari, nel corso dell’ultimo quinquennio (2008-2012), la spesa sostenuta mediamente ogni anno dal Comune di Finale Emilia per tutte le attività di prevenzione dell’esclusione sociale, della tutela di minori, anziani, disabili e famiglie, è stata di 2,1 milioni di euro che, al lordo delle quote dicompartecipazione degli utenti e del Servizio Sanitario Nazionale, diventa pari a 4,7 milioni. “Nell’attuazione del sistema di servizi e prestazioni sul territorio – conclude l’assessore Poletti – mi preme sottolineare, infine, la collaborazione con gli organismi del terzo settore (Croce Rossa Italiana, Croce Blu, Avis, Amo, Caritas, Auser,Protezione Civile eccetera), la cui azione si integra con quella dei servizi pubblici al fine di ottimizzare il livellofunzionale della rete di protezione sociale”.

Sul Panaro on air

    • WatchSospetto omicidio a Finale Emilia, parlano i Carabinieri
    • WatchSospetto omicidio a Finale Emilia, parla la vicina di casa
    • WatchRis al lavoro a Finale Emilia per sospetto omicidio di una anziana

    Curiosità

    Osservatorio del traffico, riprendono quota i veicoli pesanti dopo il calo estivo
    Osservatorio del traffico, riprendono quota i veicoli pesanti dopo il calo estivo
    A settembre flessione del 7% dei veicoli totali, tranne al Nord + 3%[...]
    Un corso gratuito per barman... al Vivaio Morselli
    Un corso gratuito per barman... al Vivaio Morselli
    Come fare un prelibato cocktail con le erbe aromatiche[...]
    Gli spaghetti al ragù in formato liquido per i bebè
    Gli spaghetti al ragù in formato liquido per i bebè
    La nostra galleria di errori ed orrori sulla cucina emiliana nel mondo[...]
    Una nuova autostrada per la Val Padana? Tutta d'acqua: sarà il Po
    Una nuova autostrada per la Val Padana? Tutta d'acqua: sarà il Po
    E' il progetto della Regione che punta su una alternativa all'asfalto per il traffico merci[...]
    Era ubriaco alla guida, ma il test fu fatto tardi: assolto
    Era ubriaco alla guida, ma il test fu fatto tardi: assolto
    Fu bloccato visibilmente alticcio alle 4 del mattino, ma la pattuglia non aveva l'etilometro e quindi si dovette attendere l'arrivo di un'altra macchina.[...]
    I bimbi delle elementari di Finale Emilia in visita alla Compagnia dei Carabinieri di Carpi
    I bimbi delle elementari di Finale Emilia in visita alla Compagnia dei Carabinieri di Carpi
    Tour assieme alle maestre Rita Cervellati, Maria Giacco, Antonella Diegoli e Barbara Petazzoni. A fare gli onori di casa, il comandante Alessandro Iacovelli.[...]
    I biscotti Africanetti puntano in alto grazie agli studenti dell'Archimede
    I biscotti Africanetti puntano in alto grazie agli studenti dell'Archimede
    Nasce il progetto “Africanetti&Co” per valorizzare i deliziosi biscottini allo zabaione tipici di San Giovanni in Persiceto[...]
    A Mirandola i palazzi si colorano di rosa per la prevenzione del tumore
    A Mirandola i palazzi si colorano di rosa per la prevenzione del tumore
    Saranno illuminat il Comune in via Giolitti, il palazzo municipale di piazza Costituente, la scuola “Montanari” e la torre di Radio Pico.[...]
    Cavallo a spasso in tangenziale, lo fermano i Vigili
    Cavallo a spasso in tangenziale, lo fermano i Vigili
    Nel bel mezzo dei caos dei lavori, è stato scoperto poco dopo mezzogiorno[...]
    E in Perù spuntano le figurine... Banini
    E in Perù spuntano le figurine... Banini
    L'ennesima contraffazione per un prodotto della storica azienda modenese in album peruviano. Sulle bustine compare il logo con il nome... taroccato[...]