Lampi e terremoti, sono connessi: ecco la prova scientifica

ImmagineFulmini e sisma, c’è un legame? Guardando i lampi nel cielo, si possono prevedere i terremoti? Sono le domande che tanti si pongono dopo che in tutto il mondo, e anche durante il terremoto d’Emilia del 2012, hanno osservato improvvisi fasci luminosi in cielo prima delle scosse. Suggestione? Casualità? No, ora c’è la prova scientifica di una vera connessione tra i due fenomeni.E’ quanto emerge dal lungo studio effettuato dai ricercatori guidati dal geologo Robert Thériault, per conto del Ministero delle Risorse Naturali del Quebec in Canada. Secondo la ricerca le EarthQuake Light (Eql) sono il frutto di un accumulo rapido di energia elettrostatica che rimane intrappolata tra le faglie in movimento. L’energia elettrica accumulata nel sottosuolo, quindi, si sprigiona dal basso, perchè sale in superficie attraverso le fenditure della crosta e a contatto con l’aria si ionizza con le sue molecole dando vita ai fenomeni luminosi osservati.

Per pochi secondi o diversi minuti i fenomeni luminosi possono assumere le più svariate forme: sfere luminose sospese, palloncini in aria, lampi violenti che possono essere bianchi o azzurri.

Lampi ce ne sono soprattutto quando il terremoto è molto violento: è stato contato, nei 65 casi studiati e dimostrati,  che otto volte su dieci sono avvenuti quando il sisma ha superato i 5 gradi Richter.

Guarda il video dei lampi registrati nel terremoto d’Emilia cliccando qui per andare al sito originale

Leggi l’articolo dalla fonte originale, la rivista Nature

Sul Panaro on air

    • WatchStefano e Gabriele si sposano, è la prima unione civile della Bassa
    • WatchCasa Famiglia e giovani immigrati: parla il sindaco di Medolla Filippo Molinari
    • WatchA San Prospero ecco lo stato in cui versa via Verdeta

    Curiosità

    A nuoto per lo Stretto di Messina: la grande impresa di tre atleti disabili di Mirandola
    A nuoto per lo Stretto di Messina: la grande impresa di tre atleti disabili di Mirandola
    I nuotatori di Atlantide Onlus sono partiti venerdì mattina alla volta del Sud. Si chiamano Yuri Gasparini, Emiliano Pasquini e Calogero Serrafini[...]
    Pronto il calendario 2018 della Polizia
    Pronto il calendario 2018 della Polizia
    Il ricavato della vendita sarà destinato all'Unicef per sostenere il progetto “Italia – Emergenza bambini migranti”.[...]
    Ruba una scarpa sola, denunciato uomo con una gamba sola
    Ruba una scarpa sola, denunciato uomo con una gamba sola
    È accaduto nei pressi del centro commerciale Borgogioioso di via dell'Industria a Carpi[...]
    Modena Park, Vasco Rossi e il suo popolo in un video sul concertone del 1 luglio
    Modena Park, Vasco Rossi e il suo popolo in un video sul concertone del 1 luglio
    Pubblichiamo il video del Comunedi Modena che in meno di cinque minuti fa rivivere le sensazioni di quella giornata sulle note di “Un mondo migliore”.[...]
    Cavezzo, l'aceto balsamico di Modena Igp è stato comprato dagli inglesi
    Cavezzo, l'aceto balsamico di Modena Igp è stato comprato dagli inglesi
    Associated British Foods acquista l'azienda di Cavezzo Acetum spa, i cui marchi includono Mazzetti, Acetum e Fini.[...]
    Grande festa per i ragazzi classe 1947 di via Milazzo
    Grande festa per i ragazzi classe 1947 di via Milazzo
    A organizzarla il signor Vilmo Pellacani che ha voluto festeggiare i 70 anni con i suoi amici di infanzia e con i nati a Mirandola nel 1947 [...]
    Arrivano i divani e le poltrone coi nomi dei paesi della Bassa
    Arrivano i divani e le poltrone coi nomi dei paesi della Bassa
    Si chiamano Medolla, Bomporto, Bastiglia e Soliera. E non trascurano le località come Limidi e Villafranca.[...]
    Prende forma la statua per Luciano Pavarotti: ecco come sarà
    Prende forma la statua per Luciano Pavarotti: ecco come sarà
    L’artista prescelto per la realizzazione dell’opera è Stefano Pierotti, il quale a Roma harealizzato la scultura in ricordo di Papa Giovanni Paolo II[...]