Lampi e terremoti, sono connessi: ecco la prova scientifica

ImmagineFulmini e sisma, c’è un legame? Guardando i lampi nel cielo, si possono prevedere i terremoti? Sono le domande che tanti si pongono dopo che in tutto il mondo, e anche durante il terremoto d’Emilia del 2012, hanno osservato improvvisi fasci luminosi in cielo prima delle scosse. Suggestione? Casualità? No, ora c’è la prova scientifica di una vera connessione tra i due fenomeni.E’ quanto emerge dal lungo studio effettuato dai ricercatori guidati dal geologo Robert Thériault, per conto del Ministero delle Risorse Naturali del Quebec in Canada. Secondo la ricerca le EarthQuake Light (Eql) sono il frutto di un accumulo rapido di energia elettrostatica che rimane intrappolata tra le faglie in movimento. L’energia elettrica accumulata nel sottosuolo, quindi, si sprigiona dal basso, perchè sale in superficie attraverso le fenditure della crosta e a contatto con l’aria si ionizza con le sue molecole dando vita ai fenomeni luminosi osservati.

Per pochi secondi o diversi minuti i fenomeni luminosi possono assumere le più svariate forme: sfere luminose sospese, palloncini in aria, lampi violenti che possono essere bianchi o azzurri.

Lampi ce ne sono soprattutto quando il terremoto è molto violento: è stato contato, nei 65 casi studiati e dimostrati,  che otto volte su dieci sono avvenuti quando il sisma ha superato i 5 gradi Richter.

Guarda il video dei lampi registrati nel terremoto d’Emilia cliccando qui per andare al sito originale

Leggi l’articolo dalla fonte originale, la rivista Nature

Sul Panaro on air

    • WatchFlavio Zanini presidente Banca Sanfelice
    • WatchOspedale di Mirandola, la donazione in ricordo di Giuseppe Della Croce
    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa

    Curiosità

    Arriva il wifi gratuito al Policlinico e a Baggiovara
    Arriva il wifi gratuito al Policlinico e a Baggiovara
    Al Policlinico la copertura è già attiva in tutti gli edifici ospedalieri, mentre all’Ospedale Baggiovara al momento è limitata ai reparti situati al secondo e terzo piano[...]
    Ubriaco stacca con un morso un dito ad un buttafuori
    Ubriaco stacca con un morso un dito ad un buttafuori
    Voleva entrare a tutti i costi in discoteca[...]
    Per Vasco Rossi le chiavi della città di Modena
    Per Vasco Rossi le chiavi della città di Modena
    Grande emozione per il rocker: "Alla fine di tutto o all’inizio di tutto ringrazio comunque sempre il cielo e la chitarra“[...]
    E' la scrittrice italiana che ha venduto più ebook nel 2017. Ed è della Bassa: Felicia Kingsley
    E' la scrittrice italiana che ha venduto più ebook nel 2017. Ed è della Bassa: Felicia Kingsley
    "Matrimonio di convenienza" nasce dalle lunghe file sulla Canaletto e dai giri in più fatti quando ponte Motta era chiuso. [...]
    Benji e Fede in visita ai bambini ricoverati in ospedale
    Benji e Fede in visita ai bambini ricoverati in ospedale
    I due cantanti - molto amati dai giovani - hanno cantato in reparto al Policlinico[...]
    Diciottenne di Mirandola sorpresa ubriaca alla guida si mangia lo scontrino dell'etilometro
    Diciottenne di Mirandola sorpresa ubriaca alla guida si mangia lo scontrino dell'etilometro
    Lo strumento aveva certificato che c'era troppo alcol nel sangue (un tasso di 1,77, quando il limite è 0,5 grammi per litro)[...]
    Qualità dell'aria, calano le CO2
    Qualità dell'aria, calano le CO2
    Al via un nuovo piano d’azione per l’energia sostenibile e il clima[...]
    Da Finale Emilia alla Nazionale di calcio, brava Eleonora Goldoni!
    Da Finale Emilia alla Nazionale di calcio, brava Eleonora Goldoni!
    Giocherà contro la Francia, la partita è in programma il 20 gennaio allo stadio Orange Vélodrome di Marsiglia. [...]
    E' più a est Bologna o Roma? E chi è più a nord, Trento o Aosta?
    E' più a est Bologna o Roma? E chi è più a nord, Trento o Aosta?
    La geografia dice una cosa, ma le mappe cognitive che abbiamo in testa possono trarre in inganno[...]
    Social, potrebbe costare caro a mamma o papà pubblicare foto dei figli
    Social, potrebbe costare caro a mamma o papà pubblicare foto dei figli
    L'ordinanza del Tribunale di Roma crea un precedente unico in Italia[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: