Ore 11 Aggiornamento San Prospero, San Felice, Camposanto, Medolla, Finale, Bastiglia e Bomporto

post_alluvione_bastiglia 5A sette giorni dall’esondazione del Secchia, l’acqua dell’alluvione continua a defluire liberando i paesi e le frazioni. Lascia dietro di sè fango e desolazione. Le campagne continuano però a restare sott’acqua ed è una corsa contro il tempo per salvare le colture.
Nessuna notizia di Giuseppe Oberdan Salvioli scomparso a Bastiglia.
Sulla Bassa alluvionata la notte è passata tranquilla, ha smesso di piovere e, essendoci freddo, la neve caduta in montagna non si trasformerà (per il momento) in acqua evitando il ripetersi di piene nei fiumi.  Il governo ha sospeso le tasse nelle zone colpite e si muove la macchina della solidarietà: il 28 febbraio si terrà il concerto benefico Teniamo Botta 2

Ecco il punto sui paesi colpiti dall’alluvione

Bomporto Continua il rientro degli sfollati ed è quasi finita la chiusura del taglio dell’argine del Naviglio, si lavora sulla palancatura. il Naviglio è cresciuto di livello, segno che le operazioni eseguite ieri sui vari canali per scaricare l’acqua ferma nei campi di Bastiglia e Villavara stanno funzionando. “Usciamo da questo disastro-  commenta il sindaco – con arginature lesionate ed indebolite”.

Bastiglia
Il primo paese ad essere colpito dall’ alluvione è quello che al momento sembra più ferito. Gli sfregi dell’alluvione sono visibili dappertutto. Sono cominciati i rientri, è stato riaperto il municipio ma c’è fango e detriti ovunque.

San Prospero sul Secchia
Secchi, pale, guanti e olio di gomito: i volontari del paese, il primo ad aver dichiarato il cessate allarme, si sono dati appuntamento questa mattina presto per andare ad aiutare alla volta degli altri paesi alluvionati.

Medolla
“Livelli di acqua negli invasi normali ed è ottima la fluidità. Le acque fuoriuscite in campagna si stanno ritirando con grande velocità – scrive il sindaco Filippo Molinari –
In zona Canina, sta rientrando l’allarme per la Biofer e l’allevamento suino.
Per queste ragioni, ho modificato l’ordinanza per Biofer, consentendo all’azienda di riprendere regolarmente i tre turni produttivi già da domani ore 6.00, termine dell’allerta idraulica.
Lunedì, dopo un controllo finale che auspico positivo, revocherò anche l’evacuazione delle case site in Via Saliceta, Bosco, Canina.
Informo anche del fatto che con propria ordinanza la Provincia di Modena ha identificato, insieme ad altri siti, i lagoni di stoccaggio liquami zootecnici in disuso presso il Caseificio San Luca di Camurana come area di stoccaggio dei fanghi dell’alluvione. Ho concordato con la proprietà e con Aimag il percorso, trovando grande disponibilità a dare una mano soprattutto ai comuni più colpiti, che iniziano piano piano i lavori di pulizia e ci sarà tanto da fare!
Salvo mutamenti improvvisi della situazione, anche questa sembra passata per il nostro comune, lo dico piano.
Stanotte in via precauzionale manterremo comunque i turni di vigilanza.
Lunedì mattina faremo un consuntivo e vedremo se ci sono gli estremi per chiudere il COC e dichiarare terminata l’emergenza.
Ringrazio fin da ora tutti coloro che hanno lavorato insieme a me a questa emergenza, la Giunta, i dipendenti comunali tutti con un pensiero particolare a Lorenzo Guagliumi, Marco Tartarini e Rosario Balisciano che hanno turnato le notti, gli splendidi volontari che si sono messi a disposizione, le forze dell’ordine, Burana, la Centrale Operativa di Marzaglia, la Protezione Civile. Ancora una volta, solo uniti si superano le difficoltà.
Ringrazio anche tutti coloro che mi hanno incoraggiato in queste ore difficili: per me, una grande iniezione di energia”.
Camposanto
Da stamattina  tutti coloro che avranno bisogno di contattare i Vigili del Fuoco possono far riferimento all’Unità di comando locale di Bomporto contattabile al numero 334/6765652 oppure al 115.
Il sindaco Antonella Baldini:”consiglio a tutti coloro che hanno subito danni a causa dell’esondazione del Secchia del 19/01/2014 di documentare i danni subiti con fotografie prima di provvedere al ripristino delle aree danneggiate.
Si ribadisce che è disponibile per eventuali chiarimenti ed esigenze un Punto d’Ascolto presso l’edificio di Via Roma 4 (tel. 0535/80930 – 348/3117904)”.

Finale Emilia
Mattina tranquilla ma si ricorda per ogni evenienza che per qualsiasi tipo di informazione, richiesta o supporto relativo all’emergenza idraulica è possibile rivolgersi  ai seguenti numeri telefonici del COC Centro Operativo Comunale, attivo in via Monte Grappa 6:
0535 91567
348 3187788
333 7264828
333 7262018
0535 788482
0535 788444

San Felice sul Panaro
Revocate tutte le ordinanze di sgombero, oggi scuole chiuse.
Per contattare il COC, chiamare i numeri 0535 86341 / 0535 86311

Sul Panaro on air

    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa
    • WatchAttrezzature d'epoca per l'esercitazione dei pompieri
    • WatchIl pm Lucia Musti sull'omicidio di Finale Emilia

    Curiosità

    Operato al cervello mentre suona il clarinetto
    Operato al cervello mentre suona il clarinetto
    L'intervento, per asportare un tumore, a Ferrara. È il primo del genere in Italia[...]
    Nominati nuovi Maestri Assaggiatori per l'Aceto Balsamico Tradizione
    Nominati nuovi Maestri Assaggiatori per l'Aceto Balsamico Tradizione
    Il titolo viene rilasciato dopo 4 anni di degustazioni con almeno 40 assaggi all'anno. E un severo esame [...]
    Il sole splende e il clima è freddo: è Estate di San Martino
    Il sole splende e il clima è freddo: è Estate di San Martino
    Tradizionalmente durante questi giorni si aprono le botti per il primo assaggio del vino nuovo, che viene abbinato alle prime castagne.[...]
    Sla, premiata ricercatrice dell'ospedale Baggiovara
    Sla, premiata ricercatrice dell'ospedale Baggiovara
    Jessica Mandrioli, responsabile del Centro SLA, riceverà un finanziamento per una ricerca innovativa da svolgersi nei prossimi 2 anni sui meccanismi patogenetici della malattia[...]
    I pensionati modenesi sono sempre più smart, e non ritirano più la pensione
    I pensionati modenesi sono sempre più smart, e non ritirano più la pensione
    Negli uffici postali della provincia di Modena meno pensioni cash allo sportello e sempre più accrediti su libretto o conto Bancoposta[...]
    Altro che brodo: ecco i tortellini alla carbonara
    Altro che brodo: ecco i tortellini alla carbonara
    La nostra galleria di errori ed orrori sulla cucina emiliana nel mondo[...]
    Ghirlandina, al via i lavori: le visite proseguono fuori
    Ghirlandina, al via i lavori: le visite proseguono fuori
    Sarà proposto un servizio di visita guidata cosiddetta “orizzontale”, ovvero condotta, senza salire, agli esterni di Torre, piazza Grande e Duomo, [...]
    E la Mercedes esulta sfrecciando davanti a casa Ferrari - IL VIDEO
    E la Mercedes esulta sfrecciando davanti a casa Ferrari - IL VIDEO
    Sui social la scuderia festeggia... a Maranello, ma concede alla Rossa l'onore delle armi: "Il valore di una vittoria è nella grandezza degli avversari"[...]