Prc: “subito un provvedimento legislativo per sospendere il mutuo alle case inagibili”

Judth Pinnock“Inaccettabile che le istituzioni non abbiano individuato una soluzione al problema”. Così Prc bolla l’esito dell’incontro avvenuto l’altro giorno tra i bancari di Abi e il comitato di cittadini Sisma 12. Tema del confronto: blocco dei mutui per chi ha la casa inagibile. Esito: nulla se non l’impegno a una moral suasion. Commento di Rifondazione con Judith Pinnock (Segretaria PRC Federazione Modena, in foto) e Stefano Lugli (Responsabile Area sisma PRC Federazione Modena): “purtroppo ce lo aspettavamo. Eppure, per chi ha la casa inagibile a causa di un sisma dovrebbe essere scontato non pagarci sopra il mutuo fino al ripristino dell’agibilità della stessa, specie se la ricostruzione privata è ferma, a 20 mesi dal sisma, all’erogazione del 5,6% delle risorse disponibili. Ma evidentemente in questo paese non c’è mai nulla di scontato e, soprattutto, non si è mai pronti ad affrontare i problemi per tempo!”, è l’osservazione.

“Il risultato dell’inadeguatezza politica e istituzionale si aggiunge – è che si mettono in gravissima difficoltà migliaia di famiglie che devono affrontare contemporaneamente le spese della ricostruzione e le spese del mutuo sulla casa da ricostruire.

Ricordiamo che le modalità di accesso ai contributi per la ricostruzione non necessariamente coprono il 100% della spesa di ripristino dell’immobile. Già questa è una beffa, ma pagare il mutuo su un immobile che non si utilizza è una doppia beffa del tutto inaccettabile, così come lo è chsi affidi alla banca la facoltà di sospendere o meno le rate del mutuo di chi ha l’immobile inagibile lasciando così da solo il terremotato di fronte all’istituto bancario.
Serve subito un provvedimento legislativo che stabilisca con certezza il blocco volontario dei mutui, senza oneri, sulle abitazioni inagibili fino al ripristino delle stesse. E questo senza alcuna scadenza temporale dal momento che è ormai evidente che i tempi di ricostruzione pensati dalle istituzioni non sono gli stessi della ricostruzione reale.
Il cratere sismico vive una condizione di perenne caos normativo e burocratico che spesso unisce la condizione dei terremotati a provvedimenti governativi di tutt’altro genere lasciando appesa ad un filo la vita di migliaia di persone colpite dal sisma. Questa situazione non è più inaccettabile: a 20 mesi dal sisma pretendiamo per l’Emilia un provvedimento ad hoc che si occupi solo di ricostruzione e per l’Italia una legge sulle calamità che non ci faccia trovare di nuovo impreparati alla prossima tragedia.
Le istituzioni e la politica – è l’appello di Prc – si diano una mossa, l’Emilia non ha più tempo di aspettare!”

Sul Panaro on air

    • WatchArresti nella Bassa per crimini legati allo stoccaggio irregolare dei rifiuti
    • WatchAimag, la presidente Monica Borghi parla di bilancio e delle prospettive di fusioni
    • WatchMinorenne deruba una donna con difficoltà motorie

    Curiosità

    Un premio per il nuovo libro di Rino Fattori, il Castaneda della Bassa
    Un premio per il nuovo libro di Rino Fattori, il Castaneda della Bassa
    Come faceva il noto scrittore peruviano che raccontava la sue avventure in sudamericane, il medico di Cavezzo con penna e foto descrive i suoi viaggi nelle terre dei Nativi.[...]
    Piazza Verdi e la storia delle panchine della discordia
    Piazza Verdi e la storia delle panchine della discordia
    Sono state installate da un paio di giorni e non sono certo passate inosservate[...]
    In vacanza da 40 anni sempre nello stesso albergo: un premio per Dotti di Mirandola e per i Frabetti di San Felice
    In vacanza da 40 anni sempre nello stesso albergo: un premio per Dotti di Mirandola e per i Frabetti di San Felice
    Le due famiglie della Bassa sono fedelissime della Riviera romagnola e il Comune di Cervia le ha premiate[...]
    Nuovo ponte di Bomporto, due aree pedonali per assistere al varo
    Nuovo ponte di Bomporto, due aree pedonali per assistere al varo
    La spettacolare operazione prende il via alle ore 9 per proseguire tutta la giornata [...]
    Giovani vengono stipendiati per stare in vacanza e divertirsi. E' "Il lavoro più bello del mondo"
    Giovani vengono stipendiati per stare in vacanza e divertirsi. E' "Il lavoro più bello del mondo"
    L'offerta di lavoro è proposta dal Silb di Rimini (l'associazione delle discoteche e delle sale da ballo), in collaborazione con Apt, Black marketing Guru e Confcommercio di Rimini[...]
    Bloccato a 15 metri d'altezza per ore, disavventura per un operaio
    Bloccato a 15 metri d'altezza per ore, disavventura per un operaio
    L'uomo ha cercato senza esito di richiamare l'attenzione di qualche passante o condomino.[...]
    Solidarietà, i bambini di Chernobyl in visita in Regione
    Solidarietà, i bambini di Chernobyl in visita in Regione
    Giornata di riflessione per fare il su accoglienza e prevenzione sanitaria attivati in Emilia-Romagna dopo l'incidente alla centrale nucleare di 31 anni fa. [...]
    A Bomporto si va in apnea per conoscere le immersioni sott'acqua
    A Bomporto si va in apnea per conoscere le immersioni sott'acqua
    Le lezioni pratiche si sono svolte anche nella piscina ad Y-40 di Montegrotto, la più profonda al mondo[...]
    Mirandolese va dai Carabinieri e si lamenta: "Questa marijuana è di cattiva qualità"
    Mirandolese va dai Carabinieri e si lamenta: "Questa marijuana è di cattiva qualità"
    È stato fermato in un posto di blocco a Carpi mentre era diretto in caserma [...]
    Combatte per i diritti dei disabili, ora è laureata: Elisa Bortolazzi è da 110 e lode
    Combatte per i diritti dei disabili, ora è laureata: Elisa Bortolazzi è da 110 e lode
    La giovane di San Felice sul Panaro, costretta sulla sedia a rotelle, realizza un obiettivo costato tanta fatica, sacrifici e battaglie[...]