Sei di San Felice sul Panaro se… ti ritrovi su Facebook a ridisegnare la tua storia

san felice sul panaroRicordi, aneddoti, cifre, piccoli quiz e tanta nostalgia. Soprattutto, un amore per un paese che lega a se non solo chi ci è nato, ma anche chi lo conosce o ci ha vissuto per poco tempo. E’ il gruppo nato su Facebook che raccoglie i sanfeliciani della Bassa.

Sei di San Felice se… “Se ti hanno mai parlato della “banda dl’umbrela” che ogni volta che suonava scatenava diluvi!” o se “ti ricordi che su via Perossaro vecchia c’erano due distributori, l’enoteca e il negozio di Pierino e di Auralbo Covezzi e di Danilo Marchesini”.

E ancora: sei di San Felice se “Hai un vago ricordo di Pupla e Bigiola…. ma anche il Pasi e Spino…..”, “se vedevi Alessio ad agosto col giubotto e berretta sul trattore girare per piazza”, “se da ragazzino andavi a mangiare la pizza da Ruggero e bere la coca birra ti faceva sentire grande..”, “sentivi in estate dalla baracchina del mercato il Papà che lo chiamava di notte alle 3.00 ad alta voce e dalla baracchina chiamavano anche loro: Alfredoooooooo .”

Ci sono – inevitabili – le tracce dei ricordi del recente terremoto, di chi “ha imprecato contro i media che puntavano le telecamere sul Mastio della rocca sperando di vederlo cadere e invece l’ha messo loro in quel posto ed è ancora lì ferito ma imperterrito…….”, di chi ha il magone a ricordare “quello che rimane della discoteca Le Pois…”

Ma San Felice è un posto da amare, per tutti, anche da chi, come Don Francesco Preziosi c’è stato “solo 4 anni… Ma il 20 maggio 2012 a vedere la Chiesa mi è venuto da piangere…. E il 24 ottobre 2012 a celebrare la messa sotto il tendone mi sono commosso… Non è importante il tempo che hai passato ma le relazioni che hai creato…”.

Vai al gruppo Facebook “Sei di San Felice se…” cliccando qui

Sul Panaro on air

    • WatchStefano e Gabriele si sposano, è la prima unione civile della Bassa
    • WatchCasa Famiglia e giovani immigrati: parla il sindaco di Medolla Filippo Molinari
    • WatchA San Prospero ecco lo stato in cui versa via Verdeta

    Curiosità

    A nuoto per lo Stretto di Messina: la grande impresa di tre atleti disabili di Mirandola
    A nuoto per lo Stretto di Messina: la grande impresa di tre atleti disabili di Mirandola
    I nuotatori di Atlantide Onlus sono partiti venerdì mattina alla volta del Sud. Si chiamano Yuri Gasparini, Emiliano Pasquini e Calogero Serrafini[...]
    Pronto il calendario 2018 della Polizia
    Pronto il calendario 2018 della Polizia
    Il ricavato della vendita sarà destinato all'Unicef per sostenere il progetto “Italia – Emergenza bambini migranti”.[...]
    Ruba una scarpa sola, denunciato uomo con una gamba sola
    Ruba una scarpa sola, denunciato uomo con una gamba sola
    È accaduto nei pressi del centro commerciale Borgogioioso di via dell'Industria a Carpi[...]
    Modena Park, Vasco Rossi e il suo popolo in un video sul concertone del 1 luglio
    Modena Park, Vasco Rossi e il suo popolo in un video sul concertone del 1 luglio
    Pubblichiamo il video del Comunedi Modena che in meno di cinque minuti fa rivivere le sensazioni di quella giornata sulle note di “Un mondo migliore”.[...]
    Cavezzo, l'aceto balsamico di Modena Igp è stato comprato dagli inglesi
    Cavezzo, l'aceto balsamico di Modena Igp è stato comprato dagli inglesi
    Associated British Foods acquista l'azienda di Cavezzo Acetum spa, i cui marchi includono Mazzetti, Acetum e Fini.[...]
    Grande festa per i ragazzi classe 1947 di via Milazzo
    Grande festa per i ragazzi classe 1947 di via Milazzo
    A organizzarla il signor Vilmo Pellacani che ha voluto festeggiare i 70 anni con i suoi amici di infanzia e con i nati a Mirandola nel 1947 [...]
    Arrivano i divani e le poltrone coi nomi dei paesi della Bassa
    Arrivano i divani e le poltrone coi nomi dei paesi della Bassa
    Si chiamano Medolla, Bomporto, Bastiglia e Soliera. E non trascurano le località come Limidi e Villafranca.[...]
    Prende forma la statua per Luciano Pavarotti: ecco come sarà
    Prende forma la statua per Luciano Pavarotti: ecco come sarà
    L’artista prescelto per la realizzazione dell’opera è Stefano Pierotti, il quale a Roma harealizzato la scultura in ricordo di Papa Giovanni Paolo II[...]