Subappaltatori locali a rischio crack per la ricostruzione di una palestra

subappaltatori rischio crackHanno anticipato di tasca loro per poter costruire la palestra della scuola elementare di Poggio Renatico, sono rimasti a bocca asciutta perchè chi avrebbe dovuto ripagarli ha presentato richiesta di concordato fallimentare e ora rischiano il crack. Accade a imprese costruttrici del luogo.Come spiega La Nuova Ferrara il problema è che la ditta Eurocostruzioni di Padova che aveva vinto l’appalto per la palestra, un’opera da 1.200 metri di superficie proprio pochi giorni prima della consegna dell’immobile ha presentato richiesta di concordato fallimentare. Una scelta che ha lasciato senza parola le ditte subappaltanti, quasi tutte delle zona, che avevano hanno anticipato di tasca loro le spese per lavorare in materiale e dipendenti. Al momento, come denunciano ad esempio dalla ditta Bovina, non hanno avuto indietro un euro.
A Eurocostruzioni sono già stati pagati buona parte del milione e 300 mila euro di finanziamento della struttura e tutti i 170 mila euro previsti epr le opere di parcheggi e  viabilità.

Continua a leggere l’articolo di Maria Teresa Cafiero

La rabbia è tanta e corre anche sui social network: dalla Bovina snc scrivono ad esempio che “non bastava il terremoto a rovinarci! Spero si possa fare rumore! Perchè cose del genere non accadano piu!” e invocano l’intervento degli enti pubblici.

L’intervista

Sul Panaro on air

    • WatchOspedale di Mirandola, la donazione in ricordo di Giuseppe Della Croce
    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa
    • WatchAttrezzature d'epoca per l'esercitazione dei pompieri

    Curiosità

    Feriti, curati e pronti a volare di nuovo: si liberano i pettirossi
    Feriti, curati e pronti a volare di nuovo: si liberano i pettirossi
    Appuntamento il 16 dicembre con cioccolata calda (per i bimbi) e con brulè (per i grandi)[...]
    Cagnolino in bilico sul ponte salvato dalla furia del fiume Secchia
    Cagnolino in bilico sul ponte salvato dalla furia del fiume Secchia
    La bestiola, dotata di microchip, è stata poi portata al sicuro al Canile in attesa di rintracciare il proprietario che risulta essere di Marano.[...]
    Fissate le prime dati dei concerti 2018 di Vasco Rossi
    Fissate le prime dati dei concerti 2018 di Vasco Rossi
    Si parte a giugno a Torino, Padova, Roma, Bari e Messina[...]
    Addio a Lando Fiorini, la voce di Roma dall'infanzia a Disvetro di Cavezzo e a Novi
    Addio a Lando Fiorini, la voce di Roma dall'infanzia a Disvetro di Cavezzo e a Novi
    Passò qui l'infanzia nei difficilissimi anni del Dopoguerra[...]
    Si innamora a prima vista e ora la cerca su Facebook
    Si innamora a prima vista e ora la cerca su Facebook
    Un govane di Quistello, dopo aver incrociato gli occhi con una coetanea di Carpi a una cena [...]
    Tuning al Motor Show, quando il sogno americano è made in... Crevalcore
    Tuning al Motor Show, quando il sogno americano è made in... Crevalcore
    Tra le curiosità del Motor Show, nel padiglione dedicato al tuning spiccava anche una Camaro anni '70 rivitalizzata da un'officina di Beni Comunali [...]
    Il vino rubato e sequestrato dato in dono alla Croce Rossa
    Il vino rubato e sequestrato dato in dono alla Croce Rossa
    Si tratta di oltre mille bottiglie che erano state trovate dalla Polizia in un furgone abbandonato sulla Canaletto[...]
    E nella piazza terremotata si addobba per le feste... la gru della ricostruzione
    E nella piazza terremotata si addobba per le feste... la gru della ricostruzione
    Accade a Mirandola con la gru del cantiere all'ombra del vecchio Municipio in piazza Costituente[...]
    Ponte dell'Immacolata, verso il tutto esaurito in Appennino
    Ponte dell'Immacolata, verso il tutto esaurito in Appennino
    Lo dicono le stime di Confesercenti Modena [...]
    Anas, Mit e Polizia di Stato: Al via la nuova campagna sulla sicurezza stradale con Francesco Gabbani
    Anas, Mit e Polizia di Stato: Al via la nuova campagna sulla sicurezza stradale con Francesco Gabbani
    In difesa degli utenti più vulnerabili: ciclisti, motociclisti, ciclomotoristi, pedoni. [...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: