Aipo, Fortunato in audizione in Commissione in Regione

Spiega che la rete idrografica del Po si trova in una situazione in cui esiste un controllo diffuso e regolare, avverte che questo controllo non è ottimale, ma sostanzialmente competente. Sono le spiegazioni che sta dando in Regione Luigi Fortunato, direttore di Aipo, che è stato invitato a partecipare alla Commissione Consiliare Territorio e Ambiente. Obiettivo, dare spiegazioni ai consiglieri regionali e agli assessori sull’alluvione di gennaio.

Per Fortunato, che sottolinea di avere «35 anni di esperienza in materia in quanto ingegnere idraulico», è grande «la competenza trovata presso il Magistrato per il Po, nonostante le condizioni pesanti di lavoro», per le difficoltà registrate, dalla scarsità delle risorse, al personale, «che rendono l’attività tecnica più difficile di quanto non sia». Nonostante «il lavoro in queste condizioni sia faticoso», sottolinea ancora Fortunato secondo quanto riportato dalla Gazzetta, «sono pieno di colleghi che amano quello che fanno e lo fanno molto al di là di quello che viene a loro chiesto», e anche se «le soluzioni non sono dietro l’angolo si tratta di lavorare per migliorare». Riguardo le dinamiche di spesa per la manutenzione straordinaria degli argini, Fortunato sottolinea come «Aipo non ha autonomia di bilancio e non può disporre autonomamente di fondi per interventi strutturali, se non in occasioni particolari», l’Agenzia è soltanto «soggetto gestore ed attuatore ed opera in relazione a quello che è la programmazione”.

Scagiona poi la nutria come potenziale colpevole. Fortunato, rispondendo a chi chiede che tipo di attenzione sia posta da Aipo sulla presenza di fauna selvatica risponde che “volpi, tassi e conigli selvatici sono pericolosi”, in quanto “fanno le tane più ampie e passanti”, con un innesco “di movimento d’acqua che vuota l’argine”. Pur “constatando un aumento preoccupante di scavernamenti nei corpi arginali per lo più collegata alla presenza di una serie di animali”, non esiste la prova “che l’evento del 19 gennaio sia legato a questo”, e che poi “non salti fuori che diamo la colpa alla fauna”, conclude Fortunato.

Sul Panaro on air

    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa
    • WatchAttrezzature d'epoca per l'esercitazione dei pompieri
    • WatchIl pm Lucia Musti sull'omicidio di Finale Emilia

    Curiosità

    Operato al cervello mentre suona il clarinetto
    Operato al cervello mentre suona il clarinetto
    L'intervento, per asportare un tumore, a Ferrara. È il primo del genere in Italia[...]
    Nominati nuovi Maestri Assaggiatori per l'Aceto Balsamico Tradizione
    Nominati nuovi Maestri Assaggiatori per l'Aceto Balsamico Tradizione
    Il titolo viene rilasciato dopo 4 anni di degustazioni con almeno 40 assaggi all'anno. E un severo esame [...]
    Il sole splende e il clima è freddo: è Estate di San Martino
    Il sole splende e il clima è freddo: è Estate di San Martino
    Tradizionalmente durante questi giorni si aprono le botti per il primo assaggio del vino nuovo, che viene abbinato alle prime castagne.[...]
    Sla, premiata ricercatrice dell'ospedale Baggiovara
    Sla, premiata ricercatrice dell'ospedale Baggiovara
    Jessica Mandrioli, responsabile del Centro SLA, riceverà un finanziamento per una ricerca innovativa da svolgersi nei prossimi 2 anni sui meccanismi patogenetici della malattia[...]
    I pensionati modenesi sono sempre più smart, e non ritirano più la pensione
    I pensionati modenesi sono sempre più smart, e non ritirano più la pensione
    Negli uffici postali della provincia di Modena meno pensioni cash allo sportello e sempre più accrediti su libretto o conto Bancoposta[...]
    Altro che brodo: ecco i tortellini alla carbonara
    Altro che brodo: ecco i tortellini alla carbonara
    La nostra galleria di errori ed orrori sulla cucina emiliana nel mondo[...]
    Ghirlandina, al via i lavori: le visite proseguono fuori
    Ghirlandina, al via i lavori: le visite proseguono fuori
    Sarà proposto un servizio di visita guidata cosiddetta “orizzontale”, ovvero condotta, senza salire, agli esterni di Torre, piazza Grande e Duomo, [...]
    E la Mercedes esulta sfrecciando davanti a casa Ferrari - IL VIDEO
    E la Mercedes esulta sfrecciando davanti a casa Ferrari - IL VIDEO
    Sui social la scuderia festeggia... a Maranello, ma concede alla Rossa l'onore delle armi: "Il valore di una vittoria è nella grandezza degli avversari"[...]