Alluvione: a una commissione, in Regione, il compito di vigilare sulla ricostruzione

Formalmente affidato a una delle commissioni permanenti il compito di effettuare, “in maniera continuativa”, le attività di analisi, approfondimento e monitoraggio sull’area in questione, “con gli strumenti che il Regolamento mette a disposizione per l’attività delle commissioni”. E’ quanto deciso dall’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna.Come si legge in una nota, non sarà istituito, in Assemblea legislativa, l’intergruppo consigliare, composto quindi da consiglieri dei diversi gruppi, per “approfondire, analizzare e monitorare” la situazione di emergenza della Bassa modenese, acuita dall’alluvione del 19 gennaio 2014, come avevano chiesto, in una mozione, Mauro Manfredini e Roberto Corradi (Lega nord) e Liana Barbati (Idv).
Si amplieranno
, invece, le deleghe di una delle commissioni assembleari permanenti, aggiungendo ad esse il tema della ricostruzione nelle zone colpite della Bassa modenese, così come previsto da una seconda mozione, presentata daMonica Donini (Fds) e sottoscritta anche da Manfredini (Lega nord), che ha ritirato il proprio precedente documento in accordo con gli altri firmatari.
L’Aula ha quindi dato unanimemente il via libera alla mozione a firma Donini (Fds), successivamente appoggiata anche da Manfredini (Lega nord), in cui si chiede che sia formalmente affidato a una delle commissioni permanenti il compito di effettuare, “in maniera continuativa”, le attività di analisi, approfondimento e monitoraggio sull’area in questione, “con gli strumenti che il Regolamento mette a disposizione per l’attività delle commissioni”.
Sia il Manfredini che Barbati (Idv) avevano detto di considerare l’istituzione dell’intergruppo “uno strumento importante”, in particolare per un rapporto più stretto tra eletti e popolazione, per certificare, quindi, la vicinanza dell’Ente alle persone danneggiate e portare le loro istanze in Assemblea.
Pur non essendovi motivi ostativi di merito, ha tuttavia replicato Mario Mazzotti (Pd), bisogna considerare che il Regolamento assembleare non prevede l’istituto dell’intergruppo, che è invece una sorta di “auto-organizzazione dei consiglieri”, così come accade in Parlamento. Da qui, la richiesta ai tre proponenti di ritirare la mozione e di convogliare il sostegno sul testo Donini, che riconduce invece a una fattispecie prevista dal Regolamento, dove questa materia può trovare modalità di discussione più cogenti e forti.
Immediata la risposta di Manfredini, che ha accolto la richiesta, ribadendo come sia importante non tanto lo strumento, quanto dare risposte agli abitanti della Bassa modenese.

Sul Panaro on air

    • WatchArresti nella Bassa per crimini legati allo stoccaggio irregolare dei rifiuti
    • WatchAimag, la presidente Monica Borghi parla di bilancio e delle prospettive di fusioni
    • WatchMinorenne deruba una donna con difficoltà motorie

    Curiosità

    La signora Maria, "la bustera", compie cento anni
    La signora Maria, "la bustera", compie cento anni
    Si festeggia un secolo di vita per questa nota commerciante[...]
    San Prospero a Italia Gioca porta la bandiera dell'Emilia-Romagna
    San Prospero a Italia Gioca porta la bandiera dell'Emilia-Romagna
    Il gruppo di ragazze e ragazzi volerà a Cagliari e ha avuto l'onore di essere scelto a rappresentare l'intera regione[...]
    Disabile rimane bloccata in ascensore al cimitero
    Disabile rimane bloccata in ascensore al cimitero
    La signora era in visita, è stata salvata dalla figlia che è riuscita ad avvisare col telefonino[...]
    Prende forma ad Accumoli il centro commerciale donato dai negozianti di Cavezzo
    Prende forma ad Accumoli il centro commerciale donato dai negozianti di Cavezzo
    Le strutture che si trovavano in piazza Martiri diverranno il cuore commerciale della rinascita di questo paese del Centro Italia [...]
    Compriamo sempre più on line, i postini ci han portato 400 mila pacchi in pochi mesi
    Compriamo sempre più on line, i postini ci han portato 400 mila pacchi in pochi mesi
    Il portalettere, punto di riferimento insostituibile per le comunità locali sta cambiando il proprio ruolo di pari passo alle nuove abitudini di consumo. [...]
    La carta aziendale usata per comprare bambole gonfiabili
    La carta aziendale usata per comprare bambole gonfiabili
    Scoperta una truffa informatica ai danni di una impresa di Carpi[...]
    Spacciatrice di droga si trasferisce a Mirandola e viene arrestata
    Spacciatrice di droga si trasferisce a Mirandola e viene arrestata
    La giovane, che ha 28 anni ed è di Carpi, è ora in carcere dove dovrà scontare tre anni e nove mesi[...]
    Arrivano poltrone e divano per la sala d'attesa del Comune di Finale ma... è proibito sedersi
    Arrivano poltrone e divano per la sala d'attesa del Comune di Finale ma... è proibito sedersi
    La situazione nel resto della sala non è migliore. L'ascensore risulta fuori servizio e la finestra rotta[...]
    Paese che vai, assistenza che trovi. I consigli Ausl per chi va in vacanza all'estero
    Paese che vai, assistenza che trovi. I consigli Ausl per chi va in vacanza all'estero
    Nei Paesi extra UE o non convenzionati con l'Italia, i cittadini sono tenuti a pagare in proprio le spese mediche (spesso notevolmente elevate) [...]