Bomporto, riprende l’attività della casa della salute. Cup ancora a Nonantola

casa_salute_bomporto_alluvione

In foto, dove il muro è più scuro, si vede distintamente a che livello è arrivata l’acqua dell’alluvione

Riprende gradualmente l’attività della Casa della Salute a Bomporto, struttura che è stata danneggiata dall’alluvione che in gennaio ha colpito la bassa modenese. La parte che ha subito più danni è il piano terra che ospita gli sportelli del Centro unico di prenotazione (Cup), il Punto prelievi e gli ambulatori per i percorsi di presa in carico delle patologie croniche. I lavori di ripristino si protrarranno per tutto il mese di marzo. 

Parallelamente ai lavori al piano terra, stanno riprendendo le attività di ambulatori e servizi presenti ai piani superiori della struttura. Sono già attivi il Centro di Salute Mentale e il Servizio di Neuropsichiatria infanzia e adolescenza che si trovano al primo piano. Anche il Consultorio familiare, collocato al secondo piano, è in funzione e le donne che non hanno potuto eseguire i test di screening nelle settimane scorse, saranno tutte richiamate entro il mese di marzo. La Pediatria di Comunità riaprirà il 24 febbraio, mentre l’attività dellaPediatra di libera scelta riprende dal 18 febbraio. Il Punto prelievi riaprirà il 3 marzo e sarà collocato al 1° piano. Il 6 marzo riapriranno, temporaneamente al 1° piano, gli ambulatori del percorso diabete e di promozione della salute.

Per quanto riguarda la prenotazione di visite ed esami, i cittadini di Bomporto possono far riferimento al Cup di Nonantola  (viale Rimembranze 10) aperto il martedì e il giovedì dalle 8.30 alle 12.45, il sabato dalle 8.30 alle 12.00. E’ possibile anche rivolgersi agli altri sportelli Cup dell’Azienda USL, recarsi in farmacia oppure prenotare telefonicamente utilizzando il call center “Tel&prenota” (848 800 640 da telefono fisso, 059 2025050 da cellulare) attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 18.00,  il sabato dalle 8.00 alle 13.00.

Per informazioni è possibile contattare l’Ufficio relazioni col pubblico del Distretto sanitario di Castelfranco Emilia, telefono 059 929700(dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.00, il lunedì e il giovedì dalle 15.00 alle 17.30) oppure consultare il sito internetwww.ausl.mo.it/alluvione

Sul Panaro on air

    • WatchSospetto omicidio a Finale Emilia, parlano i Carabinieri
    • WatchSospetto omicidio a Finale Emilia, parla la vicina di casa
    • WatchRis al lavoro a Finale Emilia per sospetto omicidio di una anziana

    Curiosità

    Pensionato trova una bomba a mano e la porta dai Carabinieri
    Pensionato trova una bomba a mano e la porta dai Carabinieri
    Comportamento molto pericoloso. Sono intervenuti gli artificieri[...]
    Osservatorio del traffico, riprendono quota i veicoli pesanti dopo il calo estivo
    Osservatorio del traffico, riprendono quota i veicoli pesanti dopo il calo estivo
    A settembre flessione del 7% dei veicoli totali, tranne al Nord + 3%[...]
    Un corso gratuito per barman... al Vivaio Morselli
    Un corso gratuito per barman... al Vivaio Morselli
    Come fare un prelibato cocktail con le erbe aromatiche[...]
    Gli spaghetti al ragù in formato liquido per i bebè
    Gli spaghetti al ragù in formato liquido per i bebè
    La nostra galleria di errori ed orrori sulla cucina emiliana nel mondo[...]
    Una nuova autostrada per la Val Padana? Tutta d'acqua: sarà il Po
    Una nuova autostrada per la Val Padana? Tutta d'acqua: sarà il Po
    E' il progetto della Regione che punta su una alternativa all'asfalto per il traffico merci[...]
    Era ubriaco alla guida, ma il test fu fatto tardi: assolto
    Era ubriaco alla guida, ma il test fu fatto tardi: assolto
    Fu bloccato visibilmente alticcio alle 4 del mattino, ma la pattuglia non aveva l'etilometro e quindi si dovette attendere l'arrivo di un'altra macchina.[...]
    I bimbi delle elementari di Finale Emilia in visita alla Compagnia dei Carabinieri di Carpi
    I bimbi delle elementari di Finale Emilia in visita alla Compagnia dei Carabinieri di Carpi
    Tour assieme alle maestre Rita Cervellati, Maria Giacco, Antonella Diegoli e Barbara Petazzoni. A fare gli onori di casa, il comandante Alessandro Iacovelli.[...]
    I biscotti Africanetti puntano in alto grazie agli studenti dell'Archimede
    I biscotti Africanetti puntano in alto grazie agli studenti dell'Archimede
    Nasce il progetto “Africanetti&Co” per valorizzare i deliziosi biscottini allo zabaione tipici di San Giovanni in Persiceto[...]
    A Mirandola i palazzi si colorano di rosa per la prevenzione del tumore
    A Mirandola i palazzi si colorano di rosa per la prevenzione del tumore
    Saranno illuminat il Comune in via Giolitti, il palazzo municipale di piazza Costituente, la scuola “Montanari” e la torre di Radio Pico.[...]
    Cavallo a spasso in tangenziale, lo fermano i Vigili
    Cavallo a spasso in tangenziale, lo fermano i Vigili
    Nel bel mezzo dei caos dei lavori, è stato scoperto poco dopo mezzogiorno[...]