Cavezzo, l’orgoglio del Corriere della Sera per quel polo scolastico in costruzione

testata corriereE’ citato oggi in prima pagina sul Corriere della Sera.it, Cavezzo, come progetto di solidarietà da mostrare come esempio. Ecco il passaggio. “Cavezzo, il paese del Modenese colpito dal terremoto nel 2012. La «macchina» di solidarietà di «Un aiuto subito» aveva raccolto donazioni per quasi tre milioni di euro e li ha destinati alla costruzione di un polo scolastico all’avanguardia”.Come spiegava anche questo articolo di Andrea Rinaldi, “Cavezzo è stato uno dei comuni emiliani più devastati: la furia della terra ha lasciato ferite dappertutto. Cavezzo è un piccolo comune in provincia di Modena tra Mirandola e Medolla, settemila abitanti e una storia da riscrivere. La mattina del 29 maggio 2012 una scossa, una seconda maledetta scossa, ha provocato un disastro e una tragedia: quattro morti, decine di feriti e tre quarti delle case inagibili.

Perché si possa ripartire, perché Cavezzo non rimanga solo un simbolo della tragedia e ritorni a far nascere la speranza nei popoli dell’Emilia, il Corriere della Sera e il Tg de La7 destineranno i soldi raccolti finora con l’iniziativa «Un aiuto subito» alla costruzione di una nuova scuola, dopo che il sisma aveva reso del tutto inagibili quelle elementari e medie, costringendo 600 bambini ad allontanarsi dai banchi.

Mentre la catena della solidarietà continua a versare fondi sul conto corrente di banca Intesa, i 2.953.599,30 euro raccolti fino all’11 ottobre verranno impiegati per la realizzazione di un plesso scolastico per i 250 bambini delle elementari che ogni giorno si recavano a lezione nell’istituto Dante Alighieri in via Alighieri e in quello della frazione di Disvetro. «Si tratta di due istituti che risalgono ai primi del Novecento e che con il terremoto hanno dimostrato i limiti che avevano – spiega il sindaco di Cavezzo Stefano Draghetti – quello nel capoluogo presenta crepe negli angoli e problemi di stabilità al piano superiore, mentre quello a Disvetro evidenzia crepe in punti strutturali e ha subito alcuni crolli, come nelle scale».

Il percorso che ha portato alla decisione di costruire la scuola di Cavezzo è stato pensato e intrapreso dal direttore del Corriere della Sera Ferruccio De Bortoli con il direttore del Tg La 7 Enrico Mentana. «Entrambi, quando hanno appreso che l’epicentro del sisma era intorno a Cavezzo, hanno pensato di destinare la parte ingente delle offerte dei lettori e dei telespettatori a una ricostruzione simbolica e importante nel luogo maggiormente colpito — spiega il vicedirettore delCorriere Giangiacomo Schiavi — mentre un’altra parte dei fondi raccolti da “Un aiuto subito” attraverso gli sms verranno dislocati su interventi di ristrutturazioni con costi inferiori». A Cavezzo ci sono già stati sopralluoghi e sta per partire l’iter che porterà all’apertura del cantiere. Lavoreranno imprese del territorio e si spera di coinvolgere nella progettazione il Politecnico di Milano. «I finanziamenti raccolti verranno gestiti con la massima trasparenza — continua il vicedirettore — daremo conto dei vari stati di avanzamento e cercheremo di accelerare i lavori per garantire al più presto le nuove elementari ai bambini».

 

Sul Panaro on air

    • WatchStefano e Gabriele si sposano, è la prima unione civile della Bassa
    • WatchCasa Famiglia e giovani immigrati: parla il sindaco di Medolla Filippo Molinari
    • WatchA San Prospero ecco lo stato in cui versa via Verdeta

    Curiosità

    A nuoto per lo Stretto di Messina: la grande impresa di tre atleti disabili di Mirandola
    A nuoto per lo Stretto di Messina: la grande impresa di tre atleti disabili di Mirandola
    I nuotatori di Atlantide Onlus sono partiti venerdì mattina alla volta del Sud. Si chiamano Yuri Gasparini, Emiliano Pasquini e Calogero Serrafini[...]
    Pronto il calendario 2018 della Polizia
    Pronto il calendario 2018 della Polizia
    Il ricavato della vendita sarà destinato all'Unicef per sostenere il progetto “Italia – Emergenza bambini migranti”.[...]
    Ruba una scarpa sola, denunciato uomo con una gamba sola
    Ruba una scarpa sola, denunciato uomo con una gamba sola
    È accaduto nei pressi del centro commerciale Borgogioioso di via dell'Industria a Carpi[...]
    Modena Park, Vasco Rossi e il suo popolo in un video sul concertone del 1 luglio
    Modena Park, Vasco Rossi e il suo popolo in un video sul concertone del 1 luglio
    Pubblichiamo il video del Comunedi Modena che in meno di cinque minuti fa rivivere le sensazioni di quella giornata sulle note di “Un mondo migliore”.[...]
    Cavezzo, l'aceto balsamico di Modena Igp è stato comprato dagli inglesi
    Cavezzo, l'aceto balsamico di Modena Igp è stato comprato dagli inglesi
    Associated British Foods acquista l'azienda di Cavezzo Acetum spa, i cui marchi includono Mazzetti, Acetum e Fini.[...]
    Grande festa per i ragazzi classe 1947 di via Milazzo
    Grande festa per i ragazzi classe 1947 di via Milazzo
    A organizzarla il signor Vilmo Pellacani che ha voluto festeggiare i 70 anni con i suoi amici di infanzia e con i nati a Mirandola nel 1947 [...]
    Arrivano i divani e le poltrone coi nomi dei paesi della Bassa
    Arrivano i divani e le poltrone coi nomi dei paesi della Bassa
    Si chiamano Medolla, Bomporto, Bastiglia e Soliera. E non trascurano le località come Limidi e Villafranca.[...]
    Prende forma la statua per Luciano Pavarotti: ecco come sarà
    Prende forma la statua per Luciano Pavarotti: ecco come sarà
    L’artista prescelto per la realizzazione dell’opera è Stefano Pierotti, il quale a Roma harealizzato la scultura in ricordo di Papa Giovanni Paolo II[...]