Da #iosonoinnamorato a #iosonoinnamoratodellabassa, una piccola storia digitale di solidarietà

FRER0020174E’ apparsa sul sito dell’Informagiovani online, sullo spazio web della regione, una di quelle storie che a noi di SulPanaro.net piacciono tanto. Perchè noi nasciamo digitali, sull’on-line, e siamo noi stessi la dimostrazione di quanto il virtuale incida sul reale. Come dimostra anche la storia che vi andiamo a raccontare….

All’inizio della nostra storia c’è il Festival Filosofia di Modena, edizione 2013 dedicato all’Amare. In questa bella occasione Io, Geco, appassionato come sono, ho incontrato la mia anima gemella in Instagramers Modena, stesso spirito ed entusiasmo. Insieme abbiamo deciso di promuovere il contest fotografico #iosonoinnamorato, che ci ha fatto guardare questo sentimento attraverso tanti e tanti scatti fatti da voi. Ma di questo ho già parlato qui.

E siccome le foto erano belle e numerose, abbiamo pensato che fosse una bella idea esporle. Ma poi è arrivata l’alluvione del fiume Secchia, in provincia di Modena, che ha lasciato la nostra “bassa” senza case, automobili, scuole, negozi. Ci ha lasciato anche una vittima, Giuseppe Oberban Salvioli, eroe vero, generoso e sfortunato che ha perso la vita, cercando di mettere in salvo quella degli altri.

E allora abbiamo pensato che la nostra mostra potesse diventare l’occasione per aiutare il paese di Bomporto, tanto disastrato dalla violenza dell’acqua: al tag #iosonoinnamoratodellabassa abbiamo esposto le foto e raccolto le offerte dei nostri invitati. L’articolo scritto per promuovere l’evento, è qui. L’evento su Facebook è invece qui.

E come è andata a finire? Che abbiamo raccolto 103 Euro e 0,20 centesimi, già inviati attraverso bonifico, al nostro Comune. Sappiamo bene che la cifra rimane lontana dal produrre un aiuto concreto, ma siamo felici di aver potuto testimoniare la nostra partecipazione e la nostra vicinanza a chi, colpito da esperienze così terribili e traumatiche, non dovrebbe mai sentirsi solo.

Abbiamo informato il Sindaco di Bomporto, Alberto Borghi, sia attraverso Facebook che attraverso la sua valente Segreteria. Nonostante il momento concitato, non hanno mai mancato di rispondere e far sentire la gratitudine di tutta la comunità.

E cosa abbiamo imparato da questa storia? Semplicemente che l’amore fa il bene, che il web può creare comunità e che “essere digitali” significa, molto più spesso di quanto non si creda, “essere solidali”. E che non ci fermiamo qui perchè faremo tesoro di questa piccola, ma importante esperienza. State con noi!

 Da #iosonoinnamorato a #iosonoinnamoratodellabassa,  una piccola storia digitale di solidarietàLa mostra allestita prima dell’inaugurazione nelle sale della Galleria Europa, presso l’Informagiovani di Piazza Grande. Un grazie grande al Comune di Modena che ci ospitato e all’Assessore Fabio Poggi che è intervenuto all’inaugurazione, nonostante il tardivo invito.

Da #iosonoinnamorato a #iosonoinnamoratodellabassa,  una piccola storia digitale di solidarietà 1

La parole del Sindaco di Bomporto Alberto Borghi che non ha mancato di rispondere in tempo reale, nonostante la difficoltà dei giorni che hanno seguito l’alluvione. Ci auguriamo che presto tutto torni alla normalità per tutti e che si possano investire risorse ed energie per la tutela e la sicurezza del nostro territorio“.

E adesso la nostra storia finisce. Se avete voglia di documentarvi, su Facebook potete vedere l’album dell’inaugurazione e su Instagram, abbiamo raccolto sia le foto del contest #iosonoinnamorato che le foto dell’inaugurazione#iosonoinnamoratodellabassa

Sul Panaro on air

    • WatchArresti nella Bassa per crimini legati allo stoccaggio irregolare dei rifiuti
    • WatchAimag, la presidente Monica Borghi parla di bilancio e delle prospettive di fusioni
    • WatchMinorenne deruba una donna con difficoltà motorie

    Curiosità

    Al via lo studio sulle tartughe esotiche che vivono in città
    Al via lo studio sulle tartughe esotiche che vivono in città
    Si ricorda che, proprio per limitare i danni che questa specie arreca alla fauna locale è vietato liberare la fauna esotica (come dispone l’art.8 della Legge regionale 5/2005). [...]
    La signora Maria, "la bustera", compie cento anni
    La signora Maria, "la bustera", compie cento anni
    Si festeggia un secolo di vita per questa nota commerciante[...]
    San Prospero a Italia Gioca porta la bandiera dell'Emilia-Romagna
    San Prospero a Italia Gioca porta la bandiera dell'Emilia-Romagna
    Il gruppo di ragazze e ragazzi volerà a Cagliari e ha avuto l'onore di essere scelto a rappresentare l'intera regione[...]
    Disabile rimane bloccata in ascensore al cimitero
    Disabile rimane bloccata in ascensore al cimitero
    La signora era in visita, è stata salvata dalla figlia che è riuscita ad avvisare col telefonino[...]
    Prende forma ad Accumoli il centro commerciale donato dai negozianti di Cavezzo
    Prende forma ad Accumoli il centro commerciale donato dai negozianti di Cavezzo
    Le strutture che si trovavano in piazza Martiri diverranno il cuore commerciale della rinascita di questo paese del Centro Italia [...]
    Compriamo sempre più on line, i postini ci han portato 400 mila pacchi in pochi mesi
    Compriamo sempre più on line, i postini ci han portato 400 mila pacchi in pochi mesi
    Il portalettere, punto di riferimento insostituibile per le comunità locali sta cambiando il proprio ruolo di pari passo alle nuove abitudini di consumo. [...]
    La carta aziendale usata per comprare bambole gonfiabili
    La carta aziendale usata per comprare bambole gonfiabili
    Scoperta una truffa informatica ai danni di una impresa di Carpi[...]
    Spacciatrice di droga si trasferisce a Mirandola e viene arrestata
    Spacciatrice di droga si trasferisce a Mirandola e viene arrestata
    La giovane, che ha 28 anni ed è di Carpi, è ora in carcere dove dovrà scontare tre anni e nove mesi[...]