Dai giornali di oggi, sabato 8 febbraio

rassegna stampaALLUVIONE SECCHIA: CONFINDUSTRIA,FERRARI,CAPIRE SE EVITABILE “L’alluvione è l’ennesimo capitolo doloroso per il nostro territorio, ci sono oltre una trentina di aziende di Confindustria che hanno subito danni significativi e vogliamo capire se ci sono responsabilità, se questa calamità si poteva evitare. Se, per esempio, ci sono stati inadempimenti da parte dell’Aipo”. Lo ha detto il presidente di Confindustria Modena, Pietro Ferrari, alla conferenza stampa di fine mandato dopo sei anni alla guida dell’associazione industriale.

AIPO, INCHIESTA CARLINO, PEGGIO DI UN MINISTERO 14 sedi, 360 dipendenti, un direttore – Luigi Fortunato – che guadagna 219mila euro all’anno. Sono alcuni numeri dell’Aipo. Fortunato si difende: “L’alluvione? Abbiamo fatto tutto quello che dovevamo fare”. E rivela: “Sono già stato indagato in Piemonte per un allagamento molto più modesto”. Su 360 dipendenti, 120 sono amministrativi, 12 dirigenti, 70 regionali distaccati. A Modena per 285 chilometri di argine ci sono 6 sorveglianti

ALLUVIONE, DAL GOVERNO 11 MLN DI EURO. JASONNI: “HO RICEVUTO MINACCE, MA VADO AVANTI”. I COMITATI CHIEDONO LA “NO TAX AREA” L’avvocato Massimo Jasonni ha ricevuto almeno 400 mandati dai cittadini per intraprendere azioni legali nel dopo-alluvione. Obiettivo: accertare le responsabilità. Il legale ha affidato perizie a due geologi, un docente e un ingegnere e denuncia: “Personaggi strani mi vengono a visitare in ufficio o mi telefonano”. I comitati “no tax area” e “alluvionati e incazzati” continuano a chiedere l’azzeramento delle tasse. Giorgio Vecchi, vicepresidente Confcommercio: “È imprescindibile, urgente e necessaria l’istituzione di una fiscalità di vantaggio”, sostenuta anche da Sisma.12, che chiede pure “stop alle azioni esecutive di Equitalia” e “Iva agevolata”.

FOSSALTA, CEDE L’ARGINE Sull’argine del torrente Grizzaga, alla Fossalta, da due anni un piccolo smottamento si è allargato fino a raggiungere i 5 metri. “Smottamento già segnalato dal 2011” dice Fabrizio Cavani, capogruppo leghista a Modena. A Carpi il centrodestra chiede ai Comuni di sostituirsi all’Aipo “inadempiente”, dicono. Intanto Luciano Rosi, capogruppo FI-Pdl a San Cesario denuncia: “Con la piena di novembre 2012 è crollato l’argine di cemento che proteggeva le campagne a sud del centro abitato”. Ad aprile 2012 fu archiviato un esposto (con 3mila firme) sulla siituazione del Secchia, da Soliera a Cavezzo

ALLUVIONE, GLI OCCHI DELLA PROCURA SU AIPO. REGIONE, SI INSEDIA COMMISSIONE D’INDAGINE Il procuratore Vito Zincani precisa: “Non ci sono indagati. Si è trattato dell’acquisizione di documenti sui lavori effettuati lungo l’argine”. A Bologna al via il tavolo tecnico che dovrà accertare le cause

ALLUVIONE, SALVIOLI, INCHIESTA GIÀ CHIUSA “Morte accidentale per annegamento” dice la procura. Non si faranno ulteriori accertamenti oltre l’esame esterno del corpo. Lunedì dalle 9,30 a Terra Cielo la cerimonia funebre.

PIZZOLATO: CORTE APPELLO BOLOGNA CONVALIDA L’ARRESTO Convalidato, in corte d’appello a Bologna, l’arresto provvisorio, su mandato d’arresto internazionale, di Henrique Pizzolato, ex direttore marketing del Banco do Brasil condannato nel proprio Paese a 12 anni e 7 mesi per associazione a delinquere, corruzione e riciclaggio per lo scandalo ‘Mensalao’ delle mazzette all’opposizione durante la presidenza di Lula, e fermato tre giorni fa a Maranello. All’uomo applicata una misura di detenzione a Modena. Ha negato il consenso all’estradizione. (Ansa)

FERRARI: MARCHIO NON SI SPOSTA IN OLANDA, RESTA A MARANELLO Il cavallino rampante non si sposta dall’Emilia. E’ quanto scrive la Ferrari in una nota. La casa modenese – si legge – ”smentisce in modo categorico quanto pubblicato questa mattina da un quotidiano del nord secondo cui il marchio sarebbe trasferito in Olanda. La Ferrari è dal 1947 a Maranello dove rimarrà con le sue vetture e il suo marchio. Secondo ‘Il Giornale’ la Ferrari potrebbe operare questa scelta, portando il marchio verso il paese che ha una tassazione più vantaggiosa. (Ansa)

FISCO, 64 EVASORI TOTALI Stando ai dati dell’attività della guardia di finanza, lo scorso anno sono stati scoperti 64 evasori totali, cioè sconosciuti al fisco, mentre si è registrato un aumento considerevole della non emissione degli scontrini. Trecento i milioni recuperati dalle fiamme gialle mentre cresce la preoccupazione per il lavoro nero.

CONFINDUSTRIA, FUSIONE CON BOLOGNA E REGGIO EMILIA Obiettivo accorpamento per le Confindustria delle tre province. La fusione dovrebbe avvenire in 4 anni. “Avremo 4mila imprese associate”, dice Pietro Ferrari, presidente uscente dell’Aquilotto di Modena. “Diventeremo la seconda associazione territoriale di Confindustria dopo Assolombarda, la prima in assoluto in Italia nell’ambito manifatturiero

COMUNALI, CASTELFRANCO, L’IDV ESCE DALLA MAGGIORANZA L’unico consigliere dipietrista, Luigi Chieppa, si schiera con la Lega Nord e chiede le dimissioni dell’assessore alla sicurezza Barbara Padovan, proprio in quota Idv. “Non è stata in grado di attivare le sinergie necessarie per tutelare la sicurezza del territorio”, il motivo della richiesta.

ECONOMIA MODENA, CONFINDUSTRIA: “IL SISTEMA SI REGGE SULL’EXPORT” I dati dell’Aquilotto: biomedicale in crescita del 24,8% nel terzo trimestre 2013. Nello stesso periodo ceramico ha registrato un calo del fatturato del 14,2% ma le esportazioni sono cresciute dell’11,6%. Andamento simile per il tessile-abbigliamento, con il fatturato crollato del 14,2% nel terzo trimestre mentre gli ordini esteri crescevano del 15%. Il metalmeccanico fa poi segnare un +3,9% della produzione.

CRONACA, MODENA, ANZIANA TRUFFATA DA FINTI TECNICI DEL GAS Il fatto risale a giovedì pomeriggio. Vittima un’ultrasettantenne residente in via Buon Pastore. Spariti gioielli e denaro. Intanto ieri pomeriggio doppio furto in appartamento, in via Cervia e in via Pisano

MODENA, L’EX ASSESSORE SITTA RACCONTA LA SUA VERITÀ IN UN LIBRO Si intitola “Un’altra strada – Sogni realizzati, sogni nel cassetto, sassolini nelle scarpe” il libro scritto dall’ex assessore Daniele Sitta. Il 22 febbraio la presentazione a Buk

CARPI, RIFIUTI, SCONTI PER CHI RICICLA Al via la sperimentazione sulla tariffazione puntuale, annunciata da Aimag nel corso della presentazione del proprio piano industriale. L’esperienza pilota durerà dai sei mesi a un anno. Il calcolo dei rifiuti prodotti avviene tramite un codice a barre sui cassonetti esposti. Più si espone, più si paga

MOSCHEA, 1.300 “MI PIACE” SU FACEBOOK Promotore dell’iniziativa è Osama Qasim, responsabile dell’associazione Giovani Musulmani del distretto ceramico. La campagna avviata dall’associazione islamica invita i cittadini a farsi fotografrare con il cartello: “Nella Sassuolo che vorrei, un luogo di culto per tutti!”

SAN FELICE, SPACCIA TRA LE TOMBE, ARRESTATO Già arrestato un paio di volte, torna in carcere A., 30 anni, scoperto dalla polizia di Mirandola a spacciare nel parcheggio del cimitero. Nel tentativo di fuggire, lo straniero ha sferrato un pugno al volto a un agente. Dalla perquisizione sono emersi 18 grammi di cocaina e tre di hashish. E’ stato quindi arrestato per detenzione di stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale. E’ in carcere a Modena.

VIGNOLA, LA LEGA FA QUADRATO SU SIROTTI La Lega Nord, a Vignola – riporta la Gazzetta – sembra orientata a esperienze civiche. Nel mirino del Carroccio: Vignola per tutti, capeggiata da Marco Sirotti

SCUOLA SASSUOLO, PROTESTA STUDENTI Ragazzi dell’Elsa Morante, ieri, fuori dalle aule per protesta. Al centro delle rivendicazioni: “Riscaldamento che non funziona”, “poche iniziative” e “poche attrezzature”. La vicepreside Alessandra Iotti: “Alcune loro richieste sono già state inoltrate alla Provincia, di competenza per la sistemazione di alcune aree esterne, la sostituzione delle lavagna obsolete e dell’impianto di riscaldamento. Di più davvero non si può fare”. A Formigine approvata una mozione per impegnare il comune ad ativarsi presso Seta con l’obiettivo di risolvere il problema del sovraffollamento sui bus

Sul Panaro on air

    • WatchArresti nella Bassa per crimini legati allo stoccaggio irregolare dei rifiuti
    • WatchAimag, la presidente Monica Borghi parla di bilancio e delle prospettive di fusioni
    • WatchMinorenne deruba una donna con difficoltà motorie

    Curiosità

    Al via lo studio sulle tartughe esotiche che vivono in città
    Al via lo studio sulle tartughe esotiche che vivono in città
    Si ricorda che, proprio per limitare i danni che questa specie arreca alla fauna locale è vietato liberare la fauna esotica (come dispone l’art.8 della Legge regionale 5/2005). [...]
    La signora Maria, "la bustera", compie cento anni
    La signora Maria, "la bustera", compie cento anni
    Si festeggia un secolo di vita per questa nota commerciante[...]
    San Prospero a Italia Gioca porta la bandiera dell'Emilia-Romagna
    San Prospero a Italia Gioca porta la bandiera dell'Emilia-Romagna
    Il gruppo di ragazze e ragazzi volerà a Cagliari e ha avuto l'onore di essere scelto a rappresentare l'intera regione[...]
    Disabile rimane bloccata in ascensore al cimitero
    Disabile rimane bloccata in ascensore al cimitero
    La signora era in visita, è stata salvata dalla figlia che è riuscita ad avvisare col telefonino[...]
    Prende forma ad Accumoli il centro commerciale donato dai negozianti di Cavezzo
    Prende forma ad Accumoli il centro commerciale donato dai negozianti di Cavezzo
    Le strutture che si trovavano in piazza Martiri diverranno il cuore commerciale della rinascita di questo paese del Centro Italia [...]
    Compriamo sempre più on line, i postini ci han portato 400 mila pacchi in pochi mesi
    Compriamo sempre più on line, i postini ci han portato 400 mila pacchi in pochi mesi
    Il portalettere, punto di riferimento insostituibile per le comunità locali sta cambiando il proprio ruolo di pari passo alle nuove abitudini di consumo. [...]
    La carta aziendale usata per comprare bambole gonfiabili
    La carta aziendale usata per comprare bambole gonfiabili
    Scoperta una truffa informatica ai danni di una impresa di Carpi[...]
    Spacciatrice di droga si trasferisce a Mirandola e viene arrestata
    Spacciatrice di droga si trasferisce a Mirandola e viene arrestata
    La giovane, che ha 28 anni ed è di Carpi, è ora in carcere dove dovrà scontare tre anni e nove mesi[...]