Il Comitato Sisma 12 protesta mercoledì a Bologna a reclamare la sospensione dei mutui sulla case inagibili

comitato sisma 12“Mercoledì 26 febbraio andremo in Regione, a Bologna. Ci andremo perchè, ad oggi, non è ancora stata definita l’interruzione del pagamento delle rate dei mutui sulle case colpite dal terremoto, ed ancora inagibili. E questo nonostante i cittadini ed i sindaci dei comuni del cratere abbiano, da tempo, in più occasioni ed in più modi, segnalato la gravità del problema e nonostante la stessa A.B.I. Regionale si sia dichiarata disponibile a trovare una soluzione condivisa”. E’ l’annuncio del Comitato Sisma 12.

“Intanto gli istituti di credito, in assenza di un accordo specifico, hanno fatto ripartire i pagamenti dal 1 gennaio – ricorda il Comitato in una nota – In questi giorni, in cui ha spiccato l’assenza ed il silenzio del Commisario / Presidente Vasco Errani rispetto alla drammaticità del problema, abbiamo anche letto una serie di dichiarazioni estremamente fantasiose, espresse da alcuni suoi collaboratori, sul perchè, dopo quasi due mesi dalla scadenza della proroga precedente, non si sia ancora giunti ad una soluzione politica della questione. Ci piacerebbe confrontarci con qualcuno che, quelle storie, ce le raccontasse di persona.

In Regione ribadiremo con forza la nostra richiesta, frutto anche dell’incontro avuto con ABI, cioè:

  • sospendere, su richiesta volontaria del terremotato, il pagamento delle rate del mutuo fino al ripristino dell’agibilità, o alla completata ricostruzione, dell’immobile colpito dal sisma.
  • Alla richiesta di sospensione sarà associata, da parte del terremotato, una dichiarazione di presentazione del modello MUDE o SFINGE o della presentazione della domanda di ricostruzione. 

La sospensione, tra l’altro, risulta anche economicamente coperta, relativamente agli interessi sulle rate prorogate, dal fondo di tre milioni di euro appositamente istituito ed in dotazione al Commissario.

Con l’occasione torneremo anche a chiedere la semplificazione delle pratiche burocratiche che impediscono una effettiva ricostruzione e presenteremo anche le nostre proposte rispetto ad una Fiscalità strutturale di vantaggio da istituire celermente sul territorio della Bassa colpito, in questi ultimi 24 mesi, oltre che dal terremoto del 2012 anche da una tromba d’aria e dalla recente, devastante inondazione del Secchia.

Proposte che hanno raccolto l’adesione di circa 12mila cittadini, le cui firme consegneremo direttamente al Commissario / Presidente Errani”

Sul Panaro on air

    • WatchFlavio Zanini presidente Banca Sanfelice
    • WatchOspedale di Mirandola, la donazione in ricordo di Giuseppe Della Croce
    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa

    Curiosità

    Arriva il wifi gratuito al Policlinico e a Baggiovara
    Arriva il wifi gratuito al Policlinico e a Baggiovara
    Al Policlinico la copertura è già attiva in tutti gli edifici ospedalieri, mentre all’Ospedale Baggiovara al momento è limitata ai reparti situati al secondo e terzo piano[...]
    Ubriaco stacca con un morso un dito ad un buttafuori
    Ubriaco stacca con un morso un dito ad un buttafuori
    Voleva entrare a tutti i costi in discoteca[...]
    Per Vasco Rossi le chiavi della città di Modena
    Per Vasco Rossi le chiavi della città di Modena
    Grande emozione per il rocker: "Alla fine di tutto o all’inizio di tutto ringrazio comunque sempre il cielo e la chitarra“[...]
    E' la scrittrice italiana che ha venduto più ebook nel 2017. Ed è della Bassa: Felicia Kingsley
    E' la scrittrice italiana che ha venduto più ebook nel 2017. Ed è della Bassa: Felicia Kingsley
    "Matrimonio di convenienza" nasce dalle lunghe file sulla Canaletto e dai giri in più fatti quando ponte Motta era chiuso. [...]
    Benji e Fede in visita ai bambini ricoverati in ospedale
    Benji e Fede in visita ai bambini ricoverati in ospedale
    I due cantanti - molto amati dai giovani - hanno cantato in reparto al Policlinico[...]
    Diciottenne di Mirandola sorpresa ubriaca alla guida si mangia lo scontrino dell'etilometro
    Diciottenne di Mirandola sorpresa ubriaca alla guida si mangia lo scontrino dell'etilometro
    Lo strumento aveva certificato che c'era troppo alcol nel sangue (un tasso di 1,77, quando il limite è 0,5 grammi per litro)[...]
    Qualità dell'aria, calano le CO2
    Qualità dell'aria, calano le CO2
    Al via un nuovo piano d’azione per l’energia sostenibile e il clima[...]
    Da Finale Emilia alla Nazionale di calcio, brava Eleonora Goldoni!
    Da Finale Emilia alla Nazionale di calcio, brava Eleonora Goldoni!
    Giocherà contro la Francia, la partita è in programma il 20 gennaio allo stadio Orange Vélodrome di Marsiglia. [...]
    E' più a est Bologna o Roma? E chi è più a nord, Trento o Aosta?
    E' più a est Bologna o Roma? E chi è più a nord, Trento o Aosta?
    La geografia dice una cosa, ma le mappe cognitive che abbiamo in testa possono trarre in inganno[...]
    Social, potrebbe costare caro a mamma o papà pubblicare foto dei figli
    Social, potrebbe costare caro a mamma o papà pubblicare foto dei figli
    L'ordinanza del Tribunale di Roma crea un precedente unico in Italia[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: