“Il suolo agricolo è la vera risorsa del futuro”, l’appello a imprese e sindaco di Luca Lombroso

cantiere, edilizia, consumo suolo“Il recente evento alluvionale nel modenese ci ricorda quanto i cambiamenti climatici sono una realtà”. Parte da questa constatazione la riflessione che il meteorologo Luca Lombroso offre agli amministratori della sua città, e in generale a tutti, sul tema dell’urbanizzazione del territorio e del consumo del suolo. Ecco cosa scrive.

“Con la presente desidero esprimere la mia opinione, e lasciare una memoria scritta, sulla discussione in atto riguardante il nuovo negozio Coop di Campogalliano, in relazione al  nuovo PCS in discussione in Consiglio Comunale.

Premetto  – è l’esordio della lettera – che mi riconosco nei valori della cooperazione e ho a cuore il futuro del paese  dove vivo, proprio per questo credo sia mio dovere, alla luce delle mie conoscenze scientifiche, far esprimere la mia opinione sia come cittadino che come socio Coop”.
“Concordo sulla necessità di ampliare il negozio attuale, ritengo però anche che occorra mantenere “vivo” il paese e un’attività commerciale come quella della Coop ne è un punto di riferimento anche storico. Non sto a discutere o indicare come e dove si possano unire le due esigenze, ma penso che se c’è la volontà, come si usa dire, “si può fare”.
Altrettanto penso si possa trovare soluzione all’accessibilità, del resto quando si va nei grandi centri commerciali si parcheggia ben più lontano dei parcheggi disponibili nei pressi del centro del paese.
Soprattutto però credo sia mio dovere far presente che il nuovo progetto di supermercato e più in genere di sviluppo urbanistico metteranno a repentaglio la vivibilità e l’ambiente per le future generazioni e anche per le attuali giovani generazioni.
Negli ultimi anni poi il mondo è cambiato; la crisi economica, legata a quelle energetiche e climatica, hanno cambiato radicalmente le prospettive di sviluppo e di crescita. Non si tratta di parlare o avvalorare la decrescita, ma di prendere atto che i consumi petroliferi sono in  calo anche a causa del “picco del petrolio”, che ci porterà a un futuro molto diverso da quello a cui siamo abituati.
Ma possiamo e dobbiamo prepararci per questa transizione; il suolo agricolo è la vera risorsa del futuro.
Il recente evento alluvionale nel modenese ci ricorda poi quanto i cambiamenti climatici sono una realtà.

Tanto per fare un esempio: suolo più urbanizzato significa anche più acque da smaltire da parte della rete di scolo e, infine, di canali e fiumi. Tutelare l’ambiente non significa solo fare qualche pista ciclabile in mezzo a strade e parcheggi o mettere qualche pannello solare, serve ben altro, un’azione trasversale e coerente su più fronti. Gli esempi ci sono, sono molti i comuni che hanno scelto linee di consumo di suolo zero.

Ritengo che, con la volontà da parte di tutti gli interessanti, si possa trovare il modo di recuperare e rilanciare i tanti spazi commerciali e residenziali disponibili, anche in centro storico, in modo da ridargli vitalità rilanciando la nostra comunità.

Auspico dunque che si possa trovare una soluzione per mantenere il negozio in centro storico nonché per limitare il consumo di suolo nel nostro Comune”.

Sul Panaro on air

    • WatchSospetto omicidio a Finale Emilia, parlano i Carabinieri
    • WatchSospetto omicidio a Finale Emilia, parla la vicina di casa
    • WatchRis al lavoro a Finale Emilia per sospetto omicidio di una anziana

    Curiosità

    E le lasagne diventano da bere
    E le lasagne diventano da bere
    La nostra galleria di errori ed orrori sulla cucina emiliana nel mondo[...]
    Finto soldato americano le porta via 100mila euro
    Finto soldato americano le porta via 100mila euro
    Era una invenzione di tre uomini, tutti nigeriani e di base a Modena, che a turno intrattenevano in chat la signora truffata[...]
    Pensionato trova una bomba a mano e la porta dai Carabinieri
    Pensionato trova una bomba a mano e la porta dai Carabinieri
    Comportamento molto pericoloso. Sono intervenuti gli artificieri[...]
    Osservatorio del traffico, riprendono quota i veicoli pesanti dopo il calo estivo
    Osservatorio del traffico, riprendono quota i veicoli pesanti dopo il calo estivo
    A settembre flessione del 7% dei veicoli totali, tranne al Nord + 3%[...]
    Un corso gratuito per barman... al Vivaio Morselli
    Un corso gratuito per barman... al Vivaio Morselli
    Come fare un prelibato cocktail con le erbe aromatiche[...]
    Gli spaghetti al ragù in formato liquido per i bebè
    Gli spaghetti al ragù in formato liquido per i bebè
    La nostra galleria di errori ed orrori sulla cucina emiliana nel mondo[...]
    Una nuova autostrada per la Val Padana? Tutta d'acqua: sarà il Po
    Una nuova autostrada per la Val Padana? Tutta d'acqua: sarà il Po
    E' il progetto della Regione che punta su una alternativa all'asfalto per il traffico merci[...]
    Era ubriaco alla guida, ma il test fu fatto tardi: assolto
    Era ubriaco alla guida, ma il test fu fatto tardi: assolto
    Fu bloccato visibilmente alticcio alle 4 del mattino, ma la pattuglia non aveva l'etilometro e quindi si dovette attendere l'arrivo di un'altra macchina.[...]
    I bimbi delle elementari di Finale Emilia in visita alla Compagnia dei Carabinieri di Carpi
    I bimbi delle elementari di Finale Emilia in visita alla Compagnia dei Carabinieri di Carpi
    Tour assieme alle maestre Rita Cervellati, Maria Giacco, Antonella Diegoli e Barbara Petazzoni. A fare gli onori di casa, il comandante Alessandro Iacovelli.[...]
    I biscotti Africanetti puntano in alto grazie agli studenti dell'Archimede
    I biscotti Africanetti puntano in alto grazie agli studenti dell'Archimede
    Nasce il progetto “Africanetti&Co” per valorizzare i deliziosi biscottini allo zabaione tipici di San Giovanni in Persiceto[...]