“Il suolo agricolo è la vera risorsa del futuro”, l’appello a imprese e sindaco di Luca Lombroso

cantiere, edilizia, consumo suolo“Il recente evento alluvionale nel modenese ci ricorda quanto i cambiamenti climatici sono una realtà”. Parte da questa constatazione la riflessione che il meteorologo Luca Lombroso offre agli amministratori della sua città, e in generale a tutti, sul tema dell’urbanizzazione del territorio e del consumo del suolo. Ecco cosa scrive.

“Con la presente desidero esprimere la mia opinione, e lasciare una memoria scritta, sulla discussione in atto riguardante il nuovo negozio Coop di Campogalliano, in relazione al  nuovo PCS in discussione in Consiglio Comunale.

Premetto  – è l’esordio della lettera – che mi riconosco nei valori della cooperazione e ho a cuore il futuro del paese  dove vivo, proprio per questo credo sia mio dovere, alla luce delle mie conoscenze scientifiche, far esprimere la mia opinione sia come cittadino che come socio Coop”.
“Concordo sulla necessità di ampliare il negozio attuale, ritengo però anche che occorra mantenere “vivo” il paese e un’attività commerciale come quella della Coop ne è un punto di riferimento anche storico. Non sto a discutere o indicare come e dove si possano unire le due esigenze, ma penso che se c’è la volontà, come si usa dire, “si può fare”.
Altrettanto penso si possa trovare soluzione all’accessibilità, del resto quando si va nei grandi centri commerciali si parcheggia ben più lontano dei parcheggi disponibili nei pressi del centro del paese.
Soprattutto però credo sia mio dovere far presente che il nuovo progetto di supermercato e più in genere di sviluppo urbanistico metteranno a repentaglio la vivibilità e l’ambiente per le future generazioni e anche per le attuali giovani generazioni.
Negli ultimi anni poi il mondo è cambiato; la crisi economica, legata a quelle energetiche e climatica, hanno cambiato radicalmente le prospettive di sviluppo e di crescita. Non si tratta di parlare o avvalorare la decrescita, ma di prendere atto che i consumi petroliferi sono in  calo anche a causa del “picco del petrolio”, che ci porterà a un futuro molto diverso da quello a cui siamo abituati.
Ma possiamo e dobbiamo prepararci per questa transizione; il suolo agricolo è la vera risorsa del futuro.
Il recente evento alluvionale nel modenese ci ricorda poi quanto i cambiamenti climatici sono una realtà.

Tanto per fare un esempio: suolo più urbanizzato significa anche più acque da smaltire da parte della rete di scolo e, infine, di canali e fiumi. Tutelare l’ambiente non significa solo fare qualche pista ciclabile in mezzo a strade e parcheggi o mettere qualche pannello solare, serve ben altro, un’azione trasversale e coerente su più fronti. Gli esempi ci sono, sono molti i comuni che hanno scelto linee di consumo di suolo zero.

Ritengo che, con la volontà da parte di tutti gli interessanti, si possa trovare il modo di recuperare e rilanciare i tanti spazi commerciali e residenziali disponibili, anche in centro storico, in modo da ridargli vitalità rilanciando la nostra comunità.

Auspico dunque che si possa trovare una soluzione per mantenere il negozio in centro storico nonché per limitare il consumo di suolo nel nostro Comune”.

Sul Panaro on air

    • WatchArresti nella Bassa per crimini legati allo stoccaggio irregolare dei rifiuti
    • WatchAimag, la presidente Monica Borghi parla di bilancio e delle prospettive di fusioni
    • WatchMinorenne deruba una donna con difficoltà motorie

    Curiosità

    Al via lo studio sulle tartughe esotiche che vivono in città
    Al via lo studio sulle tartughe esotiche che vivono in città
    Si ricorda che, proprio per limitare i danni che questa specie arreca alla fauna locale è vietato liberare la fauna esotica (come dispone l’art.8 della Legge regionale 5/2005). [...]
    La signora Maria, "la bustera", compie cento anni
    La signora Maria, "la bustera", compie cento anni
    Si festeggia un secolo di vita per questa nota commerciante[...]
    San Prospero a Italia Gioca porta la bandiera dell'Emilia-Romagna
    San Prospero a Italia Gioca porta la bandiera dell'Emilia-Romagna
    Il gruppo di ragazze e ragazzi volerà a Cagliari e ha avuto l'onore di essere scelto a rappresentare l'intera regione[...]
    Disabile rimane bloccata in ascensore al cimitero
    Disabile rimane bloccata in ascensore al cimitero
    La signora era in visita, è stata salvata dalla figlia che è riuscita ad avvisare col telefonino[...]
    Prende forma ad Accumoli il centro commerciale donato dai negozianti di Cavezzo
    Prende forma ad Accumoli il centro commerciale donato dai negozianti di Cavezzo
    Le strutture che si trovavano in piazza Martiri diverranno il cuore commerciale della rinascita di questo paese del Centro Italia [...]
    Compriamo sempre più on line, i postini ci han portato 400 mila pacchi in pochi mesi
    Compriamo sempre più on line, i postini ci han portato 400 mila pacchi in pochi mesi
    Il portalettere, punto di riferimento insostituibile per le comunità locali sta cambiando il proprio ruolo di pari passo alle nuove abitudini di consumo. [...]
    La carta aziendale usata per comprare bambole gonfiabili
    La carta aziendale usata per comprare bambole gonfiabili
    Scoperta una truffa informatica ai danni di una impresa di Carpi[...]
    Spacciatrice di droga si trasferisce a Mirandola e viene arrestata
    Spacciatrice di droga si trasferisce a Mirandola e viene arrestata
    La giovane, che ha 28 anni ed è di Carpi, è ora in carcere dove dovrà scontare tre anni e nove mesi[...]