Ore 19 Il punto Calano i fiumi ma sistema di smaltimento sotto tensione. Si avvicina la tregua – seppur breve – dalla pioggia prevista per mercoledì

Cavo Argine militari1Spiegano dalla Provincia che: “I livelli dei fiumi Secchia e Panaro sono in ulteriore calo anche se ancora alti, in deciso calo risulta in queste ore anche il Cavo Minutara, dove domenica 2 febbraio si sono verificate infiltrazioni arginali, ora terminate, a causa degli alti livelli delle acque; anche per gli altri canali interessati dall’alluvione il  deflusso prosegue lento ma costante.

Sono proseguiti lunedì 3 febbraio la vigilanza e i sopralluoghi sugli argini per verificare eventuali criticità da parte di Aipo, volontari di Protezione civile e militari dell’esercito, mentre sono in corso gli interventi di ripristino sul Secchia nella zona di Cittanova e vicino al ponte Motta a Cavezzo che resta chiuso a scopo precauzionale proprio per i livelli ancora alti del fiume. Tuttora chiuso anche il ponte dell’Uccellino a Modena per le operazioni di cantiere sull’argine a S.Matteo. E martedì 4 febbraio partono nelle casse di espansione del Panaro i lavori di rimozione del legname portato dalle piene di questi ultimi giorni.

A Bastiglia, infine, sono quasi un centinaio i volontari di Protezione civile che stanno supportando i cittadini nelle attività di pulizia e sgombero delle abitazioni colpite dall’alluvione”

Ed ecco cosa aggiunge il sindaco di Bomporto, Alberto Borghi: “Al momento il fiume Panaro continua a scendere anche se lentamente. Per questo motivo i canali a Villavara fanno fatica a scaricare quindi le campagne sono ancora allagate. Continueremo comunque a pompare acqua con idrovore dalle campagne nel cavo Minutara. In questo momento sta passando la piena nel Secchia con un livello raggiunto massimo di 9.40 m ma non sta dando problemi. Stiamo predisponendo la relazione con tutti i punti di frane e tane (trovate diverse tane sugli argini del Panaro) da formalizzare poi ad AIPO e per cc a Regione, Provincia e Prefettura con la richiesta di tempistiche di intervento per la sistemazione delle arginature. Questa sera il COC chiude alle ore 20.00 ma fino a domani mattina e nei prossimi giorni 24 ore su 24, saranno in funzione questi due numeri per segnalazione di problemi 059896522 – 059896523.
Da domani l’ufficio DANNI PER ALLUVIONE sara’ aperto dalle 8.30 alle 18.00. Oggi nell’incontro con il Viceministro all’agricoltura On. Martina ho e abbiamo ribadito la necessita’ del rimborso al 100% dei danni per privati, commercio, artigianato, imprese e imprese agricole e soprattutto la velocita’ degli interventi! A Bomporto gia’ due negozi hanno messo fuori il cartello Affittasi e questo non e’ un bel segnale. Stessa richiesta e’ stata fatta al gruppo dei consiglieri regionali PD soprattutto nel trovare strumenti veloci per rifar partire il commercio nei nostri centri oltre che il rimborso del 100% dei danni, compresa l’individuazione di strumenti di rilancio degli investimenti con il tema della fiscalita’ di vantaggio andando a vedere tutti gli strumenti possibili e immaginabili! Ora la cosa piu’ importante e’ il tempo di risposta del Governo! FORZA!”

Sul Panaro on air

    • WatchArresti nella Bassa per crimini legati allo stoccaggio irregolare dei rifiuti
    • WatchAimag, la presidente Monica Borghi parla di bilancio e delle prospettive di fusioni
    • WatchMinorenne deruba una donna con difficoltà motorie

    Curiosità

    Un premio per il nuovo libro di Rino Fattori, il Castaneda della Bassa
    Un premio per il nuovo libro di Rino Fattori, il Castaneda della Bassa
    Come faceva il noto scrittore peruviano che raccontava la sue avventure in sudamericane, il medico di Cavezzo con penna e foto descrive i suoi viaggi nelle terre dei Nativi.[...]
    Piazza Verdi e la storia delle panchine della discordia
    Piazza Verdi e la storia delle panchine della discordia
    Sono state installate da un paio di giorni e non sono certo passate inosservate[...]
    In vacanza da 40 anni sempre nello stesso albergo: un premio per Dotti di Mirandola e per i Frabetti di San Felice
    In vacanza da 40 anni sempre nello stesso albergo: un premio per Dotti di Mirandola e per i Frabetti di San Felice
    Le due famiglie della Bassa sono fedelissime della Riviera romagnola e il Comune di Cervia le ha premiate[...]
    Nuovo ponte di Bomporto, due aree pedonali per assistere al varo
    Nuovo ponte di Bomporto, due aree pedonali per assistere al varo
    La spettacolare operazione prende il via alle ore 9 per proseguire tutta la giornata [...]
    Giovani vengono stipendiati per stare in vacanza e divertirsi. E' "Il lavoro più bello del mondo"
    Giovani vengono stipendiati per stare in vacanza e divertirsi. E' "Il lavoro più bello del mondo"
    L'offerta di lavoro è proposta dal Silb di Rimini (l'associazione delle discoteche e delle sale da ballo), in collaborazione con Apt, Black marketing Guru e Confcommercio di Rimini[...]
    Bloccato a 15 metri d'altezza per ore, disavventura per un operaio
    Bloccato a 15 metri d'altezza per ore, disavventura per un operaio
    L'uomo ha cercato senza esito di richiamare l'attenzione di qualche passante o condomino.[...]
    Solidarietà, i bambini di Chernobyl in visita in Regione
    Solidarietà, i bambini di Chernobyl in visita in Regione
    Giornata di riflessione per fare il su accoglienza e prevenzione sanitaria attivati in Emilia-Romagna dopo l'incidente alla centrale nucleare di 31 anni fa. [...]
    A Bomporto si va in apnea per conoscere le immersioni sott'acqua
    A Bomporto si va in apnea per conoscere le immersioni sott'acqua
    Le lezioni pratiche si sono svolte anche nella piscina ad Y-40 di Montegrotto, la più profonda al mondo[...]
    Mirandolese va dai Carabinieri e si lamenta: "Questa marijuana è di cattiva qualità"
    Mirandolese va dai Carabinieri e si lamenta: "Questa marijuana è di cattiva qualità"
    È stato fermato in un posto di blocco a Carpi mentre era diretto in caserma [...]
    Combatte per i diritti dei disabili, ora è laureata: Elisa Bortolazzi è da 110 e lode
    Combatte per i diritti dei disabili, ora è laureata: Elisa Bortolazzi è da 110 e lode
    La giovane di San Felice sul Panaro, costretta sulla sedia a rotelle, realizza un obiettivo costato tanta fatica, sacrifici e battaglie[...]