Terremoto, licenziamento, alluvione e sfratto: si cerca aiuto per una famiglia che ha perso tutto

alluvione rifiutiUna vita sconvolta dalle scosse del terremoto, il lavoro che viene meno, il trasferimento in un paese diverso e poi l’alluvione. Ora lo sfratto completa il poker di disgrazie che colpisce madre e figlia.
Accade a Bastiglia, la loro richiesta di auto è stata accolta dal gruppo dei volontari di Co. V.al.E. e noi la rilanciamo sperando che qualcuno si faccia avanti per dare una mano a queste donne.La vita che le due conducevano a Cavezzo fino al 2012 era spartana ma dignitosa: il lavoro come commessa in un negozio per la figlia, qualche acciacco per la mamma.
Poi a maggio il terremoto rende la casa in cui vivevano in affitto inagibile: le due si trasferiscono  a Bastiglia. Qui la figlia fa avanti e indietro con la sua auto per lavorare, fino a quando il negozio le comunica il licenziamento a causa della inagibilità della sede.
Per qualche tempo c’è l’assegno di disoccupazione ad aiutare, ma da qualche mese non viene più erogato.

Lavoro però non se ne trova e a oggi non c’è, a parte qualche ora di pulizia da un privato.
Quei pochi euro servono a pagare da mangiare, e l’affitto non si riesce più a pagare.
Rimane la macchina, ma quella se la porta via l’alluvione di gennaio. L’acqua del Secchia porta vi anche tutti i ricordi che erano stipati nel garage, due vite che adesso non hanno più un passato.

Un futuro, però, le due donne ce l’hanno: il 7 marzo l’ufficiale giudiziario busserà alla porta per intimare lo sfratto. “Non abbiamo nessuno che ci ospiti, neanche più l’auto per dormirci dentro”, raccontano desolate le due. E tra le lacrime chiedono aiuto.
Chiedono un avvocato che spieghi loro come fare, o qualcuno che offra una casa (possono pagare, hanno fatto due conti, non più di 300 euro al mese, aspettando i nuovi ammortizzatori sociali cui la figlia spera di avere diritto), o un lavoro per la figlia (che ha esperienza come commessa, anche al banco frigo). Un paese vale l’altro, sono disponibili a trasferirsi basta che l’appartamento non sia senza ascensore: la mamma è diabetica, ha già avuto una operazione al cuore.

I volontari di Co.V.Al.E sono disponibili a fare da tramite e si possono contattare a questo indirizzo mail: donatellamcasa@gmail.com

Sul Panaro on air

    • WatchStefano e Gabriele si sposano, è la prima unione civile della Bassa
    • WatchCasa Famiglia e giovani immigrati: parla il sindaco di Medolla Filippo Molinari
    • WatchA San Prospero ecco lo stato in cui versa via Verdeta

    Curiosità

    A nuoto per lo Stretto di Messina: la grande impresa di tre atleti disabili di Mirandola
    A nuoto per lo Stretto di Messina: la grande impresa di tre atleti disabili di Mirandola
    I nuotatori di Atlantide Onlus sono partiti venerdì mattina alla volta del Sud. Si chiamano Yuri Gasparini, Emiliano Pasquini e Calogero Serrafini[...]
    Pronto il calendario 2018 della Polizia
    Pronto il calendario 2018 della Polizia
    Il ricavato della vendita sarà destinato all'Unicef per sostenere il progetto “Italia – Emergenza bambini migranti”.[...]
    Ruba una scarpa sola, denunciato uomo con una gamba sola
    Ruba una scarpa sola, denunciato uomo con una gamba sola
    È accaduto nei pressi del centro commerciale Borgogioioso di via dell'Industria a Carpi[...]
    Modena Park, Vasco Rossi e il suo popolo in un video sul concertone del 1 luglio
    Modena Park, Vasco Rossi e il suo popolo in un video sul concertone del 1 luglio
    Pubblichiamo il video del Comunedi Modena che in meno di cinque minuti fa rivivere le sensazioni di quella giornata sulle note di “Un mondo migliore”.[...]
    Cavezzo, l'aceto balsamico di Modena Igp è stato comprato dagli inglesi
    Cavezzo, l'aceto balsamico di Modena Igp è stato comprato dagli inglesi
    Associated British Foods acquista l'azienda di Cavezzo Acetum spa, i cui marchi includono Mazzetti, Acetum e Fini.[...]
    Grande festa per i ragazzi classe 1947 di via Milazzo
    Grande festa per i ragazzi classe 1947 di via Milazzo
    A organizzarla il signor Vilmo Pellacani che ha voluto festeggiare i 70 anni con i suoi amici di infanzia e con i nati a Mirandola nel 1947 [...]
    Arrivano i divani e le poltrone coi nomi dei paesi della Bassa
    Arrivano i divani e le poltrone coi nomi dei paesi della Bassa
    Si chiamano Medolla, Bomporto, Bastiglia e Soliera. E non trascurano le località come Limidi e Villafranca.[...]
    Prende forma la statua per Luciano Pavarotti: ecco come sarà
    Prende forma la statua per Luciano Pavarotti: ecco come sarà
    L’artista prescelto per la realizzazione dell’opera è Stefano Pierotti, il quale a Roma harealizzato la scultura in ricordo di Papa Giovanni Paolo II[...]