Terremoto, licenziamento, alluvione e sfratto: si cerca aiuto per una famiglia che ha perso tutto

alluvione rifiutiUna vita sconvolta dalle scosse del terremoto, il lavoro che viene meno, il trasferimento in un paese diverso e poi l’alluvione. Ora lo sfratto completa il poker di disgrazie che colpisce madre e figlia.
Accade a Bastiglia, la loro richiesta di auto è stata accolta dal gruppo dei volontari di Co. V.al.E. e noi la rilanciamo sperando che qualcuno si faccia avanti per dare una mano a queste donne.La vita che le due conducevano a Cavezzo fino al 2012 era spartana ma dignitosa: il lavoro come commessa in un negozio per la figlia, qualche acciacco per la mamma.
Poi a maggio il terremoto rende la casa in cui vivevano in affitto inagibile: le due si trasferiscono  a Bastiglia. Qui la figlia fa avanti e indietro con la sua auto per lavorare, fino a quando il negozio le comunica il licenziamento a causa della inagibilità della sede.
Per qualche tempo c’è l’assegno di disoccupazione ad aiutare, ma da qualche mese non viene più erogato.

Lavoro però non se ne trova e a oggi non c’è, a parte qualche ora di pulizia da un privato.
Quei pochi euro servono a pagare da mangiare, e l’affitto non si riesce più a pagare.
Rimane la macchina, ma quella se la porta via l’alluvione di gennaio. L’acqua del Secchia porta vi anche tutti i ricordi che erano stipati nel garage, due vite che adesso non hanno più un passato.

Un futuro, però, le due donne ce l’hanno: il 7 marzo l’ufficiale giudiziario busserà alla porta per intimare lo sfratto. “Non abbiamo nessuno che ci ospiti, neanche più l’auto per dormirci dentro”, raccontano desolate le due. E tra le lacrime chiedono aiuto.
Chiedono un avvocato che spieghi loro come fare, o qualcuno che offra una casa (possono pagare, hanno fatto due conti, non più di 300 euro al mese, aspettando i nuovi ammortizzatori sociali cui la figlia spera di avere diritto), o un lavoro per la figlia (che ha esperienza come commessa, anche al banco frigo). Un paese vale l’altro, sono disponibili a trasferirsi basta che l’appartamento non sia senza ascensore: la mamma è diabetica, ha già avuto una operazione al cuore.

I volontari di Co.V.Al.E sono disponibili a fare da tramite e si possono contattare a questo indirizzo mail: donatellamcasa@gmail.com

Sul Panaro on air

    • WatchOspedale di Mirandola, la donazione in ricordo di Giuseppe Della Croce
    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa
    • WatchAttrezzature d'epoca per l'esercitazione dei pompieri

    Curiosità

    Operato al cervello mentre suona il clarinetto
    Operato al cervello mentre suona il clarinetto
    L'intervento, per asportare un tumore, a Ferrara. È il primo del genere in Italia[...]
    Nominati nuovi Maestri Assaggiatori per l'Aceto Balsamico Tradizione
    Nominati nuovi Maestri Assaggiatori per l'Aceto Balsamico Tradizione
    Il titolo viene rilasciato dopo 4 anni di degustazioni con almeno 40 assaggi all'anno. E un severo esame [...]
    Il sole splende e il clima è freddo: è Estate di San Martino
    Il sole splende e il clima è freddo: è Estate di San Martino
    Tradizionalmente durante questi giorni si aprono le botti per il primo assaggio del vino nuovo, che viene abbinato alle prime castagne.[...]
    Sla, premiata ricercatrice dell'ospedale Baggiovara
    Sla, premiata ricercatrice dell'ospedale Baggiovara
    Jessica Mandrioli, responsabile del Centro SLA, riceverà un finanziamento per una ricerca innovativa da svolgersi nei prossimi 2 anni sui meccanismi patogenetici della malattia[...]
    I pensionati modenesi sono sempre più smart, e non ritirano più la pensione
    I pensionati modenesi sono sempre più smart, e non ritirano più la pensione
    Negli uffici postali della provincia di Modena meno pensioni cash allo sportello e sempre più accrediti su libretto o conto Bancoposta[...]
    Altro che brodo: ecco i tortellini alla carbonara
    Altro che brodo: ecco i tortellini alla carbonara
    La nostra galleria di errori ed orrori sulla cucina emiliana nel mondo[...]
    Ghirlandina, al via i lavori: le visite proseguono fuori
    Ghirlandina, al via i lavori: le visite proseguono fuori
    Sarà proposto un servizio di visita guidata cosiddetta “orizzontale”, ovvero condotta, senza salire, agli esterni di Torre, piazza Grande e Duomo, [...]
    E la Mercedes esulta sfrecciando davanti a casa Ferrari - IL VIDEO
    E la Mercedes esulta sfrecciando davanti a casa Ferrari - IL VIDEO
    Sui social la scuderia festeggia... a Maranello, ma concede alla Rossa l'onore delle armi: "Il valore di una vittoria è nella grandezza degli avversari"[...]