SulPanaro Expo Ogni comune, tutte le attività, un solo click. SulPanaro Expo Ogni comune, tutte le attività, un solo click.

Al via il concorso Dab5 per giovani designer

FRER0012948È iniziato il cammino della quinta edizione del concorso per giovani designer “Dab” (Design per Art e Bookshop), promossa da Gai (Associazione per il Circuito dei Giovani artisti italiani) e realizzata dall’ufficio “Giovani d’Arte” del Comune di Modena. Il concorso ha lo scopo di favorire la progettazione e produzione di oggetti d’arte e di design a opera di giovani artisti italiani, da destinare alla vendita negli artshop e bookshop dei musei, attraverso la creazione di vetrine nazionali e internazionali per la presentazione dei prototipi, e la promozione di condizioni adeguate per la loro successiva produzione e commercializzazione.

Il percorso del progetto prevede una prima selezione di prototipi che sarà oggetto della pubblicazione del catalogo Dab5, di esposizioni in Italia e all’estero e la successiva, eventuale individuazione tra questi, di alcuni oggetti che saranno autoprodotti dagli autori e promossi nell’ambito del progetto “Dab”.

Possono partecipare al concorso artisti, designer, artigiani-artisti, studenti, under 35 anni, di nazionalità italiana o con la residenza in Italia da almeno un anno alla data di presentazione della domanda. I candidati dovranno presentare entro il 17 maggio 2014 il materiale richiesto sul bando, pubblicato sul sito di Giovani d’Arte (www.comune.modena.it/gioarte).

Una commissione di esperti e operatori del settore selezionerà, tra i candidati, gli autori delle opere ritenute più originali, significative e qualitativamente valide anche in relazione a requisiti di fattibilità e al rapporto qualità-prezzo. I prototipi parteciperanno all’esposizione Dab5 che si svolgerà a Modena e quindi in altre sedi espositive di rilievo nazionale, e saranno pubblicati sul catalogo di mostra.

La Commissione assegnerà inoltre un “Premio speciale MiBACT – Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo”, all’autore del progetto più significativo riguardante la sezione “Dab – patrimonio culturale”. Compatibilmente con le disponibilità finanziarie sarà sostenuta a favore del designer la produzione, in un numero di copie che sarà valutato in relazione ai costi di produzione, di un prodotto che sarà diffuso a scopo promozionale attraverso i canali del MiBACT e degli enti promotori. MiBACT, Gai e Comune di Modena si riservano di individuare progetti di gadget per i loro scopi promozionali, commissionandone la produzione direttamente agli autori.

Per informazioni e per la consegna dei materiali occorre rivolgersi a: Giovani d’Arte, settore Cultura, Comune di Modena, via Galaverna 8, tel. 059 2032604, dal martedì al venerdì dalle 8.30 alle 13; al lunedì e al giovedì dalle 14.30 alle 17,30. Sito web www.comune.modena.it/gioarte – email giovanidarte@comune.modena.it.

L’iniziativa, nel corso delle edizioni precedenti, ha riscosso notevoli consensi tra gli addetti ai lavori e ha promosso diversi eventi pubblici. Si sono realizzate, dal 2006, esposizioni dei prototipi in sedi prestigiose: alla Galleria civica di Modena, al Palazzo delle Esposizioni di Roma, a Castel Sant’Elmo di Napoli, al “Macef” di Milano, a “Bologna Licensing Trade Fair” alla Fiera di Bologna, al “Mef Museo Enzo Ferrari” di Modena, al “Maxxi” Museo delle arti del XXI secolo di Roma e all’Istituto Italiano di Cultura di Budapest.

Le Linee di prodotti “Dab” sono state presentate alla “Triennale” di Milano, a “Museum Expressions” di Parigi e a “Open Design Italia” a Venezia.

“Dab” rientra nella convenzione Progetto “De.Mo. – sostegno al nuovo design e alla mobilità”, siglata tra Gai e Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo (MiBACT) – Direzione Generale per il paesaggio, le belle arti, l’architettura e l’arte contemporanee / Servizio architettura e arte contemporanee e Direzione generale per la valorizzazione del patrimonio culturale / Servizio valorizzazione del patrimonio culturale programmazione e bilancio.

Rubriche

Glocal
Le imprese italiane cercano 150.000 tecnici, ma non ci sono
I novantacinque ITS presenti in Italia attualmente contano poco più di diecimila iscritti, contro una domanda di lavoro da parte delle imprese, stimata nei prossimi cinque anni, di oltre 150 mila tecnici.leggi tutto
Glocal
Imprese emiliane in Silicon Valley un mese dopo
Nella Silicon Valley c'è la più grande concentrazione di menti, volontà politica, aziende, capitali e visione, che lavorano in sinergia verso un obiettivo comune: costruire grandi aziende su scala globale.leggi tutto
Glocal
Pubblicità: come evitare i vampiri virali
La rete è popolata di contenuti branded che generano picchi di viralità, ma di cui tutti ricordano solo un attore o un tormentone, e nessuno ricorda invece il brand o il suo messaggio.leggi tutto
Glocal
Italia ed Europa: un rapporto difficile
L’Italia stenta ad attuare le riforme politico-economiche tanto agognate dalle istituzioni europee.leggi tutto
Glocal
Il nuovo male dell'Italia è il rancore
L’economia italiana ha ripreso a crescere abbastanza bene, trainata dall’industria manifatturiera, dall’export e dal turismo che hanno messo a segno risultati da record. Ripresa che non impedisce però ad una buona parte degli italiani a manifestare sentimenti di forte rancore.leggi tutto
Glocal
Economia inclusiva: Italia ultima tra le economie avanzate
Il World Economic Forum posiziona l’Italia al 27esimo posto su 29 nella classifica dell’inclusività nell’economia tra i Paesi ad economia avanzata.leggi tutto
Storia semiseria di un delirio elettorale
Caos e ritardi con lunghe cose ai seggi elettorali a causa dell'inserimento del bollino antifrode nelle schede elettorali.leggi tutto
Glocal
L’Italia detiene il primato europeo di “Stato più povero”
In Europa, su una popolazione di circa 510 milioni di abitanti, il 15% circa dei suoi abitanti vive in uno stato di “privazione sociale o materiale”.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchFlavio Zanini presidente Banca Sanfelice
    • WatchOspedale di Mirandola, la donazione in ricordo di Giuseppe Della Croce
    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa

    Curiosità

    Alle Tatoo va in televisione su Rai 1
    Alle Tatoo va in televisione su Rai 1
    E' stato ospite della trasmissione "I soliti Ignoti". E nel fine settimana a a Mediaset[...]
    All'Università apre un nuovo Centro di ricerca... sulle Metafore
    All'Università apre un nuovo Centro di ricerca... sulle Metafore
    Forte la portata interdisciplinare: riguardano linguistica, stilistica, la traduzione, la critica letteraria, la filosofia, le scienze cognitive [...]
    Gli italiani spendono all'anno per il caffé 260 euro
    Gli italiani spendono all'anno per il caffé 260 euro
    Il 93% sceglie l'espresso, il resto si divide tra americano, orzo o altro[...]
    A tutta birra per il paese con lampeggiante blu, 49enne nei guai
    A tutta birra per il paese con lampeggiante blu, 49enne nei guai
    L'uomo simulava inseguimenti incurante dei limiti di velocità[...]
    Un nuovo polo logistico per Ducati e Lamborghini
    Un nuovo polo logistico per Ducati e Lamborghini
    Ci sono anche 40.000 pezzi in deposito tra vetture storiche, modelli attuali e ricambi del reparto Motorsport, Squadra Corse[...]
    Lavarsi le mani è importante, ricordiamocelo!
    Lavarsi le mani è importante, ricordiamocelo!
    Soprattutto in ospedale, dove è una delle misure più efficaci per proteggere dal rischio di contrarre un’infezione correlata all’assistenza[...]
    Stanze in vendita nell'albergo-condominio, ecco i Condhotel
    Stanze in vendita nell'albergo-condominio, ecco i Condhotel
    Abbina camere di albergo, minimo sette, con unità abitative dotate di cucina autonoma che possono essere frazionate e vendute ai privati o affittate [...]
    Ad aprile un caldo da record: mai così negli ultimi due secoli
    Ad aprile un caldo da record: mai così negli ultimi due secoli
    E' la sintesi tracciata dagli esperti dell’Osservatorio Geofisico del DIEF - Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari” di Unimore. [...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: