Alluvione, se il Secchia è un fiume pensile, che problemi crea? La risposta dell’esperto

Argine Secchia nel 2005

Argine Secchia nel 2005

Il Secchia è un fiume pensile e questo vuol dire che ha bisogno di molta manutenzione, ma non è una eccezione nel panorama italiano. E’ quanto si scopre dalla risposta a un dubbio avanzato da un lettore di SulPanaro.Net, con l’intervento esaustivo del professore di Geologia Gilberto Bonaga. Ecco la domanda del nostro lettore.
Posso chiedere un chiarimento su una cosa che ho sentito dire qualche giorno fa e per il quale non sono riuscito a trovare risposta su internet? Qualche sera fa ho sentito dire che Secchia è un “fiume pensile” e che di fiumi così ce ne sono ormai pochissimi al mondo e che proprio in virtù di questo, Secchia e i suoi argini sono particolarmente fragili e che necessitano di attente e frequenti cure.
Mi sapete chiarire questo concetto ? Grazie

E questa è la risposta del professor Bonaga:
“Tutti i fiumi della parte vicino alla costa della Pianura padana sono pensili, cioè il loro letto (il “fondo del fiume”) è più alto della pianura circostante. Accade sia naturalmente (i vecchi paleolavei naturali sono tutti rilevati rispetto alla pianura circostante), sia artificiale (basta andare a vedere l’altezza degli argini del Po a Pontelagoscuro. Sono parecchi metri). In più, parte della pianura emiliana (la “Bassa”) è originata da Bonifiche, per cui l’acqua viene pompata dentro canali artificiali più alti del territorio prosciugato circostante per poter avere un po’ di pendenza da provocare il deflusso in mare dell’acqua (l’acqua da sola non va in salita).
Non è vero che sono fenomeni rarissimi, sono presenti in tutte le piane costiere (si pensi all’alluvione dovuta all’uragano Katrina, in cui ampie aree sono state allagate proprio perchè si sono rotti gli argini di canali e fiumi pensili).

Sul Panaro on air

    • WatchStefano e Gabriele si sposano, è la prima unione civile della Bassa
    • WatchCasa Famiglia e giovani immigrati: parla il sindaco di Medolla Filippo Molinari
    • WatchA San Prospero ecco lo stato in cui versa via Verdeta

    Curiosità

    A nuoto per lo Stretto di Messina: la grande impresa di tre atleti disabili di Mirandola
    A nuoto per lo Stretto di Messina: la grande impresa di tre atleti disabili di Mirandola
    I nuotatori di Atlantide Onlus sono partiti venerdì mattina alla volta del Sud. Si chiamano Yuri Gasparini, Emiliano Pasquini e Calogero Serrafini[...]
    Pronto il calendario 2018 della Polizia
    Pronto il calendario 2018 della Polizia
    Il ricavato della vendita sarà destinato all'Unicef per sostenere il progetto “Italia – Emergenza bambini migranti”.[...]
    Ruba una scarpa sola, denunciato uomo con una gamba sola
    Ruba una scarpa sola, denunciato uomo con una gamba sola
    È accaduto nei pressi del centro commerciale Borgogioioso di via dell'Industria a Carpi[...]
    Modena Park, Vasco Rossi e il suo popolo in un video sul concertone del 1 luglio
    Modena Park, Vasco Rossi e il suo popolo in un video sul concertone del 1 luglio
    Pubblichiamo il video del Comunedi Modena che in meno di cinque minuti fa rivivere le sensazioni di quella giornata sulle note di “Un mondo migliore”.[...]
    Cavezzo, l'aceto balsamico di Modena Igp è stato comprato dagli inglesi
    Cavezzo, l'aceto balsamico di Modena Igp è stato comprato dagli inglesi
    Associated British Foods acquista l'azienda di Cavezzo Acetum spa, i cui marchi includono Mazzetti, Acetum e Fini.[...]
    Grande festa per i ragazzi classe 1947 di via Milazzo
    Grande festa per i ragazzi classe 1947 di via Milazzo
    A organizzarla il signor Vilmo Pellacani che ha voluto festeggiare i 70 anni con i suoi amici di infanzia e con i nati a Mirandola nel 1947 [...]
    Arrivano i divani e le poltrone coi nomi dei paesi della Bassa
    Arrivano i divani e le poltrone coi nomi dei paesi della Bassa
    Si chiamano Medolla, Bomporto, Bastiglia e Soliera. E non trascurano le località come Limidi e Villafranca.[...]
    Prende forma la statua per Luciano Pavarotti: ecco come sarà
    Prende forma la statua per Luciano Pavarotti: ecco come sarà
    L’artista prescelto per la realizzazione dell’opera è Stefano Pierotti, il quale a Roma harealizzato la scultura in ricordo di Papa Giovanni Paolo II[...]