Caos prenotazioni, i sindacati “Code interminabili e disservizi insopportabili.Tornare al vecchio sistema”

esenzione ticket per terremotati“Ormai da diversi giorni assistiamo a code interminabili e disservizi ai diversi Cup della provincia. Particolarmente complessa è la situazione di Modena e Carpi ma anche negli altri comuni si sono registrati problemi relativi alla difficoltà del nuovo sistema di prenotazione che risulta lento e decisamente più complesso rispetto al precedente”. Per questo i sindacati Cgil, Cisl e Uil di Modena fanno una richiesta ben precisa all’Ausl: tornare al vecchio sistema informatico.

“Riteniamo insufficiente la modalità usata fino ad oggi dall’Azienda Usl di Modena per fronteggiare le situazione: pur avendo aumentato la vigilanza, ridotto i numeri distribuiti, chiesto più collaborazione alle farmacie, utilizzato ore di straordinario del personale, ecc, è del tutto evidente che il problema è strutturale – si legge in una nota delle sigle sindacali –
E’ bene ricordare che il nuovo sistema doveva entrare in vigore già nel settembre dello scorso anno e non fece il suo debutto per i problemi tecnici che erano emersi in fase di sperimentazione oltre che per la necessità di una maggiore formazione per gli operatori. Quindi non riteniamo possibile che si possano risolvere problemi che non si sono risolti durante la fase di preparazione nel giro di soli 15 giorni.

Dal nostro punto di vista, ogni innovazione dovrebbe portare al miglioramento del servizio fino ad oggi erogato; e’ ovvio che questo non sta avvenendo ma che anzi siamo davanti ad un peggioramento della risposta ai cittadini con code non sostenibili soprattutto per l’utenza in situazione di maggiore fragilità e che spesso scarica il proprio malessere sugli operatori che sono costretti a turni di lavoro prolungati e non facoltativi, e a condizioni lavorative fortemente disagiate.

Chiediamo per questo all’Azienda Usl di valutare seriamente la sospensione di questo sistema, con il ritorno al precedente, almeno fino a quando non si saranno risolte le problematiche emerse in questi giorni”.

Sul Panaro on air

    • WatchArresti nella Bassa per crimini legati allo stoccaggio irregolare dei rifiuti
    • WatchAimag, la presidente Monica Borghi parla di bilancio e delle prospettive di fusioni
    • WatchMinorenne deruba una donna con difficoltà motorie

    Curiosità

    Al via lo studio sulle tartughe esotiche che vivono in città
    Al via lo studio sulle tartughe esotiche che vivono in città
    Si ricorda che, proprio per limitare i danni che questa specie arreca alla fauna locale è vietato liberare la fauna esotica (come dispone l’art.8 della Legge regionale 5/2005). [...]
    La signora Maria, "la bustera", compie cento anni
    La signora Maria, "la bustera", compie cento anni
    Si festeggia un secolo di vita per questa nota commerciante[...]
    San Prospero a Italia Gioca porta la bandiera dell'Emilia-Romagna
    San Prospero a Italia Gioca porta la bandiera dell'Emilia-Romagna
    Il gruppo di ragazze e ragazzi volerà a Cagliari e ha avuto l'onore di essere scelto a rappresentare l'intera regione[...]
    Disabile rimane bloccata in ascensore al cimitero
    Disabile rimane bloccata in ascensore al cimitero
    La signora era in visita, è stata salvata dalla figlia che è riuscita ad avvisare col telefonino[...]
    Prende forma ad Accumoli il centro commerciale donato dai negozianti di Cavezzo
    Prende forma ad Accumoli il centro commerciale donato dai negozianti di Cavezzo
    Le strutture che si trovavano in piazza Martiri diverranno il cuore commerciale della rinascita di questo paese del Centro Italia [...]
    Compriamo sempre più on line, i postini ci han portato 400 mila pacchi in pochi mesi
    Compriamo sempre più on line, i postini ci han portato 400 mila pacchi in pochi mesi
    Il portalettere, punto di riferimento insostituibile per le comunità locali sta cambiando il proprio ruolo di pari passo alle nuove abitudini di consumo. [...]
    La carta aziendale usata per comprare bambole gonfiabili
    La carta aziendale usata per comprare bambole gonfiabili
    Scoperta una truffa informatica ai danni di una impresa di Carpi[...]
    Spacciatrice di droga si trasferisce a Mirandola e viene arrestata
    Spacciatrice di droga si trasferisce a Mirandola e viene arrestata
    La giovane, che ha 28 anni ed è di Carpi, è ora in carcere dove dovrà scontare tre anni e nove mesi[...]