SulPanaro Expo Ogni comune, tutte le attività, un solo click. SulPanaro Expo Ogni comune, tutte le attività, un solo click.

Caos prenotazioni, l’Ausl: “Un sistema che a pieno regime offrirà notevoli vantaggi per i cittadini a partire dalla possibilità di prenotare via web”

FRER0005550L’Ausl risponde a stretto giro di posta alla netta richiesta avanzata da Cgil, Cisl e Uil: abbandonare l’attuale sistema informatico per le prenotazioni che dà continui disagi per tornare al vecchio.
Niente da fare, replica l’Azienda Sanitaria: “Lo stesso software è già in uso nelle province di Ferrara e Bologna. E’ inevitabile un periodo di rodaggio e ringraziamo operatori e tecnici per lo sforzo straordinario che stanno effettuando per contenere i disagi”.

“Sicuramente, e di questo ci scusiamo con i cittadini, difficoltà nell’avvio del nuovo sistema ci sono state, ma osservando il numero di prenotazioni emerge che stiamo tornando a pieno regime. Un obiettivo che pensiamo di raggiungere entro i prossimi giorni. Naturalmente il gruppo di lavoro che sin dall’inizio ha gestito il passaggio intervenendo in tempo reale per superare eventuali criticità sarà comunque attivo sino a quando la situazione non si sarà stabilizzata” spiega l’Azienda Usl.

Nelle prime due settimane, da lunedì 3 marzo, giorno di avvio del nuovo sistema, a sabato 15 marzo, gli appuntamenti fissati utilizzando il software che gestisce le prenotazioni di visite ed esami erogati dalle strutture pubbliche che operano sul territorio della provincia di Modena, Policlinico e Azienda USL, e dalle strutture private accreditate sono stati circa 85mila.

Per comprendere a pieno la necessità oltre che l’opportunità di passare alla nuova soluzione va ricordato che il software ha un potenziale di sviluppo notevole e certamente uno degli aspetti più innovativi riguarda la possibilità di arrivare a prenotare direttamente da casa, collegandosi via web. Di certo, pur comprendendo che a causa delle difficoltà emerse in questa fase transitoria possa sorgere qualche malumore, non si può parlare di una scelta non adeguatamente ponderata. In regione infatti lo stesso sistema, con risultati positivi, è già utilizzato da due province importanti come Bologna e Ferrara. Ciò che si può garantire  – prosegue la nota – è che l’Azienda sanitaria continuerà a lavorare con la massima determinazione per risolvere e superare questa fase transitoria. A questo proposito è doveroso anche un ringraziamento agli operatori e ai tecnici dell’Ausl e alle farmacie per lo sforzo straordinario che stanno effettuando per contenere i disagi.

Leggi l’articolo con le richieste di Cgil, Cisl e Uil che denuncano il caos prenotazioni: clicca qui

Rubriche

Glocal
Le imprese italiane cercano 150.000 tecnici, ma non ci sono
I novantacinque ITS presenti in Italia attualmente contano poco più di diecimila iscritti, contro una domanda di lavoro da parte delle imprese, stimata nei prossimi cinque anni, di oltre 150 mila tecnici.leggi tutto
Glocal
Imprese emiliane in Silicon Valley un mese dopo
Nella Silicon Valley c'è la più grande concentrazione di menti, volontà politica, aziende, capitali e visione, che lavorano in sinergia verso un obiettivo comune: costruire grandi aziende su scala globale.leggi tutto
Glocal
Pubblicità: come evitare i vampiri virali
La rete è popolata di contenuti branded che generano picchi di viralità, ma di cui tutti ricordano solo un attore o un tormentone, e nessuno ricorda invece il brand o il suo messaggio.leggi tutto
Glocal
Italia ed Europa: un rapporto difficile
L’Italia stenta ad attuare le riforme politico-economiche tanto agognate dalle istituzioni europee.leggi tutto
Glocal
Il nuovo male dell'Italia è il rancore
L’economia italiana ha ripreso a crescere abbastanza bene, trainata dall’industria manifatturiera, dall’export e dal turismo che hanno messo a segno risultati da record. Ripresa che non impedisce però ad una buona parte degli italiani a manifestare sentimenti di forte rancore.leggi tutto
Glocal
Economia inclusiva: Italia ultima tra le economie avanzate
Il World Economic Forum posiziona l’Italia al 27esimo posto su 29 nella classifica dell’inclusività nell’economia tra i Paesi ad economia avanzata.leggi tutto
Storia semiseria di un delirio elettorale
Caos e ritardi con lunghe cose ai seggi elettorali a causa dell'inserimento del bollino antifrode nelle schede elettorali.leggi tutto
Glocal
L’Italia detiene il primato europeo di “Stato più povero”
In Europa, su una popolazione di circa 510 milioni di abitanti, il 15% circa dei suoi abitanti vive in uno stato di “privazione sociale o materiale”.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchFlavio Zanini presidente Banca Sanfelice
    • WatchOspedale di Mirandola, la donazione in ricordo di Giuseppe Della Croce
    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa

    Curiosità

    Gli italiani spendono all'anno per il caffé 260 euro
    Gli italiani spendono all'anno per il caffé 260 euro
    Il 93% sceglie l'espresso, il resto si divide tra americano, orzo o altro[...]
    A tutta birra per il paese con lampeggiante blu, 49enne nei guai
    A tutta birra per il paese con lampeggiante blu, 49enne nei guai
    L'uomo simulava inseguimenti incurante dei limiti di velocità[...]
    Un nuovo polo logistico per Ducati e Lamborghini
    Un nuovo polo logistico per Ducati e Lamborghini
    Ci sono anche 40.000 pezzi in deposito tra vetture storiche, modelli attuali e ricambi del reparto Motorsport, Squadra Corse[...]
    Lavarsi le mani è importante, ricordiamocelo!
    Lavarsi le mani è importante, ricordiamocelo!
    Soprattutto in ospedale, dove è una delle misure più efficaci per proteggere dal rischio di contrarre un’infezione correlata all’assistenza[...]
    Stanze in vendita nell'albergo-condominio, ecco i Condhotel
    Stanze in vendita nell'albergo-condominio, ecco i Condhotel
    Abbina camere di albergo, minimo sette, con unità abitative dotate di cucina autonoma che possono essere frazionate e vendute ai privati o affittate [...]
    Ad aprile un caldo da record: mai così negli ultimi due secoli
    Ad aprile un caldo da record: mai così negli ultimi due secoli
    E' la sintesi tracciata dagli esperti dell’Osservatorio Geofisico del DIEF - Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari” di Unimore. [...]
    Terrorismo, Emilia-Romagna tra le regioni più a rischio
    Terrorismo, Emilia-Romagna tra le regioni più a rischio
    È quanto emerge dal report “Italian Terrorism Infiltration Index 2018” dell’Istituto Demoskopika[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: