Defranceschi (M5S) “Muzzarelli e Bonaccini non possono dire a noi come si amministra, dimenticano gli impegni con i cittadini”

andrea_defranceschi“Muzzarelli vorrebbe dire a noi come si amministra? Lui, che da assessore diserta i tavoli con i cittadini che vengono in Regione appositamente per incontrarlo, e diserta le serate pubbliche in cui dovrebbe dare spiegazioni, perché “impegnato nella campagna elettorale”? L’assessore che tanto responsabilmente tiene il piede in tre staffe – perché, forse lui se lo scorda, ma sarebbe anche delegato al terremoto. Noi invece non ce lo scordiamo, visto che a causa sua i terremotati nei map si trovano a dover pagare tutt’ora bollette inverosimili da migliaia di euro”. E’ duro Andrea Defranceschi, consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, contro Muzzarelli che ha bacchettato i pentastellati per come hanno gestito la serata coi parlamentari che hanno svolto a Modena.

“E l’altro esempio- prosegue Defrancheschi – di virtù sarebbe Bonaccini? Che fino all’ultimo momento si è riservato di non dare la conferma della sua candidatura a sindaco di Modena perché in attesa di un posto migliore più conveniente? Un consigliere regionale che tutto fa, fuorché il consigliere regionale (come dimostra il numero degli atti da lui presentati, ovvero zero)? Salvo poi replicare che la politica si fa sul territorio e non negli uffici – e allora mi chiedo a cosa serve che gli paghiamo una poltrona in assemblea?

Direi che sono due esempi di non vicinanza e soprattutto di non rispetto dei cittadini. Le loro scelte in questo senso, hanno sempre disprezzato il fatto che ci fossero decine o centinaia di persone appese ad aspettare loro decisioni o comunicazioni. Per cui mi facciano il favore. Se come dice Muzzarelli stesso, a Modena il Movimento 5 Stelle ha presentato una persona per bene, Marco Bortotti, si faccia da parte e lasci amministrare loro, appunto: persone per bene”.

Sul Panaro on air

    • WatchArresti nella Bassa per crimini legati allo stoccaggio irregolare dei rifiuti
    • WatchAimag, la presidente Monica Borghi parla di bilancio e delle prospettive di fusioni
    • WatchMinorenne deruba una donna con difficoltà motorie

    Curiosità

    Al via lo studio sulle tartughe esotiche che vivono in città
    Al via lo studio sulle tartughe esotiche che vivono in città
    Si ricorda che, proprio per limitare i danni che questa specie arreca alla fauna locale è vietato liberare la fauna esotica (come dispone l’art.8 della Legge regionale 5/2005). [...]
    La signora Maria, "la bustera", compie cento anni
    La signora Maria, "la bustera", compie cento anni
    Si festeggia un secolo di vita per questa nota commerciante[...]
    San Prospero a Italia Gioca porta la bandiera dell'Emilia-Romagna
    San Prospero a Italia Gioca porta la bandiera dell'Emilia-Romagna
    Il gruppo di ragazze e ragazzi volerà a Cagliari e ha avuto l'onore di essere scelto a rappresentare l'intera regione[...]
    Disabile rimane bloccata in ascensore al cimitero
    Disabile rimane bloccata in ascensore al cimitero
    La signora era in visita, è stata salvata dalla figlia che è riuscita ad avvisare col telefonino[...]
    Prende forma ad Accumoli il centro commerciale donato dai negozianti di Cavezzo
    Prende forma ad Accumoli il centro commerciale donato dai negozianti di Cavezzo
    Le strutture che si trovavano in piazza Martiri diverranno il cuore commerciale della rinascita di questo paese del Centro Italia [...]
    Compriamo sempre più on line, i postini ci han portato 400 mila pacchi in pochi mesi
    Compriamo sempre più on line, i postini ci han portato 400 mila pacchi in pochi mesi
    Il portalettere, punto di riferimento insostituibile per le comunità locali sta cambiando il proprio ruolo di pari passo alle nuove abitudini di consumo. [...]
    La carta aziendale usata per comprare bambole gonfiabili
    La carta aziendale usata per comprare bambole gonfiabili
    Scoperta una truffa informatica ai danni di una impresa di Carpi[...]
    Spacciatrice di droga si trasferisce a Mirandola e viene arrestata
    Spacciatrice di droga si trasferisce a Mirandola e viene arrestata
    La giovane, che ha 28 anni ed è di Carpi, è ora in carcere dove dovrà scontare tre anni e nove mesi[...]