Edilizia scolastica, Ghizzoni: “Esportiamo il modello post-sisma”

L'entrata

L’entrata del nuovo asilo di San Felice sul Panaro

«L’esperienza emiliana post sisma può indicare le modalità corrette per rendere concretamente operativo il piano straordinario in tema di edilizia scolastica lanciato dal presidente del consiglio Matteo Renzi. Le risorse per aprire da subito una grande stagione di ammodernamento, ristrutturazione, messa in sicurezza delle scuole ci sono. L’obbiettivo è di aprire almeno 5 mila cantieri in tutta Italia entro il triennio 2014-2016.» Sarà un intervento incentrato su quanto fatto in Emilia Romagna in materia di edilizia scolastica dopo il sisma del 2012, quello della deputata modenese del Pd Manuela Ghizzoni, vice presidente della commissione istruzione alla Camera ospite della seconda Conferenza nazionale sull’Edilizia scolastica in programma da venerdì 28 marzo a Rivoli.

 Meno burocrazia, più decisioni, più facilità di accesso ai fondi, una strategia comune che riporti in un’unica cornice la pluralità di iniziative istituzionali in tema di edilizia scolastica, svolgendo con Regioni e autonomie locali, una programmazione del quadro delle priorità, applicando, in sostanza, a livello nazionale il modello che ha permesso all’Emilia Romagna, dopo il terremoto del 2012, di costruire in pochi mesi ben 58 nuove scuole. Questi i temi al centro dell’intervento della deputata modenese del Pd Manuela Ghizzoni, vice presidente della commissione istruzione alla Camera, nell’ambito della seconda Conferenza nazionale sull’Edilizia scolastica in programma da venerdì 28 marzo al Centro Congressuale Comunale di Rivoli, nel torinese. “L’esperienza emiliana post sisma può indicare le modalità corrette per rendere concretamente operativo il piano straordinario in tema di edilizia scolastica lanciato dal presidente del consiglio Matteo Renzi – commenta l’onorevole Manuela Ghizzoni – Fare bandi di gara europei con procedura accelerata, costruire con attenzione ai materiali utilizzati, alla sicurezza, al superamento delle barriere architettoniche, all’efficientamento energetico, alle esigenze della moderna didattica e all’estetica. Le risorse per aprire da subito una grande stagione di ammodernamento, ristrutturazione, messa in sicurezza delle scuole ci sono. L’obbiettivo è di aprire almeno 5 mila cantieri in tutta Italia entro il triennio 2014-2016.”

Sul Panaro on air

    • WatchStefano e Gabriele si sposano, è la prima unione civile della Bassa
    • WatchCasa Famiglia e giovani immigrati: parla il sindaco di Medolla Filippo Molinari
    • WatchA San Prospero ecco lo stato in cui versa via Verdeta

    Curiosità

    A nuoto per lo Stretto di Messina: la grande impresa di tre atleti disabili di Mirandola
    A nuoto per lo Stretto di Messina: la grande impresa di tre atleti disabili di Mirandola
    I nuotatori di Atlantide Onlus sono partiti venerdì mattina alla volta del Sud. Si chiamano Yuri Gasparini, Emiliano Pasquini e Calogero Serrafini[...]
    Pronto il calendario 2018 della Polizia
    Pronto il calendario 2018 della Polizia
    Il ricavato della vendita sarà destinato all'Unicef per sostenere il progetto “Italia – Emergenza bambini migranti”.[...]
    Ruba una scarpa sola, denunciato uomo con una gamba sola
    Ruba una scarpa sola, denunciato uomo con una gamba sola
    È accaduto nei pressi del centro commerciale Borgogioioso di via dell'Industria a Carpi[...]
    Modena Park, Vasco Rossi e il suo popolo in un video sul concertone del 1 luglio
    Modena Park, Vasco Rossi e il suo popolo in un video sul concertone del 1 luglio
    Pubblichiamo il video del Comunedi Modena che in meno di cinque minuti fa rivivere le sensazioni di quella giornata sulle note di “Un mondo migliore”.[...]
    Cavezzo, l'aceto balsamico di Modena Igp è stato comprato dagli inglesi
    Cavezzo, l'aceto balsamico di Modena Igp è stato comprato dagli inglesi
    Associated British Foods acquista l'azienda di Cavezzo Acetum spa, i cui marchi includono Mazzetti, Acetum e Fini.[...]
    Grande festa per i ragazzi classe 1947 di via Milazzo
    Grande festa per i ragazzi classe 1947 di via Milazzo
    A organizzarla il signor Vilmo Pellacani che ha voluto festeggiare i 70 anni con i suoi amici di infanzia e con i nati a Mirandola nel 1947 [...]
    Arrivano i divani e le poltrone coi nomi dei paesi della Bassa
    Arrivano i divani e le poltrone coi nomi dei paesi della Bassa
    Si chiamano Medolla, Bomporto, Bastiglia e Soliera. E non trascurano le località come Limidi e Villafranca.[...]
    Prende forma la statua per Luciano Pavarotti: ecco come sarà
    Prende forma la statua per Luciano Pavarotti: ecco come sarà
    L’artista prescelto per la realizzazione dell’opera è Stefano Pierotti, il quale a Roma harealizzato la scultura in ricordo di Papa Giovanni Paolo II[...]