Finale, domenica apre la palestra e il pattinaggio non scompare

PALESTRA INTERNO 1Domenica 9 marzo alle ore 12.00 a Finale Emilia verrà inaugurata la nuova palestra realizzata nel centro sportivo, negli spazi precedentemente dedicati alle bocce. Il nuovo impianto, costruito all’insegna della sicurezza antisismica e dell’accessibilità, potrà ospitare le attività di scuole e società sportive. Dispone, infatti, di tappeto di gioco e attrezzature per la pratica di numerose discipline sportive, come pallavolo, pallacanestro, calcetto e pallamano, oltre che di nuovi e ampi spogliatoi. La nuova palestra costituisce il primo stralcio di un insieme di lavori che porteranno alla completa ristrutturazione dell’immobile del vecchio centro sportivo – per il resto completamente demolito – che ospitava bocciofila, sala biliardi, bar, uffici e un’ampia sala riunioni.

All’interno dell’edificio, che verrà completamente ripensato, troveranno spazio alcune delle funzioni che lo caratterizzavano, come la sala biliardi e il  bar, ma verranno inserite anche nuove attività per lo sport e la socialità.
A conferma del proseguimento del percorso di ritorno alla normalità della città così
duramente colpita dal sisma di maggio 2012, va ricordato anche il completamento dei
lavori per la realizzazione del campo in sintetico di ultima generazione, promosso e
finanziato dal Centro Sportivo Italiano di Modena, in collaborazione con l’amministrazione
comunale e la società Junior Finale, i cui circa duecento tesserati saranno i principali
fruitori del nuovo impianto.

In attesa dell’inaugurazione ufficiale – la cui data non è ancora
stata stabilita – mercoledì si è disputata la prima partita di campionato, che ha visto di
fronte Junior Finale e Real Bondeno. Uno scontro d’altri tempi che ha fatto rivivere gli
antichi fasti di quando entrambe le formazioni, seppur con nomi diversi (Fc Finale e
Bondenese), militavano in campionati ben più prestigiosi rispetto all’attuale Terza
Categoria. Il nuovo campo sportivo sarà a disposizione dello Junior Finale per tutte le
attività di allenamento e agonistiche delle sue 11 squadre, ma sarà anche possibile
affittarlo per partite amatoriali, amichevoli e semplici sfide tra amici a 11 o 7 calciatori.
Infine, a smentire una serie di voci che ipotizzano l’intenzione del Comune di smobilitare
completamente la pista di pattinaggio dell’ex centro sportivo, interviene il sindaco
Fernando Ferioli. “

I pattini – dice Ferioli – sono attrezzi sportivi che hanno accompagnato
la crescita sportiva di diverse generazioni di finalesi e continueranno a farlo. Non è
assolutamente nostra intenzione cancellare il pattinaggio dalle attività sportive che
ritroveranno vita nel nuovo centro sportivo che si andrà a realizzare. La pista di pattinaggio
resterà, occuperà uno spazio diverso, ma continuerà a consentire ai finalesi che lo
vorranno di praticare questa bellissima disciplina sportiva”.

Sul Panaro on air

    • WatchStefano e Gabriele si sposano, è la prima unione civile della Bassa
    • WatchCasa Famiglia e giovani immigrati: parla il sindaco di Medolla Filippo Molinari
    • WatchA San Prospero ecco lo stato in cui versa via Verdeta

    Curiosità

    A nuoto per lo Stretto di Messina: la grande impresa di tre atleti disabili di Mirandola
    A nuoto per lo Stretto di Messina: la grande impresa di tre atleti disabili di Mirandola
    I nuotatori di Atlantide Onlus sono partiti venerdì mattina alla volta del Sud. Si chiamano Yuri Gasparini, Emiliano Pasquini e Calogero Serrafini[...]
    Pronto il calendario 2018 della Polizia
    Pronto il calendario 2018 della Polizia
    Il ricavato della vendita sarà destinato all'Unicef per sostenere il progetto “Italia – Emergenza bambini migranti”.[...]
    Ruba una scarpa sola, denunciato uomo con una gamba sola
    Ruba una scarpa sola, denunciato uomo con una gamba sola
    È accaduto nei pressi del centro commerciale Borgogioioso di via dell'Industria a Carpi[...]
    Modena Park, Vasco Rossi e il suo popolo in un video sul concertone del 1 luglio
    Modena Park, Vasco Rossi e il suo popolo in un video sul concertone del 1 luglio
    Pubblichiamo il video del Comunedi Modena che in meno di cinque minuti fa rivivere le sensazioni di quella giornata sulle note di “Un mondo migliore”.[...]
    Cavezzo, l'aceto balsamico di Modena Igp è stato comprato dagli inglesi
    Cavezzo, l'aceto balsamico di Modena Igp è stato comprato dagli inglesi
    Associated British Foods acquista l'azienda di Cavezzo Acetum spa, i cui marchi includono Mazzetti, Acetum e Fini.[...]
    Grande festa per i ragazzi classe 1947 di via Milazzo
    Grande festa per i ragazzi classe 1947 di via Milazzo
    A organizzarla il signor Vilmo Pellacani che ha voluto festeggiare i 70 anni con i suoi amici di infanzia e con i nati a Mirandola nel 1947 [...]
    Arrivano i divani e le poltrone coi nomi dei paesi della Bassa
    Arrivano i divani e le poltrone coi nomi dei paesi della Bassa
    Si chiamano Medolla, Bomporto, Bastiglia e Soliera. E non trascurano le località come Limidi e Villafranca.[...]
    Prende forma la statua per Luciano Pavarotti: ecco come sarà
    Prende forma la statua per Luciano Pavarotti: ecco come sarà
    L’artista prescelto per la realizzazione dell’opera è Stefano Pierotti, il quale a Roma harealizzato la scultura in ricordo di Papa Giovanni Paolo II[...]