“Finale pattumiera della Bassa?” Con il sindaco Ferioli, Stefano Lugli e Luca Gardinale la puntata di Sul Panaro.net del 14 marzo 2014

sulpanaro.netL’ampliamento della discarica in zona Canaletto-Quattrina, la riconversione dell’ex zucchierificio di Massa Finalese in una centrale a biomasse, la questione Ecoblocks: Finale diventerà la pattumiera della Bassa? Ecco la registrazione della puntata del 14 marzo su c-100 a Sulpanaro.net, con il Sindaco di Finale Fernando FerioliStefano Lugli in rappresentanza dei comitati interpartitici del no e il giornalista di Prima Pagina Luca Gardinale. Conduce la giornalista Antonella Cardone. GUARDA LA MAPPA DEL ‘POLO PATTUMIERA’Tutto è pronto infatti per la sesta puntata di Sulpanaro.net su c-100 web tv dove, con il primo cittadino di Finale e il segretario provinciale del Prc per i comitati contrari al “polo pattumiera”, si parlerà del futuro della cittadina della Bassa e sui vari progetti che interessano territorio e ambiente. Il tutto con, sullo sfondo, anche l’ombra della Cispadana il cui tracciato originario interessa la zona sud del Comune di Finale.

Lo speciale, realizzato dalla redazione di Sulpanaro.net,raccontacosa dovremo aspettarci per il futuro di Finale e della Bassa. Per l’occasione, abbiamo realizzato anche questa mappa per localizzare i punti oggetto del dibattito.
mappa_1

Sotto, la registrazione del video. Clicca sulla freccia per cominciare a vedere la registrazione della puntata, che parte tre minuti dopo la pubblicità

 

Ci scusiamo con gli ascoltatori ma c’è una forte discrasia tra parlato e riprese. Causato da problemi  tecnici.
Per una migliore comprensione suggeriamo quindi di ascoltare la trasmissione senza osservare lo schermo

SulPanaro.net – Finale pattumiera della Bassa? – 14/3/2014 (6^ puntata) from Sul Panaro.Net on Vimeo.

Sul Panaro on air

    • WatchArresti nella Bassa per crimini legati allo stoccaggio irregolare dei rifiuti
    • WatchAimag, la presidente Monica Borghi parla di bilancio e delle prospettive di fusioni
    • WatchMinorenne deruba una donna con difficoltà motorie

    Curiosità

    Al via lo studio sulle tartughe esotiche che vivono in città
    Al via lo studio sulle tartughe esotiche che vivono in città
    Si ricorda che, proprio per limitare i danni che questa specie arreca alla fauna locale è vietato liberare la fauna esotica (come dispone l’art.8 della Legge regionale 5/2005). [...]
    La signora Maria, "la bustera", compie cento anni
    La signora Maria, "la bustera", compie cento anni
    Si festeggia un secolo di vita per questa nota commerciante[...]
    San Prospero a Italia Gioca porta la bandiera dell'Emilia-Romagna
    San Prospero a Italia Gioca porta la bandiera dell'Emilia-Romagna
    Il gruppo di ragazze e ragazzi volerà a Cagliari e ha avuto l'onore di essere scelto a rappresentare l'intera regione[...]
    Disabile rimane bloccata in ascensore al cimitero
    Disabile rimane bloccata in ascensore al cimitero
    La signora era in visita, è stata salvata dalla figlia che è riuscita ad avvisare col telefonino[...]
    Prende forma ad Accumoli il centro commerciale donato dai negozianti di Cavezzo
    Prende forma ad Accumoli il centro commerciale donato dai negozianti di Cavezzo
    Le strutture che si trovavano in piazza Martiri diverranno il cuore commerciale della rinascita di questo paese del Centro Italia [...]
    Compriamo sempre più on line, i postini ci han portato 400 mila pacchi in pochi mesi
    Compriamo sempre più on line, i postini ci han portato 400 mila pacchi in pochi mesi
    Il portalettere, punto di riferimento insostituibile per le comunità locali sta cambiando il proprio ruolo di pari passo alle nuove abitudini di consumo. [...]
    La carta aziendale usata per comprare bambole gonfiabili
    La carta aziendale usata per comprare bambole gonfiabili
    Scoperta una truffa informatica ai danni di una impresa di Carpi[...]
    Spacciatrice di droga si trasferisce a Mirandola e viene arrestata
    Spacciatrice di droga si trasferisce a Mirandola e viene arrestata
    La giovane, che ha 28 anni ed è di Carpi, è ora in carcere dove dovrà scontare tre anni e nove mesi[...]