Finale, sulla piscina il Pd chiede un confronto dopo le segnalazioni dei cittadini

piscinaVogliamo parlare apertamente delle attività sportive a Finale Emilia, degli spazi dedicati e dello stato della riqualificazione dell’area del centro sportivo“: esordisce così la lettera aperta che i tre segretari del Pd dell’area di Finale hanno sottoscritto per aprire una riflessione sulla piscina comunale, su cui giungono – riferiscono i segretari – diverse segnalazioni dai cittadini.

“Apprezziamo il lavoro che sta facendo l’Amministrazione Comunale per riattivare gli spazi sportivi a Finale: domenica scorsa è stata inaugurata la prima palestra comunale nell’area dell’ex – bocciofila. Una settimana importante che aveva visto pochi giorni prima la riapertura dello Stadio Comunale con un grande ritorno dello Junior Finale: 2 a 0 sulla Bondenese.

La nuova palestra del centro sportivo si va così ad aggiungere alle altre due connesse agli istituti superiori di Finale, in attesa della prossima apertura della palestra di Massa Finalese e del “Palazzetto dello Sport” situato nella Città del Sapere.

La nostra preoccupazione ora è rivolta alla struttura che per prima, l’autunno scorso, è stata in grado di ripartire: la piscina comunale.

La piscina di Finale ha sempre avuto negli anni un numero di utenti molto elevato e questo è il riscontro migliore che si possa avere sulla qualità del servizio erogato. Questo risultato si deve soprattutto a chi gestiva questo importante servizio: dipendenti e personale impiegato nella piscina.

Questi lavoratori finalesi in tanti anni hanno costruito un ottimo rapporto con i tanti cittadini, finalesi e non, che usufruivano del servizio, grazie a una professionalità alta e sempre pronta a rispondere alle esigenze del pubblico, un vero patrimonio che va tutelato!

Lo scorso anno la gestione della piscina è stata affidata ad una società di Bondeno che si è aggiudicata il servizio per un anno. Abbiamo provato a tracciare un bilancio qualitativo del lavoro svolto fin qui.

Risulta si sia verificato un notevole calo delle iscrizioni in piscina, in parte imputabile  – riteniamo – alla grave crisi economica che ancora oggi colpisce le famiglie finalesi e italiane.

Le nostre preoccupazioni derivano anche dalle tante segnalazioni che i nostri concittadini  – riferiscono i tre segretari – ci stanno riportando sulla qualità del servizio offerto.

Accanto a queste considerazioni che devono necessariamente trovare una risposta pronta e adeguata, si deve sempre tenere presente che la struttura necessita di una ristrutturazione per ridurre i suoi costi di mantenimento.

Per queste ragioni segnaliamo la necessità di verificare la situazione con la società che gestisce la piscina comunale per risolvere i problemi che i nostri concittadini ci hanno esposto nel migliore modo possibile.

 

 

Firmato

 

Emanuela Sgarbi – Segretaria Comunale PD

 

Michele Molesini – Segretario PD Finale Emilia

 

Andrea Ratti – Segretario PD Massa Finalese”

 

Sul Panaro on air

    • WatchSospetto omicidio a Finale Emilia, parlano i Carabinieri
    • WatchSospetto omicidio a Finale Emilia, parla la vicina di casa
    • WatchRis al lavoro a Finale Emilia per sospetto omicidio di una anziana

    Curiosità

    Finto soldato americano le porta via 100mila euro
    Finto soldato americano le porta via 100mila euro
    Era una invenzione di tre uomini, tutti nigeriani e di base a Modena, che a turno intrattenevano in chat la signora truffata[...]
    Pensionato trova una bomba a mano e la porta dai Carabinieri
    Pensionato trova una bomba a mano e la porta dai Carabinieri
    Comportamento molto pericoloso. Sono intervenuti gli artificieri[...]
    Osservatorio del traffico, riprendono quota i veicoli pesanti dopo il calo estivo
    Osservatorio del traffico, riprendono quota i veicoli pesanti dopo il calo estivo
    A settembre flessione del 7% dei veicoli totali, tranne al Nord + 3%[...]
    Un corso gratuito per barman... al Vivaio Morselli
    Un corso gratuito per barman... al Vivaio Morselli
    Come fare un prelibato cocktail con le erbe aromatiche[...]
    Gli spaghetti al ragù in formato liquido per i bebè
    Gli spaghetti al ragù in formato liquido per i bebè
    La nostra galleria di errori ed orrori sulla cucina emiliana nel mondo[...]
    Una nuova autostrada per la Val Padana? Tutta d'acqua: sarà il Po
    Una nuova autostrada per la Val Padana? Tutta d'acqua: sarà il Po
    E' il progetto della Regione che punta su una alternativa all'asfalto per il traffico merci[...]
    Era ubriaco alla guida, ma il test fu fatto tardi: assolto
    Era ubriaco alla guida, ma il test fu fatto tardi: assolto
    Fu bloccato visibilmente alticcio alle 4 del mattino, ma la pattuglia non aveva l'etilometro e quindi si dovette attendere l'arrivo di un'altra macchina.[...]
    I bimbi delle elementari di Finale Emilia in visita alla Compagnia dei Carabinieri di Carpi
    I bimbi delle elementari di Finale Emilia in visita alla Compagnia dei Carabinieri di Carpi
    Tour assieme alle maestre Rita Cervellati, Maria Giacco, Antonella Diegoli e Barbara Petazzoni. A fare gli onori di casa, il comandante Alessandro Iacovelli.[...]
    I biscotti Africanetti puntano in alto grazie agli studenti dell'Archimede
    I biscotti Africanetti puntano in alto grazie agli studenti dell'Archimede
    Nasce il progetto “Africanetti&Co” per valorizzare i deliziosi biscottini allo zabaione tipici di San Giovanni in Persiceto[...]
    A Mirandola i palazzi si colorano di rosa per la prevenzione del tumore
    A Mirandola i palazzi si colorano di rosa per la prevenzione del tumore
    Saranno illuminat il Comune in via Giolitti, il palazzo municipale di piazza Costituente, la scuola “Montanari” e la torre di Radio Pico.[...]