Gas Rivara, Movimento 5 Stelle: “il confronto è in Tribunale”

“Un’ altra tappa nel lungo percorso dell’iter autorizzativo sul deposito Gas Rivara”. E’ il titolo del memorandum che il Movimento 5 Stelle affida alla stampa per invocare attenzione su quel che potrebbe accadere nella Bassa. Ecco il testo integrale.
La firma è quella del Movimento 5 stelle area Nord. “Il 19 febbraio 2014 il Ministero dell’ambiente ha disposto l’archiviazione dell’istanza di pronuncia di compatibilità ambientale rilasciato ad Indipendent Gas Management srl  nel 2006 per lo stoccaggio gas a Rivara.
Il Movimento 5 Stelle ritiene doveroso, per rispetto nei confronti degli abitanti di queste
zone, anticipare la notizia di questo recente provvedimento amministrativo che, come
già accaduto lo scorso anno quando il ministero dello sviluppo economico rigettava
l’istanza di rilascio della concessione, potrebbe essere strumentalizzato a breve a scopi
di propaganda elettorale.
Non è purtroppo la parola fine, il pericolo scampato, la definitiva scomparsa del rischio
che il deposito venga realizzato.

È invece solo un’altra tappa di un lungo percorso, si tratta di un semplice provvedimento
che il ministero ha adottato quasi come atto dovuto e per ragioni formali al fine di
chiarire che un precedente atto del 2006 è appunto “archiviato”.
Nulla di decisivo purtroppo, perché sappiamo che Rivara Gas Storage ha ricorso al Tar
contro i dinieghi ricevuti già in precedenza e presumibilmente altrettanto si appresta a
fare oggi, lasciando inalterata la vicenda nello stato in cui si trova, nelle mani dei giudici
amministrativi i quali sono oggi gli unici a poter decidere le sorti del progetto.

Tre attivisti del M5S locale sono entrati nella partita giudiziaria con un ricorso
straordinario al Capo dello Stato già nel febbraio del 2013, contro la positiva valutazione
di impatto ambientale del 2012. Saremo quindi anche davanti ai giudici comunque in
tutte le sedi, a difendere il nostro territorio.
Non così per il PD locale, forse a causa delle contraddizioni ed ambiguità di anni e anni
di un’insana ed ambivalente azione politica, divisa tra lobbies, presunti “interessi
nazionali” e gestione del consenso locale.
In tribunale non sono voluti entrare, quando questo ora è il luogo dello scontro, il luogo
in cui far valere il diritto alla sicurezza dei cittadini.
Non c’è alcuna necessità di megadepositi di gas, l’Italia ha già ora una
sovrapproduzione energetica, c’è invece bisogno di prevenzione e messa in sicurezza
del territorio, di tutela dell’ambiente, come ci hanno insegnato i terremoti di maggio
2012 e la recente alluvione. Questa è la prima grande opera di cui ha bisogno il paese,
per questo il M5S si sta battendo sia a livello locale che in sede parlamentare”.

Sul Panaro on air

    • WatchOspedale di Mirandola, la donazione in ricordo di Giuseppe Della Croce
    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa
    • WatchAttrezzature d'epoca per l'esercitazione dei pompieri

    Curiosità

    Feriti, curati e pronti a volare di nuovo: si liberano i pettirossi
    Feriti, curati e pronti a volare di nuovo: si liberano i pettirossi
    Appuntamento il 16 dicembre con cioccolata calda (per i bimbi) e con brulè (per i grandi)[...]
    Cagnolino in bilico sul ponte salvato dalla furia del fiume Secchia
    Cagnolino in bilico sul ponte salvato dalla furia del fiume Secchia
    La bestiola, dotata di microchip, è stata poi portata al sicuro al Canile in attesa di rintracciare il proprietario che risulta essere di Marano.[...]
    Fissate le prime dati dei concerti 2018 di Vasco Rossi
    Fissate le prime dati dei concerti 2018 di Vasco Rossi
    Si parte a giugno a Torino, Padova, Roma, Bari e Messina[...]
    Addio a Lando Fiorini, la voce di Roma dall'infanzia a Disvetro di Cavezzo e a Novi
    Addio a Lando Fiorini, la voce di Roma dall'infanzia a Disvetro di Cavezzo e a Novi
    Passò qui l'infanzia nei difficilissimi anni del Dopoguerra[...]
    Si innamora a prima vista e ora la cerca su Facebook
    Si innamora a prima vista e ora la cerca su Facebook
    Un govane di Quistello, dopo aver incrociato gli occhi con una coetanea di Carpi a una cena [...]
    Tuning al Motor Show, quando il sogno americano è made in... Crevalcore
    Tuning al Motor Show, quando il sogno americano è made in... Crevalcore
    Tra le curiosità del Motor Show, nel padiglione dedicato al tuning spiccava anche una Camaro anni '70 rivitalizzata da un'officina di Beni Comunali [...]
    Il vino rubato e sequestrato dato in dono alla Croce Rossa
    Il vino rubato e sequestrato dato in dono alla Croce Rossa
    Si tratta di oltre mille bottiglie che erano state trovate dalla Polizia in un furgone abbandonato sulla Canaletto[...]
    E nella piazza terremotata si addobba per le feste... la gru della ricostruzione
    E nella piazza terremotata si addobba per le feste... la gru della ricostruzione
    Accade a Mirandola con la gru del cantiere all'ombra del vecchio Municipio in piazza Costituente[...]
    Ponte dell'Immacolata, verso il tutto esaurito in Appennino
    Ponte dell'Immacolata, verso il tutto esaurito in Appennino
    Lo dicono le stime di Confesercenti Modena [...]
    Anas, Mit e Polizia di Stato: Al via la nuova campagna sulla sicurezza stradale con Francesco Gabbani
    Anas, Mit e Polizia di Stato: Al via la nuova campagna sulla sicurezza stradale con Francesco Gabbani
    In difesa degli utenti più vulnerabili: ciclisti, motociclisti, ciclomotoristi, pedoni. [...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: