Giovani in cerca di lavoro, nasce in città il Job caffè

FRER0019875Nasce a Modena Job Caffè, un bar che vuole aiutare i giovani a entrare in contatto con il mondo del lavoro. Rivolto in particolare a ragazzi tra i 17 e i 25 anni disoccupati, inoccupati e in cerca di occupazione, sarà un luogo dove trovare, non solo informazioni sul mondo del lavoro e sulle possibilità che offre, ma in cui entrare in contatto con agenzie, referenti, enti di formazione ed esperti del territorio.

Job Caffè apre venerdì 28 marzo in via Toniolo 124, nei locali del bar Arcobaleno, “che già si contraddistingue  – si legge in una nota del Comune – per somministrare esclusivamente bevande analcoliche. L’iniziativa, firmata dal Ceis Formazione, è l’evoluzione di “Anch’Io Vinco”, il progetto promosso assieme all’assessorato Politiche giovanili del Comune di Modena, che lo scorso anno ha consentito a un’ottantina di giovani ‘neet’ di effettuare tirocini formativi in azienda che nel 30 per cento dei casi si sono trasformati in un rapporto di lavoro. “Quell’esperienza ha lasciato un’eredità significativa – afferma l’assessore comunale alle Politiche giovanili Fabio Poggi – in cui i percorsi personalizzati e una proposta che ha affiancato attività di volontariato al tirocinio lavorativo, hanno tracciato la strada su cui insiste questa nuova iniziativa. L’obiettivo è dare continuità a quell’esperienza e risposte concrete e sempre aggiornate ai nostri giovani potendo contare su una rete di soggetti pubblici e privati”.

Job Caffè nasce infatti per facilitare l’orientamento dei giovani al mondo del lavoro e della formazione professionale. Intende essere un luogo dove sperimentarsi nella ricerca attiva di un’occupazione attraverso il confronto con esperti che si potranno consultare in incontri di gruppo e individuali.

L’attività inaugura venerdì 28 marzo alle 16 ed è già pronto un fitto calendario di appuntamenti organizzati assieme ai partner dell’iniziativa: oltre a Comune e Provincia di Modena, l’associazione Servizi per il volontariato di Modena, Adapt e Italia Lavoro. A presentare il nuovo servizio saranno Andrea Ascari della cooperativa sociale Ceis Formazione, l’assessore alle Politiche giovanili del Comune di Modena Fabio Poggi, Alberto Ravanello delle Politiche del Lavoro della Provincia di Modena e Chiara Rubbiani dell’Associazione Servizi per il volontariato. Alle 16.45 sono previsti inoltre gli interventi di Chiara Vallini del Centro studi D.J. Ottenberg del Ceis Formazione, Francesca Fazio dell’associazione studi internazionali e comparati sul diritto del lavoro Adapt e Monica Gaddoni di Italia Lavoro Programma welfare to work.

Concluderà il pomeriggio alle 18 l’esibizione dei Multi Faida, un gruppo di giovani musicisti rap nato in seno al centro di aggregazione giovanile Alchemia”.

Sul Panaro on air

    • WatchFlavio Zanini presidente Banca Sanfelice
    • WatchOspedale di Mirandola, la donazione in ricordo di Giuseppe Della Croce
    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa

    Curiosità

    Ubriaco stacca con un morso un dito ad un buttafuori
    Ubriaco stacca con un morso un dito ad un buttafuori
    Voleva entrare a tutti i costi in discoteca[...]
    Per Vasco Rossi le chiavi della città di Modena
    Per Vasco Rossi le chiavi della città di Modena
    Grande emozione per il rocker: "Alla fine di tutto o all’inizio di tutto ringrazio comunque sempre il cielo e la chitarra“[...]
    E' la scrittrice italiana che ha venduto più ebook nel 2017. Ed è della Bassa: Felicia Kingsley
    E' la scrittrice italiana che ha venduto più ebook nel 2017. Ed è della Bassa: Felicia Kingsley
    "Matrimonio di convenienza" nasce dalle lunghe file sulla Canaletto e dai giri in più fatti quando ponte Motta era chiuso. [...]
    Benji e Fede in visita ai bambini ricoverati in ospedale
    Benji e Fede in visita ai bambini ricoverati in ospedale
    I due cantanti - molto amati dai giovani - hanno cantato in reparto al Policlinico[...]
    Diciottenne di Mirandola sorpresa ubriaca alla guida si mangia lo scontrino dell'etilometro
    Diciottenne di Mirandola sorpresa ubriaca alla guida si mangia lo scontrino dell'etilometro
    Lo strumento aveva certificato che c'era troppo alcol nel sangue (un tasso di 1,77, quando il limite è 0,5 grammi per litro)[...]
    Qualità dell'aria, calano le CO2
    Qualità dell'aria, calano le CO2
    Al via un nuovo piano d’azione per l’energia sostenibile e il clima[...]
    Da Finale Emilia alla Nazionale di calcio, brava Eleonora Goldoni!
    Da Finale Emilia alla Nazionale di calcio, brava Eleonora Goldoni!
    Giocherà contro la Francia, la partita è in programma il 20 gennaio allo stadio Orange Vélodrome di Marsiglia. [...]
    E' più a est Bologna o Roma? E chi è più a nord, Trento o Aosta?
    E' più a est Bologna o Roma? E chi è più a nord, Trento o Aosta?
    La geografia dice una cosa, ma le mappe cognitive che abbiamo in testa possono trarre in inganno[...]
    Social, potrebbe costare caro a mamma o papà pubblicare foto dei figli
    Social, potrebbe costare caro a mamma o papà pubblicare foto dei figli
    L'ordinanza del Tribunale di Roma crea un precedente unico in Italia[...]
    Nel film di Natale con Massimo Boldi spunta... il Lambrusco di Sorbara
    Nel film di Natale con Massimo Boldi spunta... il Lambrusco di Sorbara
    Il cinepanettone del 2017 omaggia il nostro celebre vino[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: