Hera e Vigili del Fuoco, un patto per le emergenze

FRER0020225Migliore capacità di coordinamento a fronte di emergenze, assistenza ai cittadini più efficace, maggiore sicurezza per gli operatori: sono questi gli obiettivi dell’innovativo protocollo d’intesa siglato fra la Direzione Regionale dei Vigili del Fuoco e il Gruppo Hera, gestore dei servizi idrici, ambientali e di distribuzione gas ed energia elettrica in buona parte dei comuni delle province di Modena, Bologna, Ferrara, Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini.
Un accordo di durata quinquennale, che nasce anche dalla necessità di migliorare la prevenzione nelle attività di protezione civile di fronte ai significativi mutamenti ambientali a cui è sottoposto il territorio, come ad esempio la progressiva antropizzazione, i cambiamenti climatici o, al contrario, l’abbandono di porzioni consistenti di territorio nelle aree rurali.
L’accordo prevede diverse attività congiunte per condividere modalità di intervento e gestione emergenze in caso di incidenti derivanti, ad esempio, da guasti o perdite sulla rete di distribuzione gas o idrica, incendi o alluvioni. Ciò con particolare riguardo a tutte le situazioni che possono comportare pericolo per l’incolumità delle persone.

Il primo passo, sarà la definizione di un modello comune di esercitazione per emergenze da applicare in tutte le sedi e impianti di Hera. Ancora, tra le altre attività che verranno implementate vi saranno l’esame congiunto di reti e impianti gas durante la loro conduzione e manutenzione, il miglioramento dell’interoperabilità fra le due realtà, lo scambio di conoscenze su strumenti e tecnologie in uso alle due parti. Per sostenere l’attuazione e lo sviluppo delle operazioni sinergiche e collaborative sarà creato un gruppo di lavoro misto che prevede l’impegno di quattro membri, due di Hera e due della Direzione regionale dei Vigili del Fuoco.

“Il germe di questo accordo”, spiega Roberto Barilli, Direttore Generale Operation Hera, “nasce nell’ambito delle iniziative messe in campo in questi anni dal nostro Gruppo a favore della sicurezza dei propri operatori e dei cittadini serviti. Grazie a questa importante partnership con i Vigili del Fuoco riusciremo a potenziare ancor più questo impegno a garanzia di un servizio efficiente, efficace e sicuro”.

Questo protocollo operativo rappresenta un punto di partenza per una proficua collaborazione, per il continuo miglioramento delle procedure operative nei variegati scenari che temi così complessi possono avere – ha detto l’ing.Giovanni Nanni, Direttore Regionale dei vigili del fuoco dell’Emilia Romagna -. Lo sforzo supplementare richiesto in questo ambito, rispetto a quanto già i vigili del fuoco fanno normalmente, è proprio finalizzato alla conoscenza dei sistemi, dei luoghi, delle procedure, relative alla sicurezza in generale e, in particolare, alla ricerca di una sempre crescente garanzia per la sicurezza degli operatori”.

Leggi l’articolo dalla fonte originaria

Sul Panaro on air

    • WatchArresti nella Bassa per crimini legati allo stoccaggio irregolare dei rifiuti
    • WatchAimag, la presidente Monica Borghi parla di bilancio e delle prospettive di fusioni
    • WatchMinorenne deruba una donna con difficoltà motorie

    Curiosità

    La signora Maria, "la bustera", compie cento anni
    La signora Maria, "la bustera", compie cento anni
    Si festeggia un secolo di vita per questa nota commerciante[...]
    San Prospero a Italia Gioca porta la bandiera dell'Emilia-Romagna
    San Prospero a Italia Gioca porta la bandiera dell'Emilia-Romagna
    Il gruppo di ragazze e ragazzi volerà a Cagliari e ha avuto l'onore di essere scelto a rappresentare l'intera regione[...]
    Disabile rimane bloccata in ascensore al cimitero
    Disabile rimane bloccata in ascensore al cimitero
    La signora era in visita, è stata salvata dalla figlia che è riuscita ad avvisare col telefonino[...]
    Prende forma ad Accumoli il centro commerciale donato dai negozianti di Cavezzo
    Prende forma ad Accumoli il centro commerciale donato dai negozianti di Cavezzo
    Le strutture che si trovavano in piazza Martiri diverranno il cuore commerciale della rinascita di questo paese del Centro Italia [...]
    Compriamo sempre più on line, i postini ci han portato 400 mila pacchi in pochi mesi
    Compriamo sempre più on line, i postini ci han portato 400 mila pacchi in pochi mesi
    Il portalettere, punto di riferimento insostituibile per le comunità locali sta cambiando il proprio ruolo di pari passo alle nuove abitudini di consumo. [...]
    La carta aziendale usata per comprare bambole gonfiabili
    La carta aziendale usata per comprare bambole gonfiabili
    Scoperta una truffa informatica ai danni di una impresa di Carpi[...]
    Spacciatrice di droga si trasferisce a Mirandola e viene arrestata
    Spacciatrice di droga si trasferisce a Mirandola e viene arrestata
    La giovane, che ha 28 anni ed è di Carpi, è ora in carcere dove dovrà scontare tre anni e nove mesi[...]
    Arrivano poltrone e divano per la sala d'attesa del Comune di Finale ma... è proibito sedersi
    Arrivano poltrone e divano per la sala d'attesa del Comune di Finale ma... è proibito sedersi
    La situazione nel resto della sala non è migliore. L'ascensore risulta fuori servizio e la finestra rotta[...]
    Paese che vai, assistenza che trovi. I consigli Ausl per chi va in vacanza all'estero
    Paese che vai, assistenza che trovi. I consigli Ausl per chi va in vacanza all'estero
    Nei Paesi extra UE o non convenzionati con l'Italia, i cittadini sono tenuti a pagare in proprio le spese mediche (spesso notevolmente elevate) [...]