Junior Finale, bentornata a casa. Con il sintetico e un successo. LE FOTO

tifosi_finale_1Allo stadio comunale di Finale Emilia non si giocava una partita ufficiale da quasi due anni. Ed è abbastanza singolare pensare che l’ultima, il 12 maggio 2012, fu a fini benefici: allora la Nazionale italiana magistrati sfidò le vecchie glorie del Finale F.C. Otto giorni più tardi, il sisma e da subito, dal 20 maggio, lo stadio finalese fu scelto come luogo per una delle tendopoli installate in paese: una sessantina di tende e un mare di disperazione.

Mercoledì, però, ecco un piccolo passo verso il rientro alla normalità: lo Junior finale, infatti, ha ripreso possesso del proprio impianto tornando a giocare in casa una partita dopo venti mesi di esilio. Lo ha fatto disputando un recupero del campionato di Terza Categoria ferrarese, contro il Real Bondeno, in un derby che ha visto lo Junior tornare alla vittoria con una doppietta del suo numero 10 Fabrizio “Pella” Ferrari.

Ma è stato il debutto del terreno sintetico la grande novità della serata. Realizzato da un’azienda specializzata con il contributo di Csi Modena e Amministrazione comunale, il nuovo campo ha permesso alle squadre di scendere in campo nonostante le copiose piogge dei giorni precedenti. Eppure, ad una prima visione, il terreno sembrava tutt’altro che un tavolo da biliardo, con le tante chiazze marroni ben visibili: “L’avranno preso dai cinesi”, è stato uno dei commenti più sarcastici in tribuna. In realtà, si tratta di una questione di tempi: la posa del manto finto-erboso è terminata solo domenica, e di fatto il secondo strato (detto “invasamento”) non ha totalmente attecchito. Ma attecchirà, dicono dallo Junior. O almeno si spera.

Intanto, è stata festa per i tifosi finalesi. I quali, durante l’incontro, si sono fatti beffe del… calcio moderno: fumogeni, cori autoironici (compreso il celeberrimo “siam colerosi, terremotati…”: chissà se la Figc avrà capito che non si tratta di discriminazione territoriale) e striscioni bene in vista.

Leggi anche: L’articolo de l’Unità sul ritorno a casa del Finale (8/3/2014)

Questo slideshow richiede JavaScript.

Sul Panaro on air

    • WatchArresti nella Bassa per crimini legati allo stoccaggio irregolare dei rifiuti
    • WatchAimag, la presidente Monica Borghi parla di bilancio e delle prospettive di fusioni
    • WatchMinorenne deruba una donna con difficoltà motorie

    Curiosità

    La carta aziendale usata per comprare bambole gonfiabili
    La carta aziendale usata per comprare bambole gonfiabili
    Scoperta una truffa informatica ai danni di una impresa di Carpi[...]
    Spacciatrice di droga si trasferisce a Mirandola e viene arrestata
    Spacciatrice di droga si trasferisce a Mirandola e viene arrestata
    La giovane, che ha 28 anni ed è di Carpi, è ora in carcere dove dovrà scontare tre anni e nove mesi[...]
    Arrivano poltrone e divano per la sala d'attesa del Comune di Finale ma... è proibito sedersi
    Arrivano poltrone e divano per la sala d'attesa del Comune di Finale ma... è proibito sedersi
    La situazione nel resto della sala non è migliore. L'ascensore risulta fuori servizio e la finestra rotta[...]
    Paese che vai, assistenza che trovi. I consigli Ausl per chi va in vacanza all'estero
    Paese che vai, assistenza che trovi. I consigli Ausl per chi va in vacanza all'estero
    Nei Paesi extra UE o non convenzionati con l'Italia, i cittadini sono tenuti a pagare in proprio le spese mediche (spesso notevolmente elevate) [...]
    Porta il cane a passeggio e trova un pericoloso varano
    Porta il cane a passeggio e trova un pericoloso varano
    Il rettile, la cui detenzione è vietata, era lungo 70 centimetri[...]
    Un premio per il nuovo libro di Rino Fattori, il Castaneda della Bassa
    Un premio per il nuovo libro di Rino Fattori, il Castaneda della Bassa
    Come faceva il noto scrittore peruviano che raccontava la sue avventure in sudamericane, il medico di Cavezzo con penna e foto descrive i suoi viaggi nelle terre dei Nativi.[...]
    Piazza Verdi e la storia delle panchine della discordia
    Piazza Verdi e la storia delle panchine della discordia
    Sono state installate da un paio di giorni e non sono certo passate inosservate[...]
    In vacanza da 40 anni sempre nello stesso albergo: un premio per Dotti di Mirandola e per i Frabetti di San Felice
    In vacanza da 40 anni sempre nello stesso albergo: un premio per Dotti di Mirandola e per i Frabetti di San Felice
    Le due famiglie della Bassa sono fedelissime della Riviera romagnola e il Comune di Cervia le ha premiate[...]
    Nuovo ponte di Bomporto, due aree pedonali per assistere al varo
    Nuovo ponte di Bomporto, due aree pedonali per assistere al varo
    La spettacolare operazione prende il via alle ore 9 per proseguire tutta la giornata [...]
    Giovani vengono stipendiati per stare in vacanza e divertirsi. E' "Il lavoro più bello del mondo"
    Giovani vengono stipendiati per stare in vacanza e divertirsi. E' "Il lavoro più bello del mondo"
    L'offerta di lavoro è proposta dal Silb di Rimini (l'associazione delle discoteche e delle sale da ballo), in collaborazione con Apt, Black marketing Guru e Confcommercio di Rimini[...]