Mirandola, ancora 2.449 cittadini sfollati per il terremoto 2012

mirandolaSono passati due anni dal terremoto , e sono ancora 2.499 i mirandolesi sfollati dalla loro casa che vivono altrove. La maggior parte abita in appartamento in affitto, meno abitano nei Map. Sono i numeri ufficiali che dirama in una nota il sindaco di Mirandola Mino Benatti.Ecco i numeri.

  • 1.845 persone usufruiscono del Contributo di autonoma sistemazione (Cas), 11 persone sono ospitate presso diverse strutture;
  • 643 risiedono in 198 Moduli abitativi provvisori (Map)

“Le persone fuori casa sono ancora tante – osserva il sindaco Benatti – e in questo senso stiamo lavorando per velocizzare ulteriormente le procedure di ricostruzione. Amministratori e dipendenti del Comune stanno facendo i salti mortali per accorciare i tempi e abbiamo chiesto alla Regione di liberare le risorse ancora disponibili sul bilancio 2013, per poterle utilizzare subito assumendo personale già formato”.
A giudizio del primo cittadino “occorre anche intervenire sulle procedure, per razionalizzare gli interventi di controllo.
Abbiamo poi iniziato il percorso per smantellare le aree Map e inizieremo entro aprile dall’area in via Tucci a Cividale. I problemi ci sono e ci stiamo impegnando al massimo per risolverli. Ma è necessario che ci sia la buona volontà e la collaborazione di tutti. Trovo quindi sconcertante che nei giorni scorsi, per fare campagna elettorale, siano stati diffusi numeri del tutto inesatti sui mirandolesi fuori casa. Le tragedie non vanno strumentalizzate“.

Sul Panaro on air

    • WatchStefano e Gabriele si sposano, è la prima unione civile della Bassa
    • WatchCasa Famiglia e giovani immigrati: parla il sindaco di Medolla Filippo Molinari
    • WatchA San Prospero ecco lo stato in cui versa via Verdeta

    Curiosità

    A nuoto per lo Stretto di Messina: la grande impresa di tre atleti disabili di Mirandola
    A nuoto per lo Stretto di Messina: la grande impresa di tre atleti disabili di Mirandola
    I nuotatori di Atlantide Onlus sono partiti venerdì mattina alla volta del Sud. Si chiamano Yuri Gasparini, Emiliano Pasquini e Calogero Serrafini[...]
    Pronto il calendario 2018 della Polizia
    Pronto il calendario 2018 della Polizia
    Il ricavato della vendita sarà destinato all'Unicef per sostenere il progetto “Italia – Emergenza bambini migranti”.[...]
    Ruba una scarpa sola, denunciato uomo con una gamba sola
    Ruba una scarpa sola, denunciato uomo con una gamba sola
    È accaduto nei pressi del centro commerciale Borgogioioso di via dell'Industria a Carpi[...]
    Modena Park, Vasco Rossi e il suo popolo in un video sul concertone del 1 luglio
    Modena Park, Vasco Rossi e il suo popolo in un video sul concertone del 1 luglio
    Pubblichiamo il video del Comunedi Modena che in meno di cinque minuti fa rivivere le sensazioni di quella giornata sulle note di “Un mondo migliore”.[...]
    Cavezzo, l'aceto balsamico di Modena Igp è stato comprato dagli inglesi
    Cavezzo, l'aceto balsamico di Modena Igp è stato comprato dagli inglesi
    Associated British Foods acquista l'azienda di Cavezzo Acetum spa, i cui marchi includono Mazzetti, Acetum e Fini.[...]
    Grande festa per i ragazzi classe 1947 di via Milazzo
    Grande festa per i ragazzi classe 1947 di via Milazzo
    A organizzarla il signor Vilmo Pellacani che ha voluto festeggiare i 70 anni con i suoi amici di infanzia e con i nati a Mirandola nel 1947 [...]
    Arrivano i divani e le poltrone coi nomi dei paesi della Bassa
    Arrivano i divani e le poltrone coi nomi dei paesi della Bassa
    Si chiamano Medolla, Bomporto, Bastiglia e Soliera. E non trascurano le località come Limidi e Villafranca.[...]
    Prende forma la statua per Luciano Pavarotti: ecco come sarà
    Prende forma la statua per Luciano Pavarotti: ecco come sarà
    L’artista prescelto per la realizzazione dell’opera è Stefano Pierotti, il quale a Roma harealizzato la scultura in ricordo di Papa Giovanni Paolo II[...]