Mirandola, via dall’ospedale l’ostetrica. Spostata a Sassuolo

Ospedale MirandolaLa dottoressa Maria Cristina Galassi lascia Mirandola per diventare primario all’ospedale di Sassuolo. “La notizia era nell’aria da tempo – spiega il candidato sindaco per “Ricostruire Mirandola” Antonio Platis – E così anche il reparto di ginecologia-ostetricia perde un importante punto di riferimento”.
Platis aggiunge: “la politica dell’Ausl è chiara: pur di risparmiare qualche stipendio si accorpa tutto e Mirandola, essendo declassato ad ospedale periferico, è destinato ad avere i primariati comuni con Carpi. L’abbiamo già visto per cardiologia, ma non sarà questo l’ultimo caso. La miopia della politica è ancora maggiore se si pensa alla mobilità passiva che la nostra Regione è costretta a pagare verso le strutture vicine della Lombardia.
Abbiamo chiesto i dati precisi più di una volta, ma ben se ne sono guardati dal fornirli.
È opinione diffusa, tra gli addetti del settore, che tante future mamme preferiscano partorire a Pieve di Coriano e quindi solo rafforzando Mirandola si potrebbero avere notevoli risparmi recuperando quelle pazienti. Invece la scelta va esattamente nella direzione opposta.
Auspico che si apra un dibattito serio sullo stato di salute del nostro Santa Maria Bianca – conclude Platis – e soprattutto si inizi a ripensare il futuro di Ostetricia-Ginecologia le cui sorti non possono prescindere dal ritorno di un minimo di servizio Pediatrico sulle 24 ore come avevamo prima del sisma.
I tagli sciagurati del Pal (votati e rivendicati dall’attuale giunta) avevano sempre avuto dei tempi lunghissimi d’attuazione e invece l’Ausl ha colto “la palla al balzo” del terremoto per svuotare Mirandola di tutto”.

Sul Panaro on air

    • WatchStefano e Gabriele si sposano, è la prima unione civile della Bassa
    • WatchCasa Famiglia e giovani immigrati: parla il sindaco di Medolla Filippo Molinari
    • WatchA San Prospero ecco lo stato in cui versa via Verdeta

    Curiosità

    A nuoto per lo Stretto di Messina: la grande impresa di tre atleti disabili di Mirandola
    A nuoto per lo Stretto di Messina: la grande impresa di tre atleti disabili di Mirandola
    I nuotatori di Atlantide Onlus sono partiti venerdì mattina alla volta del Sud. Si chiamano Yuri Gasparini, Emiliano Pasquini e Calogero Serrafini[...]
    Pronto il calendario 2018 della Polizia
    Pronto il calendario 2018 della Polizia
    Il ricavato della vendita sarà destinato all'Unicef per sostenere il progetto “Italia – Emergenza bambini migranti”.[...]
    Ruba una scarpa sola, denunciato uomo con una gamba sola
    Ruba una scarpa sola, denunciato uomo con una gamba sola
    È accaduto nei pressi del centro commerciale Borgogioioso di via dell'Industria a Carpi[...]
    Modena Park, Vasco Rossi e il suo popolo in un video sul concertone del 1 luglio
    Modena Park, Vasco Rossi e il suo popolo in un video sul concertone del 1 luglio
    Pubblichiamo il video del Comunedi Modena che in meno di cinque minuti fa rivivere le sensazioni di quella giornata sulle note di “Un mondo migliore”.[...]
    Cavezzo, l'aceto balsamico di Modena Igp è stato comprato dagli inglesi
    Cavezzo, l'aceto balsamico di Modena Igp è stato comprato dagli inglesi
    Associated British Foods acquista l'azienda di Cavezzo Acetum spa, i cui marchi includono Mazzetti, Acetum e Fini.[...]
    Grande festa per i ragazzi classe 1947 di via Milazzo
    Grande festa per i ragazzi classe 1947 di via Milazzo
    A organizzarla il signor Vilmo Pellacani che ha voluto festeggiare i 70 anni con i suoi amici di infanzia e con i nati a Mirandola nel 1947 [...]
    Arrivano i divani e le poltrone coi nomi dei paesi della Bassa
    Arrivano i divani e le poltrone coi nomi dei paesi della Bassa
    Si chiamano Medolla, Bomporto, Bastiglia e Soliera. E non trascurano le località come Limidi e Villafranca.[...]
    Prende forma la statua per Luciano Pavarotti: ecco come sarà
    Prende forma la statua per Luciano Pavarotti: ecco come sarà
    L’artista prescelto per la realizzazione dell’opera è Stefano Pierotti, il quale a Roma harealizzato la scultura in ricordo di Papa Giovanni Paolo II[...]