Mozione alluvione, Ferraresi (M5S) “Hanno lesinato anche nelle promesse”

vittorio ferraresi“Lunedì 25 marzo è andata in discussione in aula alla Camera la nostra mozione a favore della popolazione, delle imprese e dei comuni alluvionati. Primo firmatario Vittorio Ferraresi che non era presente perché ancora sospeso, sostituito nelle dichiarazioni di voto da  Michele Dell’Orco. Ecco come il deputato finalese commenta quanto è accaduto.

“Mozione con impegni molto articolati” l’ha definita il sottosegretario Sesa. Mozione costruita  – si legge in una nota del Movimento – nell’ascolto, che ha cercato di venire incontro alle richieste date dal bisogno, diciamo; in parte accolta ma con grave mancanza di impegno sostanziale da parte del Governo. Una mozione è una pacca sulle spalle che promette impegni futuri. Nonostante ciò si è lesinato anche sulle promesse.

Sappiamo bene che senza una fiscalità di vantaggio le imprese faranno fatica a ripartire, che senza un indennizzo certo e preciso per i danni subiti, compresi i mobili delle case, le famiglie saranno più povere, ma ci è stato risposto che “c’è il problema di un eccesso di impegno finanziario che in questo momento non siamo in grado di garantire”.

Insieme alla nostra le mozioni di altri schieramenti, in parte integrate, alla fine, tra loro.

Gli impegni assunti si sostanziano in:

– Contributi per la riparazione, il ripristinoo la ricostruzione degli immobili

– ammortizzatori sociali ai lavoratori che hanno perso il lavoro a causa dell’alluvione

– iniziative finalizzate ad escludere dal patto di stabilità le risorse per far fronte all’emergenza alluvionale

– predisporre programma di prevenzione ambientale attraverso una normativa specifica nazionale.

Ma con una premessa a cappello o, se si vuole, a frenare facili aspettative: “Compatibilmente alle relative risorse stanziate”.

Il M5S continuerà a battersi perché il fisco che strozza normalmente le piccole e medie imprese sia ridotto drasticamente almeno in occasione delle calamità naturali,  come le alluvioni, perché si possa smettere di dire giustamente, in questi casi: “piove, Governo ladro”.

Sul Panaro on air

    • WatchStefano e Gabriele si sposano, è la prima unione civile della Bassa
    • WatchCasa Famiglia e giovani immigrati: parla il sindaco di Medolla Filippo Molinari
    • WatchA San Prospero ecco lo stato in cui versa via Verdeta

    Curiosità

    A nuoto per lo Stretto di Messina: la grande impresa di tre atleti disabili di Mirandola
    A nuoto per lo Stretto di Messina: la grande impresa di tre atleti disabili di Mirandola
    I nuotatori di Atlantide Onlus sono partiti venerdì mattina alla volta del Sud. Si chiamano Yuri Gasparini, Emiliano Pasquini e Calogero Serrafini[...]
    Pronto il calendario 2018 della Polizia
    Pronto il calendario 2018 della Polizia
    Il ricavato della vendita sarà destinato all'Unicef per sostenere il progetto “Italia – Emergenza bambini migranti”.[...]
    Ruba una scarpa sola, denunciato uomo con una gamba sola
    Ruba una scarpa sola, denunciato uomo con una gamba sola
    È accaduto nei pressi del centro commerciale Borgogioioso di via dell'Industria a Carpi[...]
    Modena Park, Vasco Rossi e il suo popolo in un video sul concertone del 1 luglio
    Modena Park, Vasco Rossi e il suo popolo in un video sul concertone del 1 luglio
    Pubblichiamo il video del Comunedi Modena che in meno di cinque minuti fa rivivere le sensazioni di quella giornata sulle note di “Un mondo migliore”.[...]
    Cavezzo, l'aceto balsamico di Modena Igp è stato comprato dagli inglesi
    Cavezzo, l'aceto balsamico di Modena Igp è stato comprato dagli inglesi
    Associated British Foods acquista l'azienda di Cavezzo Acetum spa, i cui marchi includono Mazzetti, Acetum e Fini.[...]
    Grande festa per i ragazzi classe 1947 di via Milazzo
    Grande festa per i ragazzi classe 1947 di via Milazzo
    A organizzarla il signor Vilmo Pellacani che ha voluto festeggiare i 70 anni con i suoi amici di infanzia e con i nati a Mirandola nel 1947 [...]
    Arrivano i divani e le poltrone coi nomi dei paesi della Bassa
    Arrivano i divani e le poltrone coi nomi dei paesi della Bassa
    Si chiamano Medolla, Bomporto, Bastiglia e Soliera. E non trascurano le località come Limidi e Villafranca.[...]
    Prende forma la statua per Luciano Pavarotti: ecco come sarà
    Prende forma la statua per Luciano Pavarotti: ecco come sarà
    L’artista prescelto per la realizzazione dell’opera è Stefano Pierotti, il quale a Roma harealizzato la scultura in ricordo di Papa Giovanni Paolo II[...]