Muzzarelli ringrazia: “Ora lavorare all’insegna di buon senso e responsabilità”

muzzarelli“Innanzitutto, ringrazio le tante elettrici ed elettori che ancora una volta hanno assicurato partecipazione, in un momento difficile della vita del paese.

Il calo rispetto alle primarie dell’8 dicembre c’è comunque stato, ed è stato generale a livello nazionale, e questo dimostra che bisogna recuperare consenso e legame tra i cittadini e la classe politica, riallacciare i fili e ricercare sintonia con la cittá”. Così Gian Carlo Muzzarelli commenta l’esito delle primarie di Modena che lo designano candidato sindaco.
“Grazie in particolare ai tanti – prosegue – che hanno votato per me, credendo in una proposta politica di cambiamento per dare una marcia in più a Modena, a partire dal valre del lavoro e dell’impresa, sicurezza, attrattività di un territorio pieno di sapere, cultura, voglia di fare, e ruolo più forte della città nel panorama regionale ed italiano. In poche settimane, la “marcia in più” ha ottenuto tanto consenso, suscitato nuovo entusiasmo ed assicurato aria nuova.

E’ finito il tempo delle divisioni, e come ho detto sabato al Baluardo, è il momento di indossare una sola maglietta già da sabato: quella del Partito Democratico e di una Modena con la M maiuscola.

Grazie a Francesca ed a Paolo, per le buone idee che hanno messo in campo un confronto vero, talvolta anche aspro, ma che deve rafforzare il PD, e ora impegniamoci tutti insieme verso la vera gara. Sono finite le qualifiche, ora si parte verso il Gp del 25 maggio, a partire dalla costruzione di un’alleanza larga di centrosinistra, all’insegna del buon senso e della responsabilità, costruendo un programma condiviso del PD con gli alleati di governo e con tutti i cittadini”.

Sul Panaro on air

    • WatchSospetto omicidio a Finale Emilia, parlano i Carabinieri
    • WatchSospetto omicidio a Finale Emilia, parla la vicina di casa
    • WatchRis al lavoro a Finale Emilia per sospetto omicidio di una anziana

    Curiosità

    E le lasagne diventano da bere
    E le lasagne diventano da bere
    La nostra galleria di errori ed orrori sulla cucina emiliana nel mondo[...]
    Finto soldato americano le porta via 100mila euro
    Finto soldato americano le porta via 100mila euro
    Era una invenzione di tre uomini, tutti nigeriani e di base a Modena, che a turno intrattenevano in chat la signora truffata[...]
    Pensionato trova una bomba a mano e la porta dai Carabinieri
    Pensionato trova una bomba a mano e la porta dai Carabinieri
    Comportamento molto pericoloso. Sono intervenuti gli artificieri[...]
    Osservatorio del traffico, riprendono quota i veicoli pesanti dopo il calo estivo
    Osservatorio del traffico, riprendono quota i veicoli pesanti dopo il calo estivo
    A settembre flessione del 7% dei veicoli totali, tranne al Nord + 3%[...]
    Un corso gratuito per barman... al Vivaio Morselli
    Un corso gratuito per barman... al Vivaio Morselli
    Come fare un prelibato cocktail con le erbe aromatiche[...]
    Gli spaghetti al ragù in formato liquido per i bebè
    Gli spaghetti al ragù in formato liquido per i bebè
    La nostra galleria di errori ed orrori sulla cucina emiliana nel mondo[...]
    Una nuova autostrada per la Val Padana? Tutta d'acqua: sarà il Po
    Una nuova autostrada per la Val Padana? Tutta d'acqua: sarà il Po
    E' il progetto della Regione che punta su una alternativa all'asfalto per il traffico merci[...]
    Era ubriaco alla guida, ma il test fu fatto tardi: assolto
    Era ubriaco alla guida, ma il test fu fatto tardi: assolto
    Fu bloccato visibilmente alticcio alle 4 del mattino, ma la pattuglia non aveva l'etilometro e quindi si dovette attendere l'arrivo di un'altra macchina.[...]
    I bimbi delle elementari di Finale Emilia in visita alla Compagnia dei Carabinieri di Carpi
    I bimbi delle elementari di Finale Emilia in visita alla Compagnia dei Carabinieri di Carpi
    Tour assieme alle maestre Rita Cervellati, Maria Giacco, Antonella Diegoli e Barbara Petazzoni. A fare gli onori di casa, il comandante Alessandro Iacovelli.[...]
    I biscotti Africanetti puntano in alto grazie agli studenti dell'Archimede
    I biscotti Africanetti puntano in alto grazie agli studenti dell'Archimede
    Nasce il progetto “Africanetti&Co” per valorizzare i deliziosi biscottini allo zabaione tipici di San Giovanni in Persiceto[...]