Registro Tumori, si va all’unificazione con altre province: “Modena non può perdere centralità nel nuovo progetto”

registro_tumoriDopo 25 anni di attività, Modena rischia di perdere la direzione del Registro Tumori e il personale dell’Angela Serra che lo gestisce ha il posto di lavoro garantito solo fino alla  fine dell’anno: è quanto denuncia il capogruppo Pd in Consiglio comunale Paolo Trande.
Esiste, infatti, un progetto complessivo di accorpamento dei Registri Tumori dell’Emilia Nord. “Non sono contrario a priori a questa idea e neppure, in subordine, all’unificazione con la sola Reggio Emilia – spiega Trande – ma certamente Modena, per la storia e il patrimonio scientifico che rappresenta, non può perdere centralità nel nuovo progetto, a cui deve continuare a lavorare anche il nostro personale specializzato”.

Il Registro Tumori di Modena è stato uno dei primi registri istituiti in Italia e uno dei più solidi dal punto di vista scientifico. Ora dopo quasi 25 anni, Modena rischia di perdere la propria centralità in questo ambito e anche le figure tecniche e amministrative specializzate che hanno curato in concreto la realizzazione del Registro rischiano di perdere il loro posto di lavoro. E’ quanto denuncia il capogruppo Pd in Consiglio comunale a Modena Paolo Trande in una interrogazione al sindaco. “Il Registro Tumori di Modena – ricorda Trande – è nato nel 1989, in base ad un accordo tra Provincia, Azienda Policlinico e Università di Modena. I dati epidemiologi, le elaborazioni e gli studi a esso collegati sono uno strumento insostituibile per l’orientamento delle risorse in campo oncologico, per la organizzazione dei servizi e quindi per la prevenzione e cura delle malattie oncologiche nella nostra popolazione”. Attualmente il Registro Tumori è di competenza della Azienda Usl di Modena ed è gestito, con proprio personale, dalla Associazione “Angela Serra per la ricerca sul cancro”.

Il nuovo progetto è quello di creare una Rete/Registro Tumori dell’Area Vasta Emilia Nord: nell’attesa, l’accordo con il personale dell’Angela Serra è stato prorogato solo fino alla fine del 2014. A

lla scadenza il personale, assunto a tempo indeterminato, rischia il licenziamento. Da fonti informali risulta, però, che al momento non esiste alcuna deliberazione della Regione o delle Ausl dell’Area Vasta Emilia Nord, che istituisca, nei fatti, una Rete/Registro e che sarebbe stato deciso, in assenza di una disponibilità delle Ausl di Piacenza e Parma, di procedere comunque alla unificazione con il Registro di Reggio Emilia, affidandone però a quest’ultimo la direzione. “Non sono contrario a priori a ipotesi di accorpamento di Registri, anche parziali con la “sola” Reggio Emilia – spiega Paolo Trande – esprimo, invece, tutto il mio dissenso su progetti di sradicamento territoriale o di trasferimento della direzione del Registro Tumori di Modena con conseguente licenziamento delle figure tecnico-amministrative che attualmente gestiscono il Registro”.

E’ per queste ragioni che Trande chiede l’intervento del sindaco: “Da una parte – conclude il capogruppo Pd – auspico che, nel nuovo assetto, ci sia spazio per il personale che finora ha costruito nei fatti il Registro di Modena e, dall’altra, credo che qualsiasi forma assumerà il nuovo Registro questa debba vedere Modena come centro di riferimento e debba basarsi su di un rapporto stretto di collaborazione con la Università di Modena e Reggio Emilia”.

Sul Panaro on air

    • WatchSospetto omicidio a Finale Emilia, parlano i Carabinieri
    • WatchSospetto omicidio a Finale Emilia, parla la vicina di casa
    • WatchRis al lavoro a Finale Emilia per sospetto omicidio di una anziana

    Curiosità

    Osservatorio del traffico, riprendono quota i veicoli pesanti dopo il calo estivo
    Osservatorio del traffico, riprendono quota i veicoli pesanti dopo il calo estivo
    A settembre flessione del 7% dei veicoli totali, tranne al Nord + 3%[...]
    Un corso gratuito per barman... al Vivaio Morselli
    Un corso gratuito per barman... al Vivaio Morselli
    Come fare un prelibato cocktail con le erbe aromatiche[...]
    Gli spaghetti al ragù in formato liquido per i bebè
    Gli spaghetti al ragù in formato liquido per i bebè
    La nostra galleria di errori ed orrori sulla cucina emiliana nel mondo[...]
    Una nuova autostrada per la Val Padana? Tutta d'acqua: sarà il Po
    Una nuova autostrada per la Val Padana? Tutta d'acqua: sarà il Po
    E' il progetto della Regione che punta su una alternativa all'asfalto per il traffico merci[...]
    Era ubriaco alla guida, ma il test fu fatto tardi: assolto
    Era ubriaco alla guida, ma il test fu fatto tardi: assolto
    Fu bloccato visibilmente alticcio alle 4 del mattino, ma la pattuglia non aveva l'etilometro e quindi si dovette attendere l'arrivo di un'altra macchina.[...]
    I bimbi delle elementari di Finale Emilia in visita alla Compagnia dei Carabinieri di Carpi
    I bimbi delle elementari di Finale Emilia in visita alla Compagnia dei Carabinieri di Carpi
    Tour assieme alle maestre Rita Cervellati, Maria Giacco, Antonella Diegoli e Barbara Petazzoni. A fare gli onori di casa, il comandante Alessandro Iacovelli.[...]
    I biscotti Africanetti puntano in alto grazie agli studenti dell'Archimede
    I biscotti Africanetti puntano in alto grazie agli studenti dell'Archimede
    Nasce il progetto “Africanetti&Co” per valorizzare i deliziosi biscottini allo zabaione tipici di San Giovanni in Persiceto[...]
    A Mirandola i palazzi si colorano di rosa per la prevenzione del tumore
    A Mirandola i palazzi si colorano di rosa per la prevenzione del tumore
    Saranno illuminat il Comune in via Giolitti, il palazzo municipale di piazza Costituente, la scuola “Montanari” e la torre di Radio Pico.[...]
    Cavallo a spasso in tangenziale, lo fermano i Vigili
    Cavallo a spasso in tangenziale, lo fermano i Vigili
    Nel bel mezzo dei caos dei lavori, è stato scoperto poco dopo mezzogiorno[...]
    E in Perù spuntano le figurine... Banini
    E in Perù spuntano le figurine... Banini
    L'ennesima contraffazione per un prodotto della storica azienda modenese in album peruviano. Sulle bustine compare il logo con il nome... taroccato[...]