“Ricostruzione pubblica e privata a due velocità diverse: come mai?”, se lo chiede il comitato Dal Basso alla Bassa

inaugurazione“Premettiamo che la riflessione che segue parte da dati concreti ma cerca di dare una lettura di parte, magari sbagliando, ma in questi (quasi) due anni di lavoro sul campo a pensar male spesso ci abbiamo preso..Vediamo quasi quotidianamente nella bassa terremotata vengono inaugurati nuovi edifici di pubblica utilità come scuole, ospedali, chiese o case di riposo e questo ovviamente non ci dispiace, vorremmo sottolinearlo bene a scanso di equivoci, ma anzi ci chiediamo come mai la ricostruzione delle case dei privati non procede con la medesima celerità” Esordisce così il testo che il comitato Dal Basso alla Bassa pone come spunto di riflessione.

“Gli ultimi dati diffusi delle pratiche Mude  – prosegue la nota del gruppo – parlano di meno di 400 milioni stanziati, una cifra che ci dà un quadro della situazione se messa in relazione con i 6 miliardi di euro stanziati, cifra che rimane comunque per molti insufficiente alla completa ricostruzione del patrimonio privato; sembra che i tariffari regionali da rispettare, la burocrazia, la lentezza di approvazione delle pratiche, le classificazioni Aedes esistano solo per i cittadini mentre il patrimonio pubblico ha un iter decisamente più spedito anche se, a onore del vero, molti interventi sono stati fatti grazie alle donazioni.La prima riflessione riguarda certamente il fatto che procedere con queste inaugurazioni ha un ottimo risultato sul corpo elettorale e da un’ottima immagine ai media di un territorio che si è ormai risollevato mentre i cittadini che rinunciano a ricostruire impossibilitati dalla burocrazia o le piccole aziende artigianali costrette ad abbassare le serrande rimangono singoli voti che si perdono nel calderone; ed allora se bisogna decidere a chi distribuire soldi…Eh già, perché di soldi stiamo parlando, tanti soldi, che devono essere assegnati e qua si nota un’altra differenza: mentre il cittadino è costretto a produrre quintali di carte per dimostrare che l’impresa è regolare ed i SAL a volte fanno fatica ad arrivare per quanto riguarda le opere pubbliche spesso non è neanche necessario fare una gara d’appalto grazie ai poteri concessi al commissario; senza fare nomi basta guardare chi ha preso gli appalti per l’urbanizzazione dei MAP ed allora qualche domanda ci viene…”

Sul Panaro on air

    • WatchOspedale di Mirandola, la donazione in ricordo di Giuseppe Della Croce
    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa
    • WatchAttrezzature d'epoca per l'esercitazione dei pompieri

    Curiosità

    Feriti, curati e pronti a volare di nuovo: si liberano i pettirossi
    Feriti, curati e pronti a volare di nuovo: si liberano i pettirossi
    Appuntamento il 16 dicembre con cioccolata calda (per i bimbi) e con brulè (per i grandi)[...]
    Cagnolino in bilico sul ponte salvato dalla furia del fiume Secchia
    Cagnolino in bilico sul ponte salvato dalla furia del fiume Secchia
    La bestiola, dotata di microchip, è stata poi portata al sicuro al Canile in attesa di rintracciare il proprietario che risulta essere di Marano.[...]
    Fissate le prime dati dei concerti 2018 di Vasco Rossi
    Fissate le prime dati dei concerti 2018 di Vasco Rossi
    Si parte a giugno a Torino, Padova, Roma, Bari e Messina[...]
    Addio a Lando Fiorini, la voce di Roma dall'infanzia a Disvetro di Cavezzo e a Novi
    Addio a Lando Fiorini, la voce di Roma dall'infanzia a Disvetro di Cavezzo e a Novi
    Passò qui l'infanzia nei difficilissimi anni del Dopoguerra[...]
    Si innamora a prima vista e ora la cerca su Facebook
    Si innamora a prima vista e ora la cerca su Facebook
    Un govane di Quistello, dopo aver incrociato gli occhi con una coetanea di Carpi a una cena [...]
    Tuning al Motor Show, quando il sogno americano è made in... Crevalcore
    Tuning al Motor Show, quando il sogno americano è made in... Crevalcore
    Tra le curiosità del Motor Show, nel padiglione dedicato al tuning spiccava anche una Camaro anni '70 rivitalizzata da un'officina di Beni Comunali [...]
    Il vino rubato e sequestrato dato in dono alla Croce Rossa
    Il vino rubato e sequestrato dato in dono alla Croce Rossa
    Si tratta di oltre mille bottiglie che erano state trovate dalla Polizia in un furgone abbandonato sulla Canaletto[...]
    E nella piazza terremotata si addobba per le feste... la gru della ricostruzione
    E nella piazza terremotata si addobba per le feste... la gru della ricostruzione
    Accade a Mirandola con la gru del cantiere all'ombra del vecchio Municipio in piazza Costituente[...]
    Ponte dell'Immacolata, verso il tutto esaurito in Appennino
    Ponte dell'Immacolata, verso il tutto esaurito in Appennino
    Lo dicono le stime di Confesercenti Modena [...]
    Anas, Mit e Polizia di Stato: Al via la nuova campagna sulla sicurezza stradale con Francesco Gabbani
    Anas, Mit e Polizia di Stato: Al via la nuova campagna sulla sicurezza stradale con Francesco Gabbani
    In difesa degli utenti più vulnerabili: ciclisti, motociclisti, ciclomotoristi, pedoni. [...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: