San Felice, tutto pronto per la festa dei bambini per la solidarietà – Intervista ai promotori

2014-03-28 18.30.02Clicca qui per il video della giornata

Rosso di sera, bel tempo si spera… ed ecco che il tramonto che sta calando su San Felice conferma le previsioni meteo che danno per domani una splendida giornata primaverile. Occasione giusta per passare il pomeriggio fuori, visto che c’è una iniziativa pensata per far divertire i bambini coniugata alla buona musica e alla solidarietà con gli alluvionati di Bastiglia e Bomporto.

Quello che accadrà domani, a partire dalle 15 al PalaRound Table (la tensostruttura dietro a Ricommerciamo, Comune e chiesa provvisori) ce lo spiega Roberto Merusi, del Taro Taro story, che assieme a Comitato Scuola, e Comune di San Felice sul Panaro hanno promosso la giornata. “Per noi che veniamo da un’altra provincia è davvero bello vedere come i nostri amici di San Felice, a loro volta colpiti da una gravissima calamità, non hanno esitato a mettersi a disposizione per aiutare altre persone in difficoltà“, spiega,

D. Merusi, venite da Collecchio (Parma) raccontate un po’ di voi a SulPanaro.net?
R. Siamo un gruppo di “giovani dentro” che da 8 anni organizza feste con musica anni 70/80 in ricordo del Taro-Taro, una storica discoteca che si trovava a Collecchio e dove tantissimi giovani hanno trascorso le proprie serate. Spesso le nostre feste hanno una finalità benefica e a seguito di una di queste fatta in favore della scuola elementare di San Felice sul Panaro abbiamo conosciuto tante persone con le quali è nata una bella amicizia che abbiamo mantenuto nel tempo. Recentemente abbiamo anche organizzato una raccolta di materiale che abbiamo portato alla Scuola d’Infanzia Andersen di Bastiglia colpita dall’alluvione.

Come è nata l’idea di organizzare una giornata che mette assieme spazi per i bambini, musica, solidarietà?
L’idea è nata parlando con i genitori dei due comitati di genitori di San Felice, uno dei quali aveva fatto una raccolta analoga alla nostra per la scuola di Bastiglia. Parlando con la presidente Elena Bergamini abbiamo deciso di unire le forze e organizzare una intera giornata in favore delle scuole di Bastiglia e Bomporto cercando di offrire occasione di divertimento sia per i grandi che per i piu’ piccoli. Per fare divertire i grandi, alla sera ci pensiamo noi, per i piu’ piccoli da Parma ci portiamo i nostri amici di Gommaland che metteranno a disposizione i loro giochi gonfiabili.

Chi coinvolge questa inziativa?
L’iniziativa coinvolge i due comitati genitori di San Felice chi si occuperanno della raccolta delle offerte, dell’animazione e del ristoro all’interno del palaRoundTable. L’Amministrazione comunale ci mette a disposizione la struttura e ci ha dato un supporto per le varie autorizzazioni. Come detto, Gommaland metterà a disposizione i gonfiabili, mentre noi del Taro-Taro Story saremo la colonna sonora della giornata ma soprattutto della serata. Crediamo sia un bel modo di mostrare ancora una volta il volto migliore degli emiliani, che quando c’è bisogno si danno da fare per aiutare chi ha bisogno. Per noi che veniamo da un’altra provincia è davvero bello vedere come i nostri amici di San Felice, a loro volta colpiti da una gravissima calamità, non hanno esitato a mettersi a disposizione per aiutare altre persone in difficoltà.san felice gonfiabili

Sul Panaro on air

    • WatchSospetto omicidio a Finale Emilia, parlano i Carabinieri
    • WatchSospetto omicidio a Finale Emilia, parla la vicina di casa
    • WatchRis al lavoro a Finale Emilia per sospetto omicidio di una anziana

    Curiosità

    Gara di solidarietà tra gli ex meccanici Ferrari per aiutare il comico Marco Della Noce
    Gara di solidarietà tra gli ex meccanici Ferrari per aiutare il comico Marco Della Noce
    Il comico che interpretava Oriano Ferrari ora vive in auto dopo il dissesto economico causato dalla separazione dalla moglie[...]
    E le lasagne diventano da bere
    E le lasagne diventano da bere
    La nostra galleria di errori ed orrori sulla cucina emiliana nel mondo[...]
    Finto soldato americano le porta via 100mila euro
    Finto soldato americano le porta via 100mila euro
    Era una invenzione di tre uomini, tutti nigeriani e di base a Modena, che a turno intrattenevano in chat la signora truffata[...]
    Pensionato trova una bomba a mano e la porta dai Carabinieri
    Pensionato trova una bomba a mano e la porta dai Carabinieri
    Comportamento molto pericoloso. Sono intervenuti gli artificieri[...]
    Osservatorio del traffico, riprendono quota i veicoli pesanti dopo il calo estivo
    Osservatorio del traffico, riprendono quota i veicoli pesanti dopo il calo estivo
    A settembre flessione del 7% dei veicoli totali, tranne al Nord + 3%[...]
    Un corso gratuito per barman... al Vivaio Morselli
    Un corso gratuito per barman... al Vivaio Morselli
    Come fare un prelibato cocktail con le erbe aromatiche[...]
    Gli spaghetti al ragù in formato liquido per i bebè
    Gli spaghetti al ragù in formato liquido per i bebè
    La nostra galleria di errori ed orrori sulla cucina emiliana nel mondo[...]
    Una nuova autostrada per la Val Padana? Tutta d'acqua: sarà il Po
    Una nuova autostrada per la Val Padana? Tutta d'acqua: sarà il Po
    E' il progetto della Regione che punta su una alternativa all'asfalto per il traffico merci[...]
    Era ubriaco alla guida, ma il test fu fatto tardi: assolto
    Era ubriaco alla guida, ma il test fu fatto tardi: assolto
    Fu bloccato visibilmente alticcio alle 4 del mattino, ma la pattuglia non aveva l'etilometro e quindi si dovette attendere l'arrivo di un'altra macchina.[...]
    I bimbi delle elementari di Finale Emilia in visita alla Compagnia dei Carabinieri di Carpi
    I bimbi delle elementari di Finale Emilia in visita alla Compagnia dei Carabinieri di Carpi
    Tour assieme alle maestre Rita Cervellati, Maria Giacco, Antonella Diegoli e Barbara Petazzoni. A fare gli onori di casa, il comandante Alessandro Iacovelli.[...]