5 domande a Matteo Renzi su terremoto e trivellazioni

Il caso del rapporto Ichese sul fracking che è stato desecretato dalla Regione Emilia Romagna solo due giorni fa, arriva aòll’attenzione del Goerno e dle primo ministro.

L’interrogazione – che vede la cittadina deputata Maria Edera Spadoni come prima firmataria – è stata presentata dal Movimento 5 Stelle ai Ministri competenti del Governo Renzi. I parlamentari emiliano romagnoli e il consigliere regionale Defranceschi ribadiscono la volontà affinché sia fatta piena luce sull’accaduto e sulle gravissime omissioni da parte delle istituzioni e – in primo luogo- dal presidente della Regione Vasco Errani. La relazione, infatti, è stata resa pubblica solo dopo che i giornali e i media ne hanno parlato.
Nella relazione conclusiva si legge che: “non si può escludere” che le attività estrattive effettuate nel giacimento in località Cavone di Mirandola (Mo) possano avere innescato il sisma del 20 Maggio, il cui epicentro si trova a 20 km di distanza anche in relazione all’incremento delle attività estrattive nel pozzo a partire dall’aprile 2011.

ecco il testo sottoscritto da Maria Edera Spadoni, Vittorio Ferraresi, Michele Dell’Orco, Giulia Sarti, Mara Mucci, Paolo Bernini, Matteo Dall’Osso (Movimento 5 Stelle Camera), Elisa Bulgarelli, Michela Montevecchi (Movimento 5 Stelle Senato), Andrea Defranceschi (Movimento 5 Stelle Regione Emilia-Romagna)

 

“Al Governo chiediamo:

-quali soggetti, oltre a Regione, Ministero e Protezione Civile erano in possesso del rapporto Ichese e quali sono stati i reali motivi che hanno portato alla decisione di secretarlo fino ad oggi.
-qual è la ragione per cui al momento dell’istituzione della Commissione non è stata sospesa ogni nuova autorizzazione relativa a nuove richieste di progetti estrattivi.
-quando si prevede che saranno conclusi i lavori dell’apposito gruppo istituito in ambito CIRM;
-se, in base al citato principio di precauzione, non sia fondamentale sospendere ogni nuova concessione autorizzativa;
-se non sia necessario -alla luce delle conclusioni della Commissione ICHESE- il ritiro delle concessioni autorizzate di estrazione o stoccaggio in aree dove sia accertata la presenza di faglie attive nel sottosuolo.

L’interrogazione del Movimento 5 Stelle rappresenta anche una netta presa di posizione politica dopo che il Consiglio regionale dell’Emilia Romagna ha bocciato l’ordine del giorno di Andrea Defranceschi (Movimento 5 Stelle) che impegnava la Giunta a bloccare tutte le trivellazioni e revocare i 35 permessi già concessi, oltre ai 14 in via di approvazione.

Troppi paesi in ginocchio, troppi morti, feriti, sfollati: i cittadini di Reggio Emilia, Modena, Ferrara, Bologna, Mantova che furono colpiti duramente dal sisma non dimenticano e pretendono verità e trasparenza.


Sul Panaro on air

    • WatchSospetto omicidio a Finale Emilia, parlano i Carabinieri
    • WatchSospetto omicidio a Finale Emilia, parla la vicina di casa
    • WatchRis al lavoro a Finale Emilia per sospetto omicidio di una anziana

    Curiosità

    Finto soldato americano le porta via 100mila euro
    Finto soldato americano le porta via 100mila euro
    Era una invenzione di tre uomini, tutti nigeriani e di base a Modena, che a turno intrattenevano in chat la signora truffata[...]
    Pensionato trova una bomba a mano e la porta dai Carabinieri
    Pensionato trova una bomba a mano e la porta dai Carabinieri
    Comportamento molto pericoloso. Sono intervenuti gli artificieri[...]
    Osservatorio del traffico, riprendono quota i veicoli pesanti dopo il calo estivo
    Osservatorio del traffico, riprendono quota i veicoli pesanti dopo il calo estivo
    A settembre flessione del 7% dei veicoli totali, tranne al Nord + 3%[...]
    Un corso gratuito per barman... al Vivaio Morselli
    Un corso gratuito per barman... al Vivaio Morselli
    Come fare un prelibato cocktail con le erbe aromatiche[...]
    Gli spaghetti al ragù in formato liquido per i bebè
    Gli spaghetti al ragù in formato liquido per i bebè
    La nostra galleria di errori ed orrori sulla cucina emiliana nel mondo[...]
    Una nuova autostrada per la Val Padana? Tutta d'acqua: sarà il Po
    Una nuova autostrada per la Val Padana? Tutta d'acqua: sarà il Po
    E' il progetto della Regione che punta su una alternativa all'asfalto per il traffico merci[...]
    Era ubriaco alla guida, ma il test fu fatto tardi: assolto
    Era ubriaco alla guida, ma il test fu fatto tardi: assolto
    Fu bloccato visibilmente alticcio alle 4 del mattino, ma la pattuglia non aveva l'etilometro e quindi si dovette attendere l'arrivo di un'altra macchina.[...]
    I bimbi delle elementari di Finale Emilia in visita alla Compagnia dei Carabinieri di Carpi
    I bimbi delle elementari di Finale Emilia in visita alla Compagnia dei Carabinieri di Carpi
    Tour assieme alle maestre Rita Cervellati, Maria Giacco, Antonella Diegoli e Barbara Petazzoni. A fare gli onori di casa, il comandante Alessandro Iacovelli.[...]
    I biscotti Africanetti puntano in alto grazie agli studenti dell'Archimede
    I biscotti Africanetti puntano in alto grazie agli studenti dell'Archimede
    Nasce il progetto “Africanetti&Co” per valorizzare i deliziosi biscottini allo zabaione tipici di San Giovanni in Persiceto[...]
    A Mirandola i palazzi si colorano di rosa per la prevenzione del tumore
    A Mirandola i palazzi si colorano di rosa per la prevenzione del tumore
    Saranno illuminat il Comune in via Giolitti, il palazzo municipale di piazza Costituente, la scuola “Montanari” e la torre di Radio Pico.[...]