A Novi arriva il mercato “Fatto in Italia”

Domenica a Novi arriva l’evento Fatto In Italia, che, nato nove anni fa con soli 3 appuntamenti, è cresciuto di anno in anno; oggi gli eventi sono 30 – 35 tra Modena, provincia e anche fuori provincia.

Il momento è difficile ma le persone apprezzano quello che proponiamo e ci cercano – sottolinea il presidente del Consorzio Il Mercato di Modena Guido Sirri – E’ motivo di grande orgoglio e soddisfazione per noi, il fatto che sono sempre i Comuni o i quartieri che ci chiamano, e questo significa che il lavoro che facciamo è molto apprezzato. Domenica 27 saremo a Novi; è stato proprio il sindaco a chiamarci, chiedendo espressamente di organizzare il Fatto in Italia a Novi anche per dare una mano ad una zona duramente colpita e che comunque ha bisogno di ripartire. Cerchiamo di essere vicini alle persone che hanno più bisogno”.

Una cinquantina gli operatori che con gentilezza e cortesia metteranno a disposizione la propria professionalità a chi vorrà acquistare merce di qualità a prezzi davvero contenuti. Vasto l’assortimento: abbigliamento ed accessori, articoli per la casa come la biancheria, lenzuola per le camere da letto e teli per il bagno, tovaglie e tutto l’occorrente per la cucina; ma anche calzature per tutta la famiglia, e l’occorrente per il fai da te. E con il mercato contadino “Campagna in città” si potrà fare la spesa anche di frutta, verdura, formaggi, carne, pesce e prodotti da forno.

La nostra presenza sul territorio – conclude Sirri – è forte e costante. Ci teniamo a offrire un servizio di qualità e a poter andare incontro, con i prezzi, a chi in questo momento quella qualità continua a cercarla senza poter affrontare spese esagerate”.

Sul Panaro on air

    • WatchOspedale di Mirandola, la donazione in ricordo di Giuseppe Della Croce
    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa
    • WatchAttrezzature d'epoca per l'esercitazione dei pompieri

    Curiosità

    Al posto dell'ora di religione a scuola si fa zumba
    Al posto dell'ora di religione a scuola si fa zumba
    Un tempo - scherza Aimi (Fi) si diceva: "Non c'è più Religione", e non ci consola sapere che a Carpi al suo posto c'è finita la "Zumba". [...]
    La ricostruzione dopo sisma Emilia finisce a Striscia la Notizia
    La ricostruzione dopo sisma Emilia finisce a Striscia la Notizia
    In Regione l'inviato del tg satirico di Canale 5 ha strappato un impegno a saldare il dovuto[...]
    Operato al cervello mentre suona il clarinetto
    Operato al cervello mentre suona il clarinetto
    L'intervento, per asportare un tumore, a Ferrara. È il primo del genere in Italia[...]
    Nominati nuovi Maestri Assaggiatori per l'Aceto Balsamico Tradizione
    Nominati nuovi Maestri Assaggiatori per l'Aceto Balsamico Tradizione
    Il titolo viene rilasciato dopo 4 anni di degustazioni con almeno 40 assaggi all'anno. E un severo esame [...]
    Il sole splende e il clima è freddo: è Estate di San Martino
    Il sole splende e il clima è freddo: è Estate di San Martino
    Tradizionalmente durante questi giorni si aprono le botti per il primo assaggio del vino nuovo, che viene abbinato alle prime castagne.[...]
    Sla, premiata ricercatrice dell'ospedale Baggiovara
    Sla, premiata ricercatrice dell'ospedale Baggiovara
    Jessica Mandrioli, responsabile del Centro SLA, riceverà un finanziamento per una ricerca innovativa da svolgersi nei prossimi 2 anni sui meccanismi patogenetici della malattia[...]
    I pensionati modenesi sono sempre più smart, e non ritirano più la pensione
    I pensionati modenesi sono sempre più smart, e non ritirano più la pensione
    Negli uffici postali della provincia di Modena meno pensioni cash allo sportello e sempre più accrediti su libretto o conto Bancoposta[...]
    Altro che brodo: ecco i tortellini alla carbonara
    Altro che brodo: ecco i tortellini alla carbonara
    La nostra galleria di errori ed orrori sulla cucina emiliana nel mondo[...]