La Bassa protagonista dell’avvio della campagna Pd stasera con Serracchiani

Sarà Filippo Molinari, sindaco di Medolla a parlare a nome della Bassa  in occasione dell’avvio ufficiale della campagna elettorale del Pd modenese, prevista stasera. Un compito difficile che cade proprio nei giorni della scoperta dell’esistenza del rapporto segereto che svela possibili connessioni trivellazioni-sisma. Non è un caso che il Pd schieri a parlare a nome della Bassa terremotata proprio uno dei suoi sindaci più amati e rappresentativi. Molinari parlerà alla presenza dei candidati dei 36 comuni che andranno al voto per le amministrative e della candidata modenese Pd all’Europarlamento Cécile Kyenge. La sera di oggi, all’insegna dello slogan “Città capaci”, sarà il vicesegretario nazionale del Pd Debora Serracchiani a tenere a battesimo la campagna elettorale per le amministrative e le europee del 25 maggio.

Abbiamo scelto lo slogan “città capaci” per caratterizzare l’impegno del Pd in vista del rinnovo dei Consigli comunali e della scelta dei nuovi sindaci in ben 36 su 47 comuni modenesi – spiega il segretario provinciale del Pd Lucia Bursi – Credo che il termine “capaci” rappresenti al meglio la tradizione di buon governo che ha caratterizzato le amministrazioni del centrosinistra e, nel contempo, sottolinei la necessaria risposta alle richieste che arrivano dalle nostre comunità in tempi di grandi difficoltà. “Città capaci” di rispondere alle nuove esigenze delle famiglie e delle imprese, dalla tutela dell’ambiente al rilancio dell’economia e del lavoro, dalla garanzia di un welfare solidale al rafforzamento della scuola e della cultura.

“Città capaci” sotto l’egida di un’Europa che unisce e sostiene: non l’Europa delle banche, ma quella dei popoli”. All’iniziativa saranno presenti i candidati del Pd nei comuni che, in tutta la provincia, vanno al voto per le amministrative e la deputata Pd Cécile Kyenge, l’ex ministro dell’Integrazione del Governo Letta, candidata modenese all’Europarlamento. Ad aprire la serata sarà l’intervento del segretario provinciale del Pd Lucia Bursi. Poi saliranno sul palco alcuni dei candidati sindaci: Gian Carlo Muzzarelli per Modena, Filippo Molinari per Medolla e Maria Costi per Formigine. Infine l’intervento del segretario regionale del Pd Stefano Bonaccini, responsabile nazionale Enti locali del partito, e le conclusioni affidate al vicesegretario nazionale del Pd Debora Serracchiani. L’ingresso è libero: non è necessario prenotare.

Appuntamento al Teatro Michelangelo di Modena, dalle ore 20.45.

Sul Panaro on air

    • WatchFlavio Zanini presidente Banca Sanfelice
    • WatchOspedale di Mirandola, la donazione in ricordo di Giuseppe Della Croce
    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa

    Curiosità

    Arriva il wifi gratuito al Policlinico e a Baggiovara
    Arriva il wifi gratuito al Policlinico e a Baggiovara
    Al Policlinico la copertura è già attiva in tutti gli edifici ospedalieri, mentre all’Ospedale Baggiovara al momento è limitata ai reparti situati al secondo e terzo piano[...]
    Ubriaco stacca con un morso un dito ad un buttafuori
    Ubriaco stacca con un morso un dito ad un buttafuori
    Voleva entrare a tutti i costi in discoteca[...]
    Per Vasco Rossi le chiavi della città di Modena
    Per Vasco Rossi le chiavi della città di Modena
    Grande emozione per il rocker: "Alla fine di tutto o all’inizio di tutto ringrazio comunque sempre il cielo e la chitarra“[...]
    E' la scrittrice italiana che ha venduto più ebook nel 2017. Ed è della Bassa: Felicia Kingsley
    E' la scrittrice italiana che ha venduto più ebook nel 2017. Ed è della Bassa: Felicia Kingsley
    "Matrimonio di convenienza" nasce dalle lunghe file sulla Canaletto e dai giri in più fatti quando ponte Motta era chiuso. [...]
    Benji e Fede in visita ai bambini ricoverati in ospedale
    Benji e Fede in visita ai bambini ricoverati in ospedale
    I due cantanti - molto amati dai giovani - hanno cantato in reparto al Policlinico[...]
    Diciottenne di Mirandola sorpresa ubriaca alla guida si mangia lo scontrino dell'etilometro
    Diciottenne di Mirandola sorpresa ubriaca alla guida si mangia lo scontrino dell'etilometro
    Lo strumento aveva certificato che c'era troppo alcol nel sangue (un tasso di 1,77, quando il limite è 0,5 grammi per litro)[...]
    Qualità dell'aria, calano le CO2
    Qualità dell'aria, calano le CO2
    Al via un nuovo piano d’azione per l’energia sostenibile e il clima[...]
    Da Finale Emilia alla Nazionale di calcio, brava Eleonora Goldoni!
    Da Finale Emilia alla Nazionale di calcio, brava Eleonora Goldoni!
    Giocherà contro la Francia, la partita è in programma il 20 gennaio allo stadio Orange Vélodrome di Marsiglia. [...]
    E' più a est Bologna o Roma? E chi è più a nord, Trento o Aosta?
    E' più a est Bologna o Roma? E chi è più a nord, Trento o Aosta?
    La geografia dice una cosa, ma le mappe cognitive che abbiamo in testa possono trarre in inganno[...]
    Social, potrebbe costare caro a mamma o papà pubblicare foto dei figli
    Social, potrebbe costare caro a mamma o papà pubblicare foto dei figli
    L'ordinanza del Tribunale di Roma crea un precedente unico in Italia[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: