Bestemmie in autostrada: modenesi inseguiti e multati

FRER0014782Inseguiti e multati per… bestemmie. E’ successo giovedì scorso (il 26 marzo) sull’autostrada A23, in provincia di Udine, dove un gruppo di automobilisti modenesi e ferraresi è stato fermato dalla polizia stradale locale. Come riporta Luca Gardinale su Prima Pagina, fatale, per la comitiva, una bestemmia pronunciata a voce alta durante una coda provocata da un incidente. Parole che non devono essere piaciute alla Stradale che, non appena la coda si è dissolta, hanno inseguito la macchina ‘blasfema’, fermando gli automobilisti e facendoli scendere per un controllo. E per una multa da 103 euro «per parole oltraggiose contro le divinità di Stato».

multa

Ecco la lettera di un modenese del gruppo dei multati per bestemmia:

Buongiorno,
Mi chiamo Flavio Rivara, desidero informarvi di un increscioso episodio avvenuto giovedì sulla A23 all’altezza del ponte sul Tagliamento, presso Udine, e vede coinvolta la stradale di Udine, la quale quel pomeriggio ha multato una delle nostre auto (eravamo un gruppo di 8 persone, amici modenesi e ferraresi, in direzione Austria, su due auto) perché, esasperato dalla coda, uno di noi ha bestemmiato dall’auto che, per il caldo, aveva il finestrino abbassato.

La stradale ha sentito e ha multato il ragazzo per 102 euro, adducendo come motivazione che “bestemmiava ad alta voce contro le divinità ovvero i simboli religiosi dello Stato”.

Ora: tralasciando il discorso sull’eventuale inopportunità della bestemmia (vorrei vedere voi, in coda…), io credevo di vivere in uno STATO LAICO, non in uno Stato confessionale. “Divinità religiose dello Stato”? Ma l’Italia non è uno Stato confessionale?

O magari Udine è in territorio vaticano? Vi giro in pdf il quotidiano Prima Pagina di Modena che ha accolto la nostra segnalazione e pubblicato oggi l’articolo, e vi giro anche la foto della multa. Facessero le multe a chi compie reati stradali, non a chi smadonna. Anatema al bigottismo di Stato.

Collerici saluti
Flavio Rivara

Sul Panaro on air

    • WatchArresti nella Bassa per crimini legati allo stoccaggio irregolare dei rifiuti
    • WatchAimag, la presidente Monica Borghi parla di bilancio e delle prospettive di fusioni
    • WatchMinorenne deruba una donna con difficoltà motorie

    Curiosità

    La signora Maria, "la bustera", compie cento anni
    La signora Maria, "la bustera", compie cento anni
    Si festeggia un secolo di vita per questa nota commerciante[...]
    San Prospero a Italia Gioca porta la bandiera dell'Emilia-Romagna
    San Prospero a Italia Gioca porta la bandiera dell'Emilia-Romagna
    Il gruppo di ragazze e ragazzi volerà a Cagliari e ha avuto l'onore di essere scelto a rappresentare l'intera regione[...]
    Disabile rimane bloccata in ascensore al cimitero
    Disabile rimane bloccata in ascensore al cimitero
    La signora era in visita, è stata salvata dalla figlia che è riuscita ad avvisare col telefonino[...]
    Prende forma ad Accumoli il centro commerciale donato dai negozianti di Cavezzo
    Prende forma ad Accumoli il centro commerciale donato dai negozianti di Cavezzo
    Le strutture che si trovavano in piazza Martiri diverranno il cuore commerciale della rinascita di questo paese del Centro Italia [...]
    Compriamo sempre più on line, i postini ci han portato 400 mila pacchi in pochi mesi
    Compriamo sempre più on line, i postini ci han portato 400 mila pacchi in pochi mesi
    Il portalettere, punto di riferimento insostituibile per le comunità locali sta cambiando il proprio ruolo di pari passo alle nuove abitudini di consumo. [...]
    La carta aziendale usata per comprare bambole gonfiabili
    La carta aziendale usata per comprare bambole gonfiabili
    Scoperta una truffa informatica ai danni di una impresa di Carpi[...]
    Spacciatrice di droga si trasferisce a Mirandola e viene arrestata
    Spacciatrice di droga si trasferisce a Mirandola e viene arrestata
    La giovane, che ha 28 anni ed è di Carpi, è ora in carcere dove dovrà scontare tre anni e nove mesi[...]
    Arrivano poltrone e divano per la sala d'attesa del Comune di Finale ma... è proibito sedersi
    Arrivano poltrone e divano per la sala d'attesa del Comune di Finale ma... è proibito sedersi
    La situazione nel resto della sala non è migliore. L'ascensore risulta fuori servizio e la finestra rotta[...]
    Paese che vai, assistenza che trovi. I consigli Ausl per chi va in vacanza all'estero
    Paese che vai, assistenza che trovi. I consigli Ausl per chi va in vacanza all'estero
    Nei Paesi extra UE o non convenzionati con l'Italia, i cittadini sono tenuti a pagare in proprio le spese mediche (spesso notevolmente elevate) [...]