SulPanaro Expo Ogni comune, tutte le attività, un solo click. SulPanaro Expo Ogni comune, tutte le attività, un solo click.

E’ primavera! Ma per poco… Il meteorologo Luca Lombroso spiega perchè questo caldo è anomalo

luca lombrosoE’ esploso il caldo, ma quanto durerà? Lunedì 7 aprile 2014 le temperature massime hanno raggiunto fino a 24,5 gradi, saranno sempre su questi livelli quasi estivi?
“Sono valori – commenta il meteorologo Luca Lombroso – di 6-7°C superiori alle medie stagionali dell’ultimo trentennio e, per quanto strano possa sembrare, consueti per metà maggio. Del resto questi ultimi anni ci hanno abituato a notevoli sbalzi soprattutto nei mesi primaverili. Basti pensare che lo scorso anno, nel 2013, in questi giorni c’erano quasi dieci gradi in meno, mentre nel 2011, in occasione dell’aprile record e storico di quell’anno, addirittura si toccarono e superarono i 30°C per la prima volta nel mese di aprile”. Relativo fresco notturno, con minime di 12.4°C in Osservatorio sul torrione Orientale del Palazzo ducale, in centro città, di 8.6°C al Campus DIEF di Modena e di 8.4°C a Reggio Emilia, ma in realtà anche questi sono valori, sia pure in misura minore, sono di 3-4°C, sopra le medie stagionali. 


A proposito di estremi, un’analisi più dettagliata delle piogge di venerdì 4 aprile evidenzia valori di 55.1 mm nella stazione dell’Osservatorio Geofisico universitario di Piazza Roma nell’intera giornata, ma di questi ben 49.4 mm sono caduti in sole 3 ore, di cui 23.4 mm concentrati in una sola ora (dalle 15.10 alle 16.10 solari), con un picco di 8.4 mm in dieci minuti attorno alle 15.30. Piogge molto intense, dunque, anche se non da record, il cui massimo giornaliero resta fermo al 5 ottobre 1990 con 165.4 mm e come intensità in breve tempo al 20 maggio 2003. Quanto a pioggia giornaliera l’ultimo nubifragio più intenso si ebbe il 5 agosto 2010 con 73.8 mm. 


Nelle altre stazioni si riscontrano, dopo controlli e validazione dei dati, valori di 50.8 mm al Campus DIEF e 47.8 mm a Reggio Emilia.
“I cambiamenti climatici – afferma Luca Lombroso – non portano solo al noto global warming, ma insieme all’aumento delle temperature cresce la variabilità del clima, ovvero situazioni molto più frequenti di estremi caldi, mentre restano, ma sono meno frequenti, gli estremi freddi e questo è particolarmente accentuato e avvertibile in primavera. Accanto a questo, come ormai evidente e sotto gli occhi di tutti, aumentano le precipitazioni estreme”. 


Previsione. L’ondata di tepore tardo primaverile è dovuta a una breve espansione dell’anticiclone subtropicale afro-mediterraneo, ma non durerà a lungo. Già martedì 8 aprile nel pomeriggio arrivano nubi medio-alte e mercoledì 9 aprile gli effetti della coda di una perturbazione porterà ad un calo delle temperature e a qualche rovescio, specie verso la media e bassa pianura, insieme a rinforzo del vento e qualche raffica.
Malgrado il calo, le temperature resteranno comunque sopra le medie stagionali, con massime sui 20°C, e da giovedì 10 aprile riprende il bel tempo con temperature in rialzo, con “prognosi riservata” riguardo un’eventuale perturbazione verso il fine settimana.
“Aprile del resto – ricorda Luca Lombroso – è pur sempre, almeno sul calendario, un mese primaverile e statisticamente piovoso, ma, tranquilli, colpi di coda di freddo, come capitò in altri anni, per ora non si vedono all’orizzonte”.

Rubriche

Glocal
Le imprese italiane cercano 150.000 tecnici, ma non ci sono
I novantacinque ITS presenti in Italia attualmente contano poco più di diecimila iscritti, contro una domanda di lavoro da parte delle imprese, stimata nei prossimi cinque anni, di oltre 150 mila tecnici.leggi tutto
Glocal
Imprese emiliane in Silicon Valley un mese dopo
Nella Silicon Valley c'è la più grande concentrazione di menti, volontà politica, aziende, capitali e visione, che lavorano in sinergia verso un obiettivo comune: costruire grandi aziende su scala globale.leggi tutto
Glocal
Pubblicità: come evitare i vampiri virali
La rete è popolata di contenuti branded che generano picchi di viralità, ma di cui tutti ricordano solo un attore o un tormentone, e nessuno ricorda invece il brand o il suo messaggio.leggi tutto
Glocal
Italia ed Europa: un rapporto difficile
L’Italia stenta ad attuare le riforme politico-economiche tanto agognate dalle istituzioni europee.leggi tutto
Glocal
Il nuovo male dell'Italia è il rancore
L’economia italiana ha ripreso a crescere abbastanza bene, trainata dall’industria manifatturiera, dall’export e dal turismo che hanno messo a segno risultati da record. Ripresa che non impedisce però ad una buona parte degli italiani a manifestare sentimenti di forte rancore.leggi tutto
Glocal
Economia inclusiva: Italia ultima tra le economie avanzate
Il World Economic Forum posiziona l’Italia al 27esimo posto su 29 nella classifica dell’inclusività nell’economia tra i Paesi ad economia avanzata.leggi tutto
Storia semiseria di un delirio elettorale
Caos e ritardi con lunghe cose ai seggi elettorali a causa dell'inserimento del bollino antifrode nelle schede elettorali.leggi tutto
Glocal
L’Italia detiene il primato europeo di “Stato più povero”
In Europa, su una popolazione di circa 510 milioni di abitanti, il 15% circa dei suoi abitanti vive in uno stato di “privazione sociale o materiale”.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchFlavio Zanini presidente Banca Sanfelice
    • WatchOspedale di Mirandola, la donazione in ricordo di Giuseppe Della Croce
    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa

    Curiosità

    Gli italiani spendono all'anno per il caffé 260 euro
    Gli italiani spendono all'anno per il caffé 260 euro
    Il 93% sceglie l'espresso, il resto si divide tra americano, orzo o altro[...]
    A tutta birra per il paese con lampeggiante blu, 49enne nei guai
    A tutta birra per il paese con lampeggiante blu, 49enne nei guai
    L'uomo simulava inseguimenti incurante dei limiti di velocità[...]
    Un nuovo polo logistico per Ducati e Lamborghini
    Un nuovo polo logistico per Ducati e Lamborghini
    Ci sono anche 40.000 pezzi in deposito tra vetture storiche, modelli attuali e ricambi del reparto Motorsport, Squadra Corse[...]
    Lavarsi le mani è importante, ricordiamocelo!
    Lavarsi le mani è importante, ricordiamocelo!
    Soprattutto in ospedale, dove è una delle misure più efficaci per proteggere dal rischio di contrarre un’infezione correlata all’assistenza[...]
    Stanze in vendita nell'albergo-condominio, ecco i Condhotel
    Stanze in vendita nell'albergo-condominio, ecco i Condhotel
    Abbina camere di albergo, minimo sette, con unità abitative dotate di cucina autonoma che possono essere frazionate e vendute ai privati o affittate [...]
    Ad aprile un caldo da record: mai così negli ultimi due secoli
    Ad aprile un caldo da record: mai così negli ultimi due secoli
    E' la sintesi tracciata dagli esperti dell’Osservatorio Geofisico del DIEF - Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari” di Unimore. [...]
    Terrorismo, Emilia-Romagna tra le regioni più a rischio
    Terrorismo, Emilia-Romagna tra le regioni più a rischio
    È quanto emerge dal report “Italian Terrorism Infiltration Index 2018” dell’Istituto Demoskopika[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: