Foto – Le chiese di Mirandola e quel Sacrario dei Caduti intatto

Il sacrario dei Caduti – la cappella dedicata alle vittime di tutte le guerre che si trova all’interno della Chiesa di San Francesco – è rimasto sostanzialmente intatto, nonostante il crollo di gran parte dell’edificio di culto mirandolese. È questa una delle sorprese che hanno accolto i tanti cittadini accorsi alla visita guidata organizzata nella mattinata di sabato 12 aprile dalla Direzione regionale per i beni culturali e paesaggistici dell’Emilia-Romagna, in collaborazione con l’Amministrazione comunale e la parrocchia di Mirandola. L’iniziativa seguiva altre due “passeggiate di quartiere” di “Immagina Mirandola”.

Il percorso di urbanistica partecipata ha la finalità di cogliere idee, spunti ed esigenze utili alla futura pianificazione della città. L’obiettivo, in particolare, è di definire gli interventi urbanistico-edilizi da realizzare sia sui singoli edifici, sia sui contenitori presenti in due zone della città ben identificate: il quartiere che si sviluppa intorno alla chiesa di San Francesco e l’ambito nord est del centro cittadino, che comprende lo stadio comunale e la stazione delle corriere.

Sull’ambito nord est, in particolare, il Comune propone un’importante riqualificazione della zona, che forma ormai un tutt’uno con il centro storico e che – al contrario di oggi – deve diventare pienamente fruibile dai cittadini. Sull’area dello Stadio Lolli, ad esempio, è stato presentato nei giorni scorsi il progetto della costruzione del nuovo bocciodromo (con due corsie, spogliatoi e bar) e della ristrutturazione della pista di pattinaggio. Questo ed altri interventi saranno effettuati nella prospettiva di una riqualificazione di alta qualità, nel rispetto dei vincoli storici e valorizzando gli aspetti ambientali e paesaggistici.

La visita di sabato 12 ha toccato i cantieri delle chiese di San Francesco, del Duomo di Santa Maria Maggiore e del Gesù. Alla visita erano presenti Carla Di Francesco, Direttore regionale per i beni culturali e paesaggistici dell’Emilia-Romagna, rappresentanti dell’Amministrazione comunale e funzionari della Soprintendenza e del Ministero. Tante le persone che non hanno perso l’occasione di entrare (in molti casi per la prima volta) negli edifici di culto, sui quali è stato fatto un enorme lavoro di messa in sicurezza e di salvataggio e recupero dei beni artistici, come è stato sottolineato dai responsabili della Soprintendenza.

Sul Panaro on air

    • WatchArresti nella Bassa per crimini legati allo stoccaggio irregolare dei rifiuti
    • WatchAimag, la presidente Monica Borghi parla di bilancio e delle prospettive di fusioni
    • WatchMinorenne deruba una donna con difficoltà motorie

    Curiosità

    La carta aziendale usata per comprare bambole gonfiabili
    La carta aziendale usata per comprare bambole gonfiabili
    Scoperta una truffa informatica ai danni di una impresa di Carpi[...]
    Spacciatrice di droga si trasferisce a Mirandola e viene arrestata
    Spacciatrice di droga si trasferisce a Mirandola e viene arrestata
    La giovane, che ha 28 anni ed è di Carpi, è ora in carcere dove dovrà scontare tre anni e nove mesi[...]
    Arrivano poltrone e divano per la sala d'attesa del Comune di Finale ma... è proibito sedersi
    Arrivano poltrone e divano per la sala d'attesa del Comune di Finale ma... è proibito sedersi
    La situazione nel resto della sala non è migliore. L'ascensore risulta fuori servizio e la finestra rotta[...]
    Paese che vai, assistenza che trovi. I consigli Ausl per chi va in vacanza all'estero
    Paese che vai, assistenza che trovi. I consigli Ausl per chi va in vacanza all'estero
    Nei Paesi extra UE o non convenzionati con l'Italia, i cittadini sono tenuti a pagare in proprio le spese mediche (spesso notevolmente elevate) [...]
    Porta il cane a passeggio e trova un pericoloso varano
    Porta il cane a passeggio e trova un pericoloso varano
    Il rettile, la cui detenzione è vietata, era lungo 70 centimetri[...]
    Un premio per il nuovo libro di Rino Fattori, il Castaneda della Bassa
    Un premio per il nuovo libro di Rino Fattori, il Castaneda della Bassa
    Come faceva il noto scrittore peruviano che raccontava la sue avventure in sudamericane, il medico di Cavezzo con penna e foto descrive i suoi viaggi nelle terre dei Nativi.[...]
    Piazza Verdi e la storia delle panchine della discordia
    Piazza Verdi e la storia delle panchine della discordia
    Sono state installate da un paio di giorni e non sono certo passate inosservate[...]
    In vacanza da 40 anni sempre nello stesso albergo: un premio per Dotti di Mirandola e per i Frabetti di San Felice
    In vacanza da 40 anni sempre nello stesso albergo: un premio per Dotti di Mirandola e per i Frabetti di San Felice
    Le due famiglie della Bassa sono fedelissime della Riviera romagnola e il Comune di Cervia le ha premiate[...]
    Nuovo ponte di Bomporto, due aree pedonali per assistere al varo
    Nuovo ponte di Bomporto, due aree pedonali per assistere al varo
    La spettacolare operazione prende il via alle ore 9 per proseguire tutta la giornata [...]
    Giovani vengono stipendiati per stare in vacanza e divertirsi. E' "Il lavoro più bello del mondo"
    Giovani vengono stipendiati per stare in vacanza e divertirsi. E' "Il lavoro più bello del mondo"
    L'offerta di lavoro è proposta dal Silb di Rimini (l'associazione delle discoteche e delle sale da ballo), in collaborazione con Apt, Black marketing Guru e Confcommercio di Rimini[...]