Foto – Le chiese di Mirandola e quel Sacrario dei Caduti intatto

Il sacrario dei Caduti – la cappella dedicata alle vittime di tutte le guerre che si trova all’interno della Chiesa di San Francesco – è rimasto sostanzialmente intatto, nonostante il crollo di gran parte dell’edificio di culto mirandolese. È questa una delle sorprese che hanno accolto i tanti cittadini accorsi alla visita guidata organizzata nella mattinata di sabato 12 aprile dalla Direzione regionale per i beni culturali e paesaggistici dell’Emilia-Romagna, in collaborazione con l’Amministrazione comunale e la parrocchia di Mirandola. L’iniziativa seguiva altre due “passeggiate di quartiere” di “Immagina Mirandola”.

Il percorso di urbanistica partecipata ha la finalità di cogliere idee, spunti ed esigenze utili alla futura pianificazione della città. L’obiettivo, in particolare, è di definire gli interventi urbanistico-edilizi da realizzare sia sui singoli edifici, sia sui contenitori presenti in due zone della città ben identificate: il quartiere che si sviluppa intorno alla chiesa di San Francesco e l’ambito nord est del centro cittadino, che comprende lo stadio comunale e la stazione delle corriere.

Sull’ambito nord est, in particolare, il Comune propone un’importante riqualificazione della zona, che forma ormai un tutt’uno con il centro storico e che – al contrario di oggi – deve diventare pienamente fruibile dai cittadini. Sull’area dello Stadio Lolli, ad esempio, è stato presentato nei giorni scorsi il progetto della costruzione del nuovo bocciodromo (con due corsie, spogliatoi e bar) e della ristrutturazione della pista di pattinaggio. Questo ed altri interventi saranno effettuati nella prospettiva di una riqualificazione di alta qualità, nel rispetto dei vincoli storici e valorizzando gli aspetti ambientali e paesaggistici.

La visita di sabato 12 ha toccato i cantieri delle chiese di San Francesco, del Duomo di Santa Maria Maggiore e del Gesù. Alla visita erano presenti Carla Di Francesco, Direttore regionale per i beni culturali e paesaggistici dell’Emilia-Romagna, rappresentanti dell’Amministrazione comunale e funzionari della Soprintendenza e del Ministero. Tante le persone che non hanno perso l’occasione di entrare (in molti casi per la prima volta) negli edifici di culto, sui quali è stato fatto un enorme lavoro di messa in sicurezza e di salvataggio e recupero dei beni artistici, come è stato sottolineato dai responsabili della Soprintendenza.

Sul Panaro on air

    • WatchOspedale di Mirandola, la donazione in ricordo di Giuseppe Della Croce
    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa
    • WatchAttrezzature d'epoca per l'esercitazione dei pompieri

    Curiosità

    Feriti, curati e pronti a volare di nuovo: si liberano i pettirossi
    Feriti, curati e pronti a volare di nuovo: si liberano i pettirossi
    Appuntamento il 16 dicembre con cioccolata calda (per i bimbi) e con brulè (per i grandi)[...]
    Cagnolino in bilico sul ponte salvato dalla furia del fiume Secchia
    Cagnolino in bilico sul ponte salvato dalla furia del fiume Secchia
    La bestiola, dotata di microchip, è stata poi portata al sicuro al Canile in attesa di rintracciare il proprietario che risulta essere di Marano.[...]
    Fissate le prime dati dei concerti 2018 di Vasco Rossi
    Fissate le prime dati dei concerti 2018 di Vasco Rossi
    Si parte a giugno a Torino, Padova, Roma, Bari e Messina[...]
    Addio a Lando Fiorini, la voce di Roma dall'infanzia a Disvetro di Cavezzo e a Novi
    Addio a Lando Fiorini, la voce di Roma dall'infanzia a Disvetro di Cavezzo e a Novi
    Passò qui l'infanzia nei difficilissimi anni del Dopoguerra[...]
    Si innamora a prima vista e ora la cerca su Facebook
    Si innamora a prima vista e ora la cerca su Facebook
    Un govane di Quistello, dopo aver incrociato gli occhi con una coetanea di Carpi a una cena [...]
    Tuning al Motor Show, quando il sogno americano è made in... Crevalcore
    Tuning al Motor Show, quando il sogno americano è made in... Crevalcore
    Tra le curiosità del Motor Show, nel padiglione dedicato al tuning spiccava anche una Camaro anni '70 rivitalizzata da un'officina di Beni Comunali [...]
    Il vino rubato e sequestrato dato in dono alla Croce Rossa
    Il vino rubato e sequestrato dato in dono alla Croce Rossa
    Si tratta di oltre mille bottiglie che erano state trovate dalla Polizia in un furgone abbandonato sulla Canaletto[...]
    E nella piazza terremotata si addobba per le feste... la gru della ricostruzione
    E nella piazza terremotata si addobba per le feste... la gru della ricostruzione
    Accade a Mirandola con la gru del cantiere all'ombra del vecchio Municipio in piazza Costituente[...]
    Ponte dell'Immacolata, verso il tutto esaurito in Appennino
    Ponte dell'Immacolata, verso il tutto esaurito in Appennino
    Lo dicono le stime di Confesercenti Modena [...]
    Anas, Mit e Polizia di Stato: Al via la nuova campagna sulla sicurezza stradale con Francesco Gabbani
    Anas, Mit e Polizia di Stato: Al via la nuova campagna sulla sicurezza stradale con Francesco Gabbani
    In difesa degli utenti più vulnerabili: ciclisti, motociclisti, ciclomotoristi, pedoni. [...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: