FOTO – Incidente Gambro, ecco l’impalcatura crollata

Incidente sul lavoro oggi alla Gambro di Medolla. Tre operai italiani sono rimasti feriti mentre erano al lavoro al primo piano dell’ultima palazzina delle nuove che si stanno costruendo nella grande area da 40 mila metri quadrati che ospita la multinazionale dei biomedicale.
Uno dei tre si trovava  su una impalcatura che circonda la struttura, e da lì, aiutato dagli altri due, stava versando cemento per realizzare il pavimento del  primo piano.

Per cause ancora tutte da accertare l’impalcatura su cui si trovava l’operaio, posta ad un’altezza di circa 2 metri, è crollata, scaraventando a terra l’operaio e travolgendo gli altri due.

Come si vede nelle foto, l’area è piena di ferro e probabilmente anche questo ha contribuito a ferire i tre.

Immediati i soccorsi di 118, eliambulanza e vigili del fuoco.

Il più grave è l’operaio che si trovava sull’impalcatura: buon segno, però, che sia partito perfettamente cosciente da Medolla alla volta dell’ospedale Maggiore di Bologna. Gli altri due feriti, meno gravi, dopo gli accertamenti avvenuti a Modena sono già stati dimessi.

Questo è il primo incidente sul lavoro che si registra nei cantieri della Gambro da dopo il terremoto.

L’area dove è avvenuto il fatto è sotto sequestro per gli accertamenti giudiziari di rito, indagano gli ispettori della Medicina del lavoro con i carabinieri di Medolla. Probabilmente  il sequestro del cantiere ritarderà la fine dei lavori che era prevista per ottobre.

 

 (foto realizzate da SulPanaro.net. Libero utilizzo con obbligo di credit-citazione)

Sul Panaro on air

    • WatchStefano e Gabriele si sposano, è la prima unione civile della Bassa
    • WatchCasa Famiglia e giovani immigrati: parla il sindaco di Medolla Filippo Molinari
    • WatchA San Prospero ecco lo stato in cui versa via Verdeta

    Curiosità

    A nuoto per lo Stretto di Messina: la grande impresa di tre atleti disabili di Mirandola
    A nuoto per lo Stretto di Messina: la grande impresa di tre atleti disabili di Mirandola
    I nuotatori di Atlantide Onlus sono partiti venerdì mattina alla volta del Sud. Si chiamano Yuri Gasparini, Emiliano Pasquini e Calogero Serrafini[...]
    Pronto il calendario 2018 della Polizia
    Pronto il calendario 2018 della Polizia
    Il ricavato della vendita sarà destinato all'Unicef per sostenere il progetto “Italia – Emergenza bambini migranti”.[...]
    Ruba una scarpa sola, denunciato uomo con una gamba sola
    Ruba una scarpa sola, denunciato uomo con una gamba sola
    È accaduto nei pressi del centro commerciale Borgogioioso di via dell'Industria a Carpi[...]
    Modena Park, Vasco Rossi e il suo popolo in un video sul concertone del 1 luglio
    Modena Park, Vasco Rossi e il suo popolo in un video sul concertone del 1 luglio
    Pubblichiamo il video del Comunedi Modena che in meno di cinque minuti fa rivivere le sensazioni di quella giornata sulle note di “Un mondo migliore”.[...]
    Cavezzo, l'aceto balsamico di Modena Igp è stato comprato dagli inglesi
    Cavezzo, l'aceto balsamico di Modena Igp è stato comprato dagli inglesi
    Associated British Foods acquista l'azienda di Cavezzo Acetum spa, i cui marchi includono Mazzetti, Acetum e Fini.[...]
    Grande festa per i ragazzi classe 1947 di via Milazzo
    Grande festa per i ragazzi classe 1947 di via Milazzo
    A organizzarla il signor Vilmo Pellacani che ha voluto festeggiare i 70 anni con i suoi amici di infanzia e con i nati a Mirandola nel 1947 [...]
    Arrivano i divani e le poltrone coi nomi dei paesi della Bassa
    Arrivano i divani e le poltrone coi nomi dei paesi della Bassa
    Si chiamano Medolla, Bomporto, Bastiglia e Soliera. E non trascurano le località come Limidi e Villafranca.[...]
    Prende forma la statua per Luciano Pavarotti: ecco come sarà
    Prende forma la statua per Luciano Pavarotti: ecco come sarà
    L’artista prescelto per la realizzazione dell’opera è Stefano Pierotti, il quale a Roma harealizzato la scultura in ricordo di Papa Giovanni Paolo II[...]